Bertolini e Arzuffi sono le prime maglie rosa Open del Giro d’Italia Ciclocross

Il Parco dell’Anticolana è stato preso d’assalto da tantissimi appassionati: assegnate le prime maglie rosa della corsa organizzata dall’Asd Romano Scotti




Ha preso il via dal Parco dell'Anticolana di Fiuggi la prima tappa dell'8/a edizione del Giro d'Italia Ciclocross, la manifestazione internazionale organizzata dall'Asd Romano Scotti.
Per il secondo anno Fiuggi ospita il Grand Depart del GIC, in un nuovo scenario che è stato preso d'assalto da oltre 700 iscritti.

La gara, con grande commozione da parte del comitato organizzatore, è stata dedicata ad Eddy Perollio, amico dell'Asd Romano Scotti, che è prematuramente scomparso la scorsa primavera; il suo nome è riecheggiato anche durante la conferenza stampa di presentazione della vigilia.

Presenti sul posto tante autorità di Fiuggi come l'amministratore unico di Acqua & Terme Fiuggi Francesco Pannone, il direttore del Convention Bureau di Fiuggi Fabrizio Niccolai, il sindaco Fabrizio Martini e l'assessore allo sport Martina Innocenzi. Presente anche il presidente del comitato regionale Lazio Fci Mauro Antonio Pirone.

La gara Open Uomini ha visto un folto drappello in testa nelle fasi iniziali di corsa: dopo il primo giro, però Gioele Bertolini (Selle Italia Guerciotti) ha iniziato a prendere il largo su tutti i suoi diretti inseguitori, facendo il vuoto. Bertolini è stato autore di un vero e proprio show: non ha mai mostrato segni di cedimento e ha aumentato il proprio vantaggio giro dopo giro, confermando l’ottimo stato di forma dopo il successo ottenuto in Coppa del Mondo domenica scorsa. Alle sue spalle gli inseguitori si sono alternati tornata dopo tornata, senza però riuscire a colmare il gap dal leader indiscusso della corsa: taglia il traguardo in seconda posizione il campione d’Italia Nadir Colledani (Trentino Cross Selle Smp) e Marco Bianco (Team Cerone).

Tra le Open donne partenza a tutto gas per Chiara Teocchi (Bianchi-I.idrodrain); alla sua ruota sono riuscite a mantenersi Alice Maria Arzuffi (Selle Italia Guerciotti) e Alessia Bulleri (Vaiano Fondriest). Il terzetto ha proseguito in testa per buona parte di gara, fino a quando la Arzuffi è riuscita a fare la differenza su tutte le altre, forzando il ritmo negli ultimi due giri. Come lo scorso anno, la Arzuffi trionfa a Fiuggi e ottiene la prima maglia rosa stagionale; Chiara Teocchi si mantiene in seconda posizione, mentre al terzo posto si piazza Sara Casasola (Trentino Cross Selle Smp), autrice di una bellissima rimonta. Quest’ultima riesce anche nell’impresa di conquistare la prima maglia bianca della stagione.

La gara riservata alla categoria Juniores ha visto Jakob Dorigoni (Sudtirol) ottenere una bellissima vittoria, senza esitazioni. Alle sue spalle la lotta per il secondo posto sembrava ormai vinta da Lorenzo Calloni (Selle Italia Guerciotti), che aveva il piazzamento a portata di mano, ma un’esitazione nelle fasi finali ha compromesso il secondo posto, ottenuto da Antonio Folcarelli (PromoCycling).

La gara Allievi ha visto il dominio di Loris Conca (Cadrezzate-Guerciotti) e di Nicole Fede (Iaccobike Guerciotti): entrambi i corridori hanno infatti dominato senza mostrare segni di cedimento la gara riservata alla loro categoria. Federico Ceolin (Libertas Scorzè) e Tommaso Dalla Valle (Sorgente Pradipozzo) completano il podio di categoria maschile, mentre tra le donne Giulia Bertoni (Cadrezzate-Guerciotti) e Sara Sciuto (Promocycling) salgono sul secondo e sul terzo gradino del podio.

