CRAFT Bike Transalp

CRAFT Bike Transalp: al via i detentori del titolo ed il campione del mondo – Anche gli italiani tra i favoriti

Ruhpolding (Baviera), 15 luglio 2015 – Domenica 19 luglio 2015 scatterà a Ruhpolding la 18a edizione della CRAFT BIKE TRANSALP powered by Sigma. Alla spettacolare attraversata delle Alpi in mountain-bike parteciperanno anche quest’anno numerosi campioni. Della lotta per il titolo e per un posto sul podio faranno parte nuovamente diversi atleti italiani. Nella lunga storia della Bike Transalp gli azzurri hanno ottenuto sin qui sempre grandi successi.

,
6164 visualizzazioni


A partire dalla prima edizione del 1998 le coppie italiane hanno vinto dieci volte: due volte nella categoria maschile, cinque volte tra i Master, due volte tra i Grand-Master ed una volta nel Mixed. Vanno inoltre aggiunti 26 podi, di cui 14 secondi posti e 12 terzi posti.
Guardando in campo internazionale, per l’edizione 2015 si prevede soprattutto tra gli uomini una grande sfida per la vittoria. Tra i principali pretendenti al titolo ci sono i detentori Jochen Käß e Markus Kaufmann (GER), a caccia del terzo successo consecutivo. Tra i loro avversari più ostici il team austro-ceco composto dal campione mondiale in carica di Marathon Alban Lakata e da Kristian Hynek. Attenzione anche alla squadra composta dal tedesco Robert Mennen, vincitore delle Transalp 2012 proprio in coppia con Lakata, e dall’americano Jeremiah Bishop. Il detentore del record di successi Karl Platt sarà invece nuovamente al via con lo svizzero Urs Huber. In campo femminile le favorite sono la tre volte vincitrice della Dolomiti Superbike e due volte vincitrice della Transalp Sally Bigham (GBR) e l’austriaca Christina Kollmann, vincitrice domenica per la prima volta a Villabassa.

Per quanto concerne gli azzurri, occhio al bresciano Juri Ragnoli pronto a scendere in pista con l’altoatesino Franz Hofer, per un team che merita di diritto un posto tra i favoriti. Ragnoli fa parte della squadra nazionale di Marathon. In occasione della Dolomiti Superbike di sabato scorso si è piazzato 16°, mentre Hofer è giunto 17°. In campo maschile gli azzurri hanno ottenuto due successi, datati 2000 e 2001: ad imporsi furono Mauro Bettin assieme allo svizzero Pascal Corti nonché l’altoatesino Roland Stauder, a segno in coppia con l’austriaco Thomas Frauenschuh.

Nella categoria Master, il campione del mondo Marathon del 2004 Massimo Debertolis sarà impegnato con l’altoatesino Andreas Laner. I due hanno già vinto la Transalp nel 2014. Laner è giunto 21° nella Dolomiti Superbike di sabato scorso, sei posizioni davanti al compagno Debertolis. Il trentino ha vinto la Transalp nel 2012 insieme a Marzio Deho, mentre nel 2011 e nel 2010 si è piazzato terzo tra gli uomini: una volta con Hannes Pallhuber ed una con Mike Felderer. Laner ,invece, è arrivato secondo alla Transalp del 2012 e del 2013, in entrambi i casi insieme a Hansi Grasegger.

Cinque delle dieci vittorie altoatesine (italiane) sono state firmate da Walter Platzgummer. Il 53enne di Naturno ha saputo imporsi con diversi partner fra i quali Gilberto Perini e Silvano Janes ed in diverse categorie: quest’anno non prenderà parte all’attraversata delle Alpi per la prima volta da molti anni a questa parte.

Nella categoria Mixed. L’altoatesino Daniel Jung nel 2013 è stato il più veloce a completare l’attraversata delle Alpi in compagnia della norvegese Kristin Aamodt.

La spettacolare attraversata delle Alpi in mountain-bike inizierà dalla città bavarese di Ruhpolding e si concluderà il 25 luglio a Riva del Garda dopo 611, 27 km e 19.002 metri di dislivello. Al via della Transalp 2015 ci saranno 1200 biker tra professionisti ed amatori, di cui 72 italiani.

Questo il percorso del 2015:

Tappa 19.07.2015 Ruhpolding (GER) – Saalfelden (AUT) 101,88 km/2.260 m
Tappa 20.07.2015 Saalfelden – Mittersill (AUT) 64,34 km/2.405 m
Tappa 21.07.2015 Mittersill - Sillian (AUT)118,29 km/3.577 m
Tappa 22.07.2015 Sillian – Alleghe (ITA/BL) 89,95 km/2.538 m
Tappa 23.07.2015 Alleghe - San Martino di Castrozza (TN) 73,28 km/3.137 m
Tappa 24.07.2015 San Martino – Levico Terme 88,78 km/2.530 m
Tappa 25.07.2015 Levico – Riva del Garda 74,75 km/ 2.555 m

Totale: 611,27 km, 19.002 metri di dislivello

Link: http://www.bike-transalp.de


6164 visualizzazioni




Ultimi Aggiornamenti

La 3TBike è di Andrea Righettini
Domenica 14 luglio si è corsa a Telve Valsugana, la dodicesima edizione della 3TBike, quarta tappa del Circuito Trentino MTB. Percorso tutto nuovo che ha toccato tanti vecchi punti storici della gara. Salite non troppo lunghe, discese divertenti ma non impossibili. 36 km e 1400m di dislivello con scenari nuovi, discese meno tecniche ma sempre in single track divertenti, "flow" (scorrevoli) come direbbero i pro
Martin Stosek col botto alla Dolomiti Superbike. Mara Fumagalli riporta l'Italia in vetta dopo 11 anni
Il tempo stamattina non prometteva nulla di buono, poi sulla 25esima edizione della Südtirol Dolomiti Superbike a Villabassa, in Alto Adige, si è acceso un bel sole e i 4000 biker al via hanno tirato un sospiro di sollievo. Poi tutti a pedalare sui due tracciati, il percorso lungo di 113 km con 3.357 metri di dislivello e il medio di 60 km e 1.785 metri di dislivello, con gli scenari dolomitici da favola.
Tutto pronto a Telve per la dodicesima edizione della 3TBike
Telve, 12 luglio 2019. E' stato completato nella serata di ieri, il Ponte sul Torrente Maso. Il percorso risulta completo e definito, completamente testabile dai bikers e pronto alla gara di domenica.
La carica dei 4300 alla Dolomiti Superbike
Sono circa 4300 i bikers previsti alla partecipatissima 25.a Südtirol Dolomiti Superbike di Villabassa, suddivisa nei percorsi di 113 km (ore 7.30) e 60 km (ore 8.45), pronta ad emozionare nella giornata di sabato.
Bianchi conclude la propria presenza ufficiale nel mondo off-road racing
F.I.V. E. Bianchi spa rende nota la decisione di concludere la propria presenza ufficiale nel mondo off-road (MTB e Cross) racing, a seguito di una nuova direzione strategica che coinvolge il Reparto Corse Bianchi.


Archivio completo »