Gravel Unsupported

Salento Trail 2024: Un'avventura in bicicletta tra emozioni e scoperte

,



L’ aria è già calda quando un bel gruppetto colorito di ciclisti inizia a pedalare la Salento Trail 2024. Alcuni gruppetti, qualche coppia altri “solo”, così non devo dar conto a nessuno del passo, di dove voglio fermarmi… ruote che girano incuriosite dal Salento. Il Salento lo conosciamo (mi diranno) ma non ci abbiamo mai pedalato e quindi…

Un pizzico di avventura, una buona dose di esplorazione e tanta voglia di addentrarsi nella cultura Salentina, sono questi gli ingredienti principali dietro alla Salento Trail, una ciclo-esperienza a tutto tondo nel Salento più genuino (quello meno raccontato insomma).
Ed è questo che ha spinto ciclisti appassionati da tutta Italia (alla fine i numeri racconteranno ben 7 regioni e 12 provincie rappresentate).

La Partenza è avvenuta dal bellissimo Parco del Crocefisso sito in Muro Leccese e già dopo pochi chilometri la bellezza del territorio salentino ha catturato l'attenzione di tutti, monumenti megalitici (Dolmen e Menhir), masserie e città fortificate (Acaya), castelli e villaggi abbandonati (Santa Marina di Stigliano). Ad Acaya il primo punto ristoro (ce ne saranno cinque distribuiti su tutto il percorso di 400km) con un caffè in ghiaccio con latte di mandorla e via verso Lecce, mare e Cesine.

Il percorso, mai scontato e attentamente studiato, ha portato i ciclisti attraverso villaggi pittoreschi e uliveti secolari. Ogni sosta per dissetarsi o fare una foto è stata un'opportunità per immergersi nella cultura locale o assaporare i sapori autentici della cucina salentina e stringere nuove amicizie.
Le strade sterrate e i sentieri tra i campi hanno regalato momenti emozionanti e aggreganti e sono nate o consolidate amicizie e rapporti, allo stesso tempo una serenità riempiva gli animi… nessuno mi insegue, faccio il mio passo, pedalo e me la godo… questo mi riferiranno.

Con il mare iniziano le emozioni forti, sabbia mista a roccia, insenature nascoste e la brezza marina che rendeva l'aria frizzante e piacevole.
La luce intensa del Salento saziava gli occhi con riflessi sulle onde e creando giochi di luce contribuendo a costruire una cornice perfetta per l'inizio di questa avventura.

Uno dei momenti più emozionanti è stato senza dubbio l'arrivo a Santa Maria di Leuca, dove il mare Adriatico incontra lo Ionio.
Qui, i partecipanti seduti a prendere un rustico /terzo punto ristoro) al Santuario di S.M. di Leuca hanno tirato parte delle somme, tra fatiche e soddisfazioni, sentendo un profondo senso di realizzazione.
La vista del faro e il suono delle onde che si infrangono sulla costa hanno creato un'atmosfera magica, rendendo questo traguardo ancora più significativo.

Ognuno con il proprio passo, ognuno con il proprio modo di viaggiare e dormire, alla fine hanno concluso il tracciato chi in due e chi in tre giorni.
Ad attenderli sempre un folto gruppo di amici che non vedeva l’ora di riabbracciarli con una birra ghiacciata come gradita sorpresa. Il weekend si è concluso con una festa all'insegna della convivialità, dove risate e racconti delle avventure vissute hanno riempito l'aria.

I messaggi di complimenti e gratitudine arrivati dai partecipanti hanno confermato il successo di questa edizione del Salento Trail. Ogni ciclista ha portato con sé non solo i ricordi di un viaggio straordinario, ma anche la consapevolezza di aver vissuto un'esperienza che va oltre la semplice pedalata.

Il Salento Trail 2024 si è rivelato non solo un evento sportivo, ma un vero e proprio viaggio nel cuore del Salento, tra avventura ed emozioni.
Un ringraziamento speciale va a tutti coloro che hanno reso possibile questo evento, e naturalmente a tutti i partecipanti che con il loro entusiasmo lo hanno caratterizzato e reso unico.
Una cosa è certa… ci vediamo alla prossima edizione!

A seguire, alcune delle belle foto scattate dai partecipanti e gentilmente concesse per la loro pubblicazione
Salento Trail 2024
Salento Trail 2024
Salento Trail 2024
Salento Trail 2024
Salento Trail 2024
Salento Trail 2024
Salento Trail 2024
Salento Trail 2024
Salento Trail 2024
Salento Trail 2024
Salento Trail 2024
Salento Trail 2024
Salento Trail 2024
Salento Trail 2024
Salento Trail 2024
Salento Trail 2024
Salento Trail 2024
Salento Trail 2024
Salento Trail 2024
Salento Trail 2024
Salento Trail 2024
Salento Trail 2024
Salento Trail 2024: Un'avventura in bicicletta tra emozioni e scoperte
3429 visualizzazioni


Ultimi Aggiornamenti

Grandi risultati alla sesta prova di Brixia Adventure MTB Progetto 6
Le previsioni meteo avevano fatto preoccupare i candidati partecipanti a quella che è una delle tappe di circuito più attese ed apprezzate di stagione. Matteo Pedrazzani, in un video, aveva subito dichiarato che senza un bollettino di allerta da parte della Protezione Civile la gara si sarebbe svolta regolarmente, studiando eventualmente delle varianti per la messa in sicurezza.
Il TPN questo weekend farà tappa in Sila
Domenica a Camigliatello Silano (CS) si corre l’ottava edizione della prestigiosa Sila Epic, ottava tappa del Trofeo dei Parchi Naturali 2024.
Il Tricolore esplode a Laino Borgo, con la Granfondo dei Bruzi
La carica dei guerrieri delle due ruote si è riversata a Laino Borgo (CS), sfiorando i 200 partecipanti. Un weekend lungo, iniziato già dal venerdì sera con la festa della birra, e proseguito fino al tardo pomeriggio della domenica, sia per gli atleti che per le numerose famiglie al seguito, che hanno riempito i servizi ricettivi della bellissima località Calabrese.
Granfondo Piano Battaglia, un tuffo nel Parco delle Madonie!
La Granfondo di Piano Battaglia, giunta alla sua seconda edizione, organizzata intorno al Rifugio Marini ha dato la possibilità ai tanti partecipanti di poter ammirare le bellezze del parco delle madonie
In Umbria continua il momento magico di Saitta
Chiusura in grande stile per i due circuiti locali di mountain bike, Umbria Marathon Mtb e Umbria Tuscany grazie a una stupenda 16esima edizione della Martani Superbike
Saitta e Parisi conquistano il Pollino
La settima fatica del Trofeo dei Parchi Naturali vede ancora il Parco più grande d'Italia assoluto protagonista. Dopo la Catasta di Campotenese (CS) il circo dei biker l'ultimo weekend di Giugno ha fatto tappa a Terranova di Pollino (PZ), sul versante lucano del parco.


Altre Notizie »