Nella gara Esordienti Gabriele Torcianti (Trentino Cross Selle Smp) ha regalato spettacolo dal primo all'ultimo giro: il corridore ha affrontato il tracciato di Fiuggi in perfetta agilità e ha fatto il vuoto fin dalle prime battute di gara. Il successo è arrivato davanti ad Alessandro Minguzzi (Mtb La Fenice) e ad Antonio Cairo (Asd Belvedere). Tra le donne, la prima maglia rosa è Letizia Brufani (Lu Ciclone) davanti a Emma Faoro (Sportivi del Ponte) e a Chiara Mazziotta (Bykers Viggiano).

La gara Giovanissimi G6 ha visto il successo di Riccardo Ricci (ProTeam Eurobici Orvieto), che ha ottenuto la vittoria davanti a Gabriel Fede (Iaccobike Guerciotti) e a Giorgio Coli (ElbaBike - Scott); tra le donne, successo di Alice Papo (Jam’s Bike Team Buja) davanti a Giorgia Negossi (Pontino Sermoneta) e ad Asia Ranucci (ProTeam Eurobici Orvieto).

La giornata di gare ha preso il via con la prova riservata alle categorie Master, alla quale hanno preso parte oltre 160 partenti. Simone Cusin (Cycling Team Friuli) ha preso il largo nelle prime battute di gara, ma in seguito è stato ripreso da Massimo Folcarelli (Drake Team NwSport) e Fabrizio Trovarelli (BikeLab): Folcarelli ha poi distanziato i suoi avversari, e ha ottenuto il successo assoluto. Tra le donne, ottiene la vittoria la tricolore Chiara Selva (Spezzotto) davanti a Marika Passeri (Cavallino Specialized) e a Sabrina Di Lorenzo (Project Bike).

Durante la tappa si è svolta anche la gara promozionale per Giovanissimi su un circuito short track per le categorie dai G1 ai G5. La gara di Fiuggi è stata valevole anche come terza tappa del Trofeo Romano Scotti +Vista Lazio Cross, manifestazione regionale che sarà ospite del GIC anche in occasione delle gare di Pescia Romana e di Roma.

In tv su Bike Channel - La tappa di Fiuggi verrà trasmessa su Bike Channel (canale 214 della piattaforma Sky) con una sintesi di un'ora.

Le differite saranno trasmesse:
29 ottobre ore 20:00;
30 ottobre ore 08:00;
31 ottobre ore 02:00 e ore 14:00;
1 novembre ore 18:15;
2 novembre ore 6:15;
3 novembre ore 0:15 e 12:15.


Ordine di arrivo

Open maschile:
1 - Gioele Bertolini (Selle Italia Guerciotti)
2 - Nadir Colledani (Trentino Cross Selle Smp)
3 - Marco Bianco (Team Cerone)

Open femminile:
1 - Alice Maria Arzuffi (Selle Italia Guerciotti)
2 - Chiara Teocchi (Bianchi I.idrodrain)
3 - Sara Casasola (Trentino Cross Selle Smp)

Juniores maschile:
1 - Jakob Dorigoni (Sudtirol)
2 - Antonio Folcarelli (PromoCycling)
3 - Lorenzo Calloni (Selle Italia Guerciotti)

Allievi maschile:
1 - Loris Conca (Cadrezzate Guerciotti)
2 - Federico Ceolin (Libertas Scorzè)
3 - Tommaso Dalla Valle (Sorgente Pradipozzo)

Allievi femminile:
1 - Nicole Fede (Iaccobike Guerciotti)
2 - Giulia Bertoni (Cadrezzate-Guerciotti)
3 - Sara Sciuto (Promocycling)

Esordienti maschile:
1 - Gabriele Torcianti (Trentino Cross Selle Smp)
2 - Alessandro Minguzzi (Mtb La Fenice)
3 - Antonio Cairo (Asd Belvedere)

Esordienti femminile:
1 - Letizia Brufani (Lu Ciclone)
2 - Emma Faoro (Sportivi del Ponte)
3 - Chiara Mazziotta (Bykers Viggiano)

Giovanissimi G6:
1 - Riccardo Ricci (ProTeam Eurobici Orvieto)
2 - Gabriel Fede (Iaccobike Guerciotti)
3 - Giorgio Coli (ElbaBike - Scott)

Giovanissimi G6 Donne:
1 - Alice Papo (Jam’s Bike Team Buja)
2 - Giorgia Negossi (Pontino Sermoneta)
3 - Asia Ranucci (ProTeam Eurobici Orvieto)

Assoluta Master maschile:
1 - Massimo Folcarelli (Drake Team NwSport)
2 - Simone Cusin (Cycling Team Friuli)
3 - Fabrizio Trovatelli (BikeLab)

Master Donne:
1 - Chiara Selva (Spezzotto)
2 - Marika Passeri (Cavallino Specialized)
3 - Sabrina Di Lorenzo (Project Bike


4053 visualizzazioni




Ultimi Aggiornamenti

Ritorna il Master Cross Selle SMP con 5 tappa internazionali
La stagione internazionale del ciclocross è partita ufficialmente in questi giorni in Europa, e l’Italia presenta il Master Cross Selle SMP Internazionale, circuito che compie quest’inverno 6 anni e raggruppa alcune gare “storiche” del ciclopratismo italiano.
MTB Latium Legend, domenica si corre la Marathon dei Monti Ausoni e del Lago di Fondi
Domenica 22 settembre riprende il circuito MTB Latium Legend con la 22/a edizione della Marathon dei Monti Ausoni e del Lago di Fondi, una prova che avrà a disposizione due percorsi agonistici, una Marathon e una Point to Point. Per il circuito laziale si tratta della penultima prova in calendario prima del gran finale che avrà luogo al Circeo sette giorni più tardi.
TPN: a Fondi il gran finale
Il Trofeo dei Parchi Naturali cala nuovamente il suo sipario a Fondi con la “Marathon dei Monti Ausoni e Lago di Fondi”. Un appuntamento, quello laziale, che nonostante l’età ha ancora nuove cose da dire e percorsi da far scoprire. Tracciati rinnovati e un anno di stop hanno sicuramente contribuito ad accendere l’attesa per il gran ritorno.
Ecco gli azzurri convocati per Grächen
Siamo ormai a pochissimi giorni dagli attesi Campionati del Mondo Marathon di Grächen, in programma domenica 22 settembre in Svizzera. I secondi mondiali Marathon organizzati dalla confederazione elvetica, che ospitò nel 2003 a Lugano Monte Tamaro proprio l'edizione inaugurale di questa disciplina, che è poi cresciuta negli anni creandosi un proprio spazio e calendario sulla scena internazionale del mondo offroad.
Gran finale a Fondi con la Marathon - Point to Point Monti Ausoni e Lago di Fondi
Dopo un anno di ritorna la Marathon - Point to Point Monti Ausoni e Lago di Fondi giunta alla 22° edizione e valida come tappa finale del circuito dei Parchi Naturali del Centro Sud e Terza tappa del Circuito Laziale Latium Legend. Molte le novità, a partire dal percorso Marathon, per tre quarti inedito rispetto all’edizione precedente.
Dall'incontro tra Kalos e MTB San Pietro Salis Bike nasce il Progetto Salento Ciclismo
Dopo tanti anni di attività dedicati al ciclismo giovanile , la Kalos Lecce e la Mtb San Pietro Salis Bike danno vita al Progetto Salento Ciclismo


Archivio completo »