TROFEO DEI PARCHI NATURALI

Il primo Settembre a Pescopennataro, il paese degli abeti e della pietra
sesto e penultimo appuntamento del Trofeo

,
9185 visualizzazioni


Mancano pochissimi giorni al sesto e penultimo appuntamento del trofeo, la gran fondo molisana prenderà il via dal Parco attrezzato "L'Abete Bianco", dopo un breve trasferimento dietro macchina, dalla piazza principale di Pescopennataro avverrà la partenza ufficiale.
I primi km di gara si svolgeranno all'interno del bosco di abeti bianchi, per poi uscirne dopo il tecnico single track che ci porterà in località "laghi dell'Anitra".

Da qui, dopo un brevissimo tratto di asfalto ci troveremo a percorrere il tratturo che ci porterà direttamente nei caratteristici vicoli del centro storico di Pescopennataro.Attraversato "il Parco di Pinocchio" ritorneremo al "Parco attrezzato L'Abete Bianco".
Ora ci attende la parte più dura del tracciato; dopo qualche km infatti inizierà la salita che ci porterà in quota(1670 mt slm), fino quasi in cima a Monte Campo.
Il punto sarà molto panoramico(potrete spaziare con la vista dalla costa adriatica molisana-abruzzese, alla Majella, alla catena delle Mainarde, fino al massiccio del Matese). Breve discesa, breve tratto di asfalto e ci ritroveremo sulle famose piste di fondo di Capracotta. Qualche km di pianura in quota(siamo sul pianoro di "Prato Gentile" posto a oltre 1500 mt slm, teatro di gare nazionali e internazionali di sci nordico) e inizia la discesa finale, la prima parte presenta un divertente single track, la seconda parte che ci conduce all'arrivo molto veloce.A fine discesa sarà posto l'arrivo.

La sesta tappa del Trofeo si svolge in uno dei comuni più suggestivi dell’alto Molise per gli ampi scenari offerti dalla vallata del Sangro e per le alture circostanti. Sarà l’occasione di passare uno degli ultimi fine settimana con la famiglia e la tua mtb in un luogo immerso tra Natura e Silenzio.
Dopo una fantastica pedalata nel percorso tracciato dagli organizzatori tra i sentieri verdi dei boschi profumati si potrà anche cedere agli odori ammalianti della cucina tipica Molisana.

È allora?Iscriviti alla Gran Fondo dell’Alto Molise!
Profumi, odori,sapori ed emozioni ti seguiranno fino a casa.


9185 visualizzazioni




Ultimi Aggiornamenti

L'importanza di chiamarsi Leader
Oggi vi parliamo dell’importanza di “dare l’esempio” con il proprio credere e il proprio fare. Ha una luce diversa se a dare l’esempio non è un adulto, ma un giovane uomo che ha fatto della passione per uno sport, un obiettivo di vita.
Ottati il titolo regionale XC 2019 in palio
Un classico appuntamento quello ad Ottati dove l'omonima società Ottatimtb ha ultimato i preparativi sull'altopiano di Campo Farina dove domenica 30 giugno si disputerà il "Trofeo dei 3 Rifugi" gara Top Class e prova unica di Campionato Regionale XC per le categorie Master.
Il 14 Luglio, a Nemoli, sarà la festa di tutti!
La quinta edizione della MTB Race del Monte Sirino, classica dell’Appennino Lucano Meridionale, diventa la festa di tutti gli appassionati delle due ruote grasse. In parallelo alla manifestazione agonistica, che si prevede scintillante e veloce come non mai nelle passate edizioni, prenderà il via una straordinaria pedalata ecologico – escursionistica aperta a tutti.
Nicolas Samparisi vince l'8° Rally di Sardegna International
Con 4 vittorie su 5 tappe è l’elite Nicolas Samparisi (KTM Alchemist Dama) a conquistare l’8° edizione del Rally di Sardegna International MTB che si è corso in Ogliastra, nella parte più selvaggia e spettacolare della Sardegna.
Maglie di Leader Trentino MTB, obiettivo terza tappa
I leader del Circuito Trentino MTB si preparano alla terza tappa in programma per domenica prossima, 30 giugno 2019, alla Dolomitica Brenta Bike tra Pinzolo e Madonna di Campiglio. Attualmente re e regina sono rispettivamente Andrea Righettini (Olympia Factory Team) e Lorena Zocca (SC Barbieri).
Everesting8848: l'impresa di Gianluca Gallì sul Monte Pellegrino
L'atleta di endurance Gabriele Gallì sta compiendo a Palermo una prova fisica su bici, "Everesting 8848", diffusa in tutto il mondo che prevede di percorrere un tratto di strada in salita, da ripetere tante volte, fino ad accumulare un dislivello di 8848 mt, che corrisponde alla quota del Monte Everest.


Archivio completo »