Trofeo dei Parchi Naturali

Domenica di “fuoco” all’Etna Marathon

,
3276 visualizzazioni


Domenica 25 settembre, a Milo (CT), andrà in scena l’appuntamento finale del Trofeo dei Parchi Naturali: l’Etna Marathon. Dopo tutta l’acqua sofferta a Vico del Gargano, la carovana del circuito si sposterà in terra di fuoco. Ad una settimana da quest’ultimo appuntamento, le iscrizioni sono già chiuse per sold-out. Un tappeto di 1200 bikers, infatti, affollerà i sentieri del vulcano.
Il 2016, anno del decennale, promette una competizione ancor più avvincente: la tappa, infatti, sarà l’appuntamento finale di ben due circuiti: il Trofeo dei Parchi Naturali e il Prestigio (circuito MTB Magazine). Insomma, la trasferta isolana presenta una sfida nella sfida tra i leader dei due circuiti. Molto quotati i nomi degli autoctoni Di Salvo, intenzionato a salire due gradini più in alto rispetto alla precedente edizione, e Cicciari, reduce dalla vittoria alla Marathon dello Sperone.

Tra le donne, invece, è facile prevedere un testa a testa Menapace – Simpson. Le due, con lo straordinario terzo posto alla Bike Transalp, hanno confermato che quando iniziano a pedalare, in coppia o da avversarie, non resta molto spazio alle avversarie.

Sono tre i percorsi disegnati dai tecnici del Mongibello MTB Team: 74 km e 2480 mt di dislivello per la Marathon, 46 km e 1660 mt di dislivello per la Gran Fondo e 23 km e 830 mt di dislivello per l’escursionistico. Ce n’è davvero per tutte le gambe.

La manifestazione, oltre che per numeri, difficoltà tecnica, durezza e spettacolarità, quest’anno spicca per l’imponente campagna di sensibilizzazione “Io Lascio Pulito”, ideata per incentivare i bikers a rispettare il paesaggio unico dell’Etna. Volti ad azzerare l’impatto della manifestazione sul territorio, gli organizzatori della Mongibello annunciano una politica rigida: chiunque sarà sorpreso a gettare rifiuti sarà squalificato e non potrà partecipare nemmeno all’edizione 2017. In cambio, chi dimostrerà di rispettare l’ambiente,  consegnando all’arrivo due involucri vuoti (barrette, gel,Sali, ecc), sarà premiato con un regalo speciale.
Non dimentichiamo, poi, che l’Etna Marathon, insieme alla New-York Marathon, allo Swim The Island, fa parte del concorso “la tua grande sfida” #polasesport, contest volto a nominare 30 “ambassador”, 10 per disciplina (podistica, nuoto, mtb).

Sarà per il richiamo del vulcano, sarà per tutto ciò che questa manifestazione rappresenta  non solo per il mondo della mtb, ma ad una settimana dall’evento, l’attesa è davvero ARDENTE!!!

Elisabetta Ciminelli
[staff comunicazione TPN 2016]


3276 visualizzazioni




Ultimi Aggiornamenti

L'importanza di chiamarsi Leader
Oggi vi parliamo dell’importanza di “dare l’esempio” con il proprio credere e il proprio fare. Ha una luce diversa se a dare l’esempio non è un adulto, ma un giovane uomo che ha fatto della passione per uno sport, un obiettivo di vita.
Ottati il titolo regionale XC 2019 in palio
Un classico appuntamento quello ad Ottati dove l'omonima società Ottatimtb ha ultimato i preparativi sull'altopiano di Campo Farina dove domenica 30 giugno si disputerà il "Trofeo dei 3 Rifugi" gara Top Class e prova unica di Campionato Regionale XC per le categorie Master.
Il 14 Luglio, a Nemoli, sarà la festa di tutti!
La quinta edizione della MTB Race del Monte Sirino, classica dell’Appennino Lucano Meridionale, diventa la festa di tutti gli appassionati delle due ruote grasse. In parallelo alla manifestazione agonistica, che si prevede scintillante e veloce come non mai nelle passate edizioni, prenderà il via una straordinaria pedalata ecologico – escursionistica aperta a tutti.
Nicolas Samparisi vince l'8° Rally di Sardegna International
Con 4 vittorie su 5 tappe è l’elite Nicolas Samparisi (KTM Alchemist Dama) a conquistare l’8° edizione del Rally di Sardegna International MTB che si è corso in Ogliastra, nella parte più selvaggia e spettacolare della Sardegna.
Maglie di Leader Trentino MTB, obiettivo terza tappa
I leader del Circuito Trentino MTB si preparano alla terza tappa in programma per domenica prossima, 30 giugno 2019, alla Dolomitica Brenta Bike tra Pinzolo e Madonna di Campiglio. Attualmente re e regina sono rispettivamente Andrea Righettini (Olympia Factory Team) e Lorena Zocca (SC Barbieri).
Everesting8848: l'impresa di Gianluca Gallì sul Monte Pellegrino
L'atleta di endurance Gabriele Gallì sta compiendo a Palermo una prova fisica su bici, "Everesting 8848", diffusa in tutto il mondo che prevede di percorrere un tratto di strada in salita, da ripetere tante volte, fino ad accumulare un dislivello di 8848 mt, che corrisponde alla quota del Monte Everest.


Archivio completo »