35° Trofeo Triveneto Ciclocross

Colledani e Oberparleiter protagonisti a Bolzano

Nella categoria juniores brillano Mauro Caneva e Sofia Beggin, Vittorie di Dalla Valle, Brancati e Casasola nella categoria allievi, di Chiandussi e Pozzon tra gli esordienti

,
10130 visualizzazioni


La 6° prova del 35° Trofeo Triveneto di Ciclocross, andata in scena oggi a Bolzano, nel rinnovato percorso del 23° Trofeo Città di Bolzano, è stata caratterizzata da un inizio con il cielo grigio, che con il passare delle ore, ha lasciato il posto al sole, che ha reso ancora più spettacolare il tracciato che è stato per i concorrenti molto scorrevole e veloce.
(foto:Billiani)
Tra gli esordienti, primo è arrivato Michele Chiandussi (Trentino Rosa Anima Nera), secondo Emanuele Huez (Carraro Team) già dai primi giri i due corridori hanno preso il lago e si sono giocati la vittoria sulla linea del traguardo, terza piazza per Luca Dallago (Alto Adige).

Tra gli allievi al 1° anno successo di Tommaso Dalla Valle (Sportivi del Ponte), che batte Filippo Fontana (Sanfiorese), terzo Federico Ceolin (Libertas Scorzè).

Nella categoria Allievi 2° anno vittoria di Alberto Brancati (Caprivesi) su Filippo Zana (Contri Autozai) e Lorenzo De Vettori (Sorgente Pradipozzo).

Tra le donne allieve assolo di Sara Casasola (Trentino Rosa Anima Nera), seconda Matilde Bolzan (Girelli Dalla Rossa) e terza la compagna di squadra Nicole D’Agostin. Per quanto riguarda le esordienti, prima Beatrice Pozzobon (Mosole), seconda Marina Guadagnin (Sportivi del Ponte) e terza Patrizia Critelli (Kardaun-Cardano).

Tra le donne open ancora una vittoria per l’atleta che giocava in casa Anna Oberparleiter (Carraro Team Trentino) che vince con oltre un minuto su Nicoletta Bresciani (Scott Racing Team), mentre terza si piazza Nicole Dal Santo (Trentino Rosa Anima Nera).

Tra le Juniores prima classificata è Sofia Beggin (Asd Breganze Millenium) che ha preceduto Alessia Debellis e Anna Faoro;
tra le Master Woman vittoria di Paola Maniago (Cycling Team Friuli) su Lara Torresani (Carraro Team).

La gara degli èlite e under 23 ha visto un duello entusiasmante tra due drappelli, il primo composto dagli under23 Danir Colledani (Trentino Rosa Anima Nera) e Tommaso Caneva (Sportivi del Ponte), che hanno preso il largo già nelle prime battute di gara, mentre il secondo composto dagli elite Thomas Paccagnella (Corratec Keit) e da Martino Fruet (Carraro Team Trentino).

A vincere è stato Nadir Colledani (foto Alessandro Billiani), del Trentino Rosa Anima Nera, che ha preceduto in volata Tommaso Caneva, terzo nella categoria Under 23 è arrivato Moreno Pellizzon, mentre primo degli Elite è stato Paccagnella (terzo assoluto), mentre secondo e terzo nella categoria Elitè sono stati rispettivamente Martino Fruet e Yari Cisotto del Carraro Team Trentino.

Tra gli juniores vittoria di Mauro Caneva (Cadrezzate-Guerciotti) su Michele Bassani e Cristian Buttò.
Le categorie amatoriali hanno visto il successo di Carmine Del Riccio (Sunshine) tra la Fascia 1, Flavio Zoppas (Vimotor Sport Asd) tra la Fascia 2, Michele Feltre (Team Fi’zi K) tra la Fascia 3.
La prova era valevole anche per il campionato provinciale Alto Adige.
Sul sito internet www.trevisomtb.it e sulle pagine Facebook Trivenetociclocross e Twitter @Trivenetocx troverete nei prossimi giorni una gallery fotografica dell’evento. La trasmissione televisiva Scratch, riproporrà la gara di Bolzano giovedì 13 novembre alle 20 sul canale Italia 159 (159 del digitale terrestre) visibile lungo tutta la penisola, oppure sul canale locale Serenissima TV (n.15 del digitale per il Triveneto) e online su www.scratchtv.it o in streaming su http://www.canaleitalia.it/it/canali/le-reti-nazionali/Italia-159.html

CLASSIFICHE

UOMINI OPEN: 1. Nadir Colledani (Trentino Rosa Anima Nera); 2. Tommaso Caneva (Sportivi del Ponte); 3. Thomas Paccagnella (Corratec); 4. Martino Fruet (Carraro Team Trentino); 5. Yari Cisotto (Carraro Team Trentino); 6. Moreno Pellizzon (Trentino Rosa Anima Nera); 7. Nicolò Ferrazzo (Bike Club 2000); 8. Luca Andreatta (Libertas Scorzè); 9. Simone Moletta (Team BSR); 10. Alessio Barattin (Sportivi del Ponte)

DONNE OPEN: 1. Anna Oberparleiter (Carraro Team); 2. Nicoletta Bresciani (Scott Racing); 3. Nicole Dal Santo (Trentino Rosa Anima Nera)

UOMINI JUNIORES: 1. Mauro Caneva (Sc Cadrezzate Guerciotti), 2. Michele Bassani (Postumia 73 Dino Liviero); 3. Cristian Buttò (Gs Sorgente); 4. Andrea Pozzato (Work Service); 5. Davide Debellis (Abs Team Danieli)

DONNE JUNIORES: 1. Sofia Beggin (Breganze Millenium); 2. Alessia Debellis (Trentino Rosa Anima Nera); 3. Anna Faoro (Sportivi del Ponte)

ALLIEVI 1° ANNO: 1. Tommaso Dalla Valle (Sportivi del Ponte); 2. Filippo Fontana (Ss Sanfiorese); 3. Federico Ceolin (Libertas Scorzè)

ALLIEVI 2° ANNO: 1. Alberto Brancati (Caprivesi); 2. Filippo Zana (Contri); 3. Lorenzo De Vettori (Gs Sorgente Pradipozzo)

ALLIEVE: 1. Sara Casasola (Trentino Rosa Anima Nera); 2. Matilde Bolzan (Girelli Dalla Rosa); 3. Nicole D’Agostin (Girelli Dalla Rosa)

ESORDIENTI M: 1. Michele Chiandussi (Trentino Rosa Anima Nera); 2. Emanuele Huez (Carraro Team); 3. Luca Dallago (Gs Alto Adige)

ESORDIENTI F: 1. Beatrice Pozzobon (Gs Mosole); 2. Marina Guadagnin (Sportivi del Ponte); 3. Patrizia Critelli (Asc Kardaun)


10130 visualizzazioni




Ultimi Aggiornamenti

Ritorna il Master Cross Selle SMP con 5 tappa internazionali
La stagione internazionale del ciclocross è partita ufficialmente in questi giorni in Europa, e l’Italia presenta il Master Cross Selle SMP Internazionale, circuito che compie quest’inverno 6 anni e raggruppa alcune gare “storiche” del ciclopratismo italiano.
MTB Latium Legend, domenica si corre la Marathon dei Monti Ausoni e del Lago di Fondi
Domenica 22 settembre riprende il circuito MTB Latium Legend con la 22/a edizione della Marathon dei Monti Ausoni e del Lago di Fondi, una prova che avrà a disposizione due percorsi agonistici, una Marathon e una Point to Point. Per il circuito laziale si tratta della penultima prova in calendario prima del gran finale che avrà luogo al Circeo sette giorni più tardi.
TPN: a Fondi il gran finale
Il Trofeo dei Parchi Naturali cala nuovamente il suo sipario a Fondi con la “Marathon dei Monti Ausoni e Lago di Fondi”. Un appuntamento, quello laziale, che nonostante l’età ha ancora nuove cose da dire e percorsi da far scoprire. Tracciati rinnovati e un anno di stop hanno sicuramente contribuito ad accendere l’attesa per il gran ritorno.
Ecco gli azzurri convocati per Grächen
Siamo ormai a pochissimi giorni dagli attesi Campionati del Mondo Marathon di Grächen, in programma domenica 22 settembre in Svizzera. I secondi mondiali Marathon organizzati dalla confederazione elvetica, che ospitò nel 2003 a Lugano Monte Tamaro proprio l'edizione inaugurale di questa disciplina, che è poi cresciuta negli anni creandosi un proprio spazio e calendario sulla scena internazionale del mondo offroad.
Gran finale a Fondi con la Marathon - Point to Point Monti Ausoni e Lago di Fondi
Dopo un anno di ritorna la Marathon - Point to Point Monti Ausoni e Lago di Fondi giunta alla 22° edizione e valida come tappa finale del circuito dei Parchi Naturali del Centro Sud e Terza tappa del Circuito Laziale Latium Legend. Molte le novità, a partire dal percorso Marathon, per tre quarti inedito rispetto all’edizione precedente.
Dall'incontro tra Kalos e MTB San Pietro Salis Bike nasce il Progetto Salento Ciclismo
Dopo tanti anni di attività dedicati al ciclismo giovanile , la Kalos Lecce e la Mtb San Pietro Salis Bike danno vita al Progetto Salento Ciclismo


Archivio completo »