Granfondo dei Bruzi

Sfida le vette del Pollino: Granfondo dei Bruzi 2024 tra le bellezze del Parco Nazionale del Pollino

,



Benvenuti nell'epico scenario della Granfondo dei Bruzi 2024, un evento imperdibile per gli amanti della mountain bike che si terrà il 7 luglio nei suggestivi paesi di Laino Borgo e Laino Castello, incastonati tra le maestose vette del Pollino.

Esplorando i Percorsi:
Preparatevi a sfidare i vostri limiti scegliendo tra due affascinanti itinerari: la Mediofondo di 34 km e la Marathon di 45 km. Entrambi i percorsi promettono una sfida coinvolgente e un'esperienza indimenticabile. La Mediofondo, con i suoi 34 km, offre una sfida accessibile per i ciclisti di tutti i livelli, mentre la Marathon, con i suoi 45 km, è un'opzione più impegnativa, perfetta per coloro che cercano un'avventura più estrema.

Scenari Incantevoli:
Attraverserete sentieri che si aprono tra le fronde della rigogliosa flora del Parco Nazionale del Pollino. Lungo il tragitto, non potrete fare a meno di ammirare panorami unici nel suo genere alcuni dei luoghi più iconici della zona, come le suggestive gallerie e il ponte di ferro che vi lasceranno senza fiato.

Novità e Sorprese:
Quest'anno, abbiamo preparato una serie di novità e miglioramenti per rendere l'esperienza della Granfondo dei Bruzi ancora più indimenticabile. Gli eventi pre gara vi faranno sentire parte di una comunità appassionata e determinata, pronta a condividere l'entusiasmo per questa straordinaria avventura. I percorsi stessi sono stati ridisegnati rispetto allo scorso anno in alcuni tratti per offrire momenti ancora più emozionanti: nuovi single track nella parte finale del percorso Marathon, l'allungamento del tratto ferroviario con ulteriori 2 single track e una scalinata che vi condurrà fino al traguardo, mentre per la Mediofondo é stato aggiunto un ulteriore single track, immerso in una folta vegetazione, nella quale si dovrà dribblare degli alberi, permettendovi di godere appieno dei panorami mozzafiato che il nostro territorio ha da offrire.

La Granfondo dei Bruzi 2024 è molto più di una semplice competizione, è un'esperienza che vi porterà a esplorare le meraviglie naturali e culturali del nostro territorio mentre affrontate una sfida sportiva senza precedenti.
Con i suoi paesaggi spettacolari, i percorsi avvincenti e le nuove emozioni che vi attendono, non c'è momento migliore per unirsi a noi e vivere un'avventura che rimarrà impressa nella vostra memoria per sempre.
Iscrivetevi ora e preparatevi a scoprire il fascino unico della Granfondo dei Bruzi 2024.
Le vette del Pollino vi attendono.
Sfida le vette del Pollino: Granfondo dei Bruzi 2024 tra le bellezze del Parco Nazionale del Pollino
1470 visualizzazioni


Ultimi Aggiornamenti

Pollino Bike Festival:sul Pollino tutti pazzi per le due ruote
Una festa per tutti, ricca di incontri, attività, condivisione con un unico filo conduttore: la bicicletta. E' il Pollino Bike Festival, organizzato da Catasta in collaborazione con l'Asd Ciclistica Castrovillari, che per tre giorni animerà l'area attorno al centro turistico e di culture del Parco nazionale del Pollino
La Granfondo dei Bruzi sarà il Campionato Nazionale UISP
La competizione sportiva delle ruotegrasse, valida come 3ª tappa del Circuito