POLLINO TO POLLINO : la sfida al massiccio montoso calabro-lucano continua con la seconda edizione 2015.




Con la Marathon degli Aragonesi, gara di mountain bike che si terrà a Castrovillari il 26 luglio 2015, attraversando i territori dei Comuni di Castrovillari, Civita e Frascineto finisce l’attesa per incoronare i magnifici maratoneti del Pollino, infatti questa seconda prova della POLLINO TO POLLINO sarà assegnata la maglia e la medaglia ai primi di categoria che avranno partecipato ad entrambe le gare del Pollino ( Pollino Marathon e marathon degli Aragonesi) .
La sfida è ancora aperta: sono tanti che potranno indossare questa maglia.
Al punteggio della Pollino Marathon si sommerà il punteggio della marathon degli aragonesi; in caso di parità saranno sommati i tempi delle due gare e dopo ulteriore parità sarà l’ordine di arrivo della seconda prova ad assegnare il titolo.

Dopo aver goduto delle immense bellezze del Pollino lucano il 26 agosto sarà il momento di conoscere il versante calabrese del Parco Nazionale del Pollino che presenta sfumature di assoluta bellezza (gole del Raganello, vista sullo Ionio, Timpa di S.Lorenzo, faggete nella parte alta della Fagosa.
A pochi km dalla partenza gli atleti si troveranno a confrontarsi con “ l’imperticata”, che caratterizza la gara e che è ritenuta la salita più dura di tutte le gare del Circuito.

E’ tale il dislivello di questo tratto del percorso che in pochi metri si passa da una vegetazione collinare tipica del leccio, a una vegetazione montana tipica del faggio e delle conifere.

Si potrà dire di aver domato il massiccio del Pollino se si riuscirà a passare sotto l’arco dell’arrivo anche in questa prova, si potrà dire c’è l’ho fatta e questa la vera vittoria della sfida.

La gioia sarà sicuramente salire sul palco e indossare la maglia della Pollino to Pollino ma darà sicuramente più soddisfazione aver raggiunto l’obiettivo di aver portato a termine le due maraton del Parco Nazionale del Pollino.

L’ASD Ciclistica Castrovillari ha preparato nei minimi dettagli il percorso i punti ristoro, l’assistenza sul percorso non ci resterà che pedalare …..pedalare… e all’arrivo poter gridare con gioia…. ho vinto la sida con il POLLINO.


tutti i premiati dell'edizione 2014

OPEN M
COLONNA PAOLO
CHIAIESE GIOVANNI
CICCIARI GIUSEPPE
DE GIOIA ANGELO

ELMT

PUGLIESE NICOLA
CAMPAIOLA MASSIMO

M1
CAVALLO LEANDRO
PALAMA’ GIULIO

M2
DELLA ROCCA VINCENZO
FERRITTO LUIGI

M3
FITTIPALDI ALESSANDRO
BONGALLINO PIETRO

M4
PALLINO VITTORIO
COFANO AUGUSTO

M5
GINOCCHIO RAFFAELE
FERRAIUOLI FRANCESCO

M6

POTENZA GIOVANNI
BONANNO GIUSEPPE

M OVER
RADOGNA PASQUALE
BIASIOLI GUIDO

MW
SIMPSON ELIZABET
MINERVINO LUCIA


3095 visualizzazioni




Ultimi Aggiornamenti

La 3TBike è di Andrea Righettini
Domenica 14 luglio si è corsa a Telve Valsugana, la dodicesima edizione della 3TBike, quarta tappa del Circuito Trentino MTB. Percorso tutto nuovo che ha toccato tanti vecchi punti storici della gara. Salite non troppo lunghe, discese divertenti ma non impossibili. 36 km e 1400m di dislivello con scenari nuovi, discese meno tecniche ma sempre in single track divertenti, "flow" (scorrevoli) come direbbero i pro
Martin Stosek col botto alla Dolomiti Superbike. Mara Fumagalli riporta l'Italia in vetta dopo 11 anni
Il tempo stamattina non prometteva nulla di buono, poi sulla 25esima edizione della Südtirol Dolomiti Superbike a Villabassa, in Alto Adige, si è acceso un bel sole e i 4000 biker al via hanno tirato un sospiro di sollievo. Poi tutti a pedalare sui due tracciati, il percorso lungo di 113 km con 3.357 metri di dislivello e il medio di 60 km e 1.785 metri di dislivello, con gli scenari dolomitici da favola.
Tutto pronto a Telve per la dodicesima edizione della 3TBike
Telve, 12 luglio 2019. E' stato completato nella serata di ieri, il Ponte sul Torrente Maso. Il percorso risulta completo e definito, completamente testabile dai bikers e pronto alla gara di domenica.
La carica dei 4300 alla Dolomiti Superbike
Sono circa 4300 i bikers previsti alla partecipatissima 25.a Südtirol Dolomiti Superbike di Villabassa, suddivisa nei percorsi di 113 km (ore 7.30) e 60 km (ore 8.45), pronta ad emozionare nella giornata di sabato.
Bianchi conclude la propria presenza ufficiale nel mondo off-road racing
F.I.V. E. Bianchi spa rende nota la decisione di concludere la propria presenza ufficiale nel mondo off-road (MTB e Cross) racing, a seguito di una nuova direzione strategica che coinvolge il Reparto Corse Bianchi.


Archivio completo »