Caldo e sole a Lenzerheide erano di buon auspicio,ma ...




Dopo circa tre minuti dalla partenza Mirko Tabacchi ha tagliato il copertoncino posteriore, tempo di arrivare ai box, sostituire la ruota e ripartire che gli ultimi del gruppo erano già lontani.
Poco prima di metà gara Nicholas è transitato in zona box tutto nero: non era incazzato con qualcuno ma era caduto su un salto procurandosi contusioni e botte su tutto il corpo che hanno sensibilmente condizionato la sua prestazione.
E per non farci mancare niente a tre giri dal termine ecco arrivare Daniele Braidot con il canotto reggisella in mano.
Nel recuperare una situazione complicata in discesa è andato di piombo sulla sella danneggiando il canotto stesso.
A Lenzerheide, in Svizzera, al quinto degli otto giri della gara open maschile c'erano già tre atleti su quattro esclusi dai giochi.
Fortuna che Luca ha corso bene concludendo 23° dopo che al secondo giro era rientrato nel gruppetto in lizza per le posizioni nella top ten.
Brava anche Alessia Bulleri nella categoria under 23 donne, decima fino all'ultimo giro quando ha ceduto un paio di posizioni concludendo quindi in dodicesima piazza.
L'obiettivo stagionale di Alessia rimangono i campionati italiani XCO ed in questo periodo sta rifinendo la preparazione in altura cosicché questa sua prestazione risulta appesantita da allenamenti che daranno frutti più avanti.
Questa terza tappa di Coppa del Mondo XCO è stata, per i colori del G. S. Forestale cicli Olympia Vittoria, una trasferta segnata dalla sfortuna e considerando che i più ed i meno prima o dopo si compensano, siamo a credito con la fortuna la quale presto si farà viva.
Con la mente proiettata al 18 di questo mese, domenica ultimo test di Alessia a Torrebelvicino (Vi) in una prova cross country della “Veneto Cup”.

Per gli uomini un breve ritiro con la nazionale a Lamosano di Chies d'Alpago per studiare il percorso dei campionati europei nella giornata di venerdì e successivo spostamento sabato per visionare il percorso di Volpago del Montello.

Nei prossimi due mesi sono concentrate una gran quantità di corse importanti e l'adrenalina sta crescendo. Speriamo la ruota giri nel verso giusto e che qualche nostro atleta ci faccia vivere giornate indimenticabili.


2795 visualizzazioni




Ultimi Aggiornamenti

La 3TBike è di Andrea Righettini
Domenica 14 luglio si è corsa a Telve Valsugana, la dodicesima edizione della 3TBike, quarta tappa del Circuito Trentino MTB. Percorso tutto nuovo che ha toccato tanti vecchi punti storici della gara. Salite non troppo lunghe, discese divertenti ma non impossibili. 36 km e 1400m di dislivello con scenari nuovi, discese meno tecniche ma sempre in single track divertenti, "flow" (scorrevoli) come direbbero i pro
Martin Stosek col botto alla Dolomiti Superbike. Mara Fumagalli riporta l'Italia in vetta dopo 11 anni
Il tempo stamattina non prometteva nulla di buono, poi sulla 25esima edizione della Südtirol Dolomiti Superbike a Villabassa, in Alto Adige, si è acceso un bel sole e i 4000 biker al via hanno tirato un sospiro di sollievo. Poi tutti a pedalare sui due tracciati, il percorso lungo di 113 km con 3.357 metri di dislivello e il medio di 60 km e 1.785 metri di dislivello, con gli scenari dolomitici da favola.
Tutto pronto a Telve per la dodicesima edizione della 3TBike
Telve, 12 luglio 2019. E' stato completato nella serata di ieri, il Ponte sul Torrente Maso. Il percorso risulta completo e definito, completamente testabile dai bikers e pronto alla gara di domenica.
La carica dei 4300 alla Dolomiti Superbike
Sono circa 4300 i bikers previsti alla partecipatissima 25.a Südtirol Dolomiti Superbike di Villabassa, suddivisa nei percorsi di 113 km (ore 7.30) e 60 km (ore 8.45), pronta ad emozionare nella giornata di sabato.
Bianchi conclude la propria presenza ufficiale nel mondo off-road racing
F.I.V. E. Bianchi spa rende nota la decisione di concludere la propria presenza ufficiale nel mondo off-road (MTB e Cross) racing, a seguito di una nuova direzione strategica che coinvolge il Reparto Corse Bianchi.


Archivio completo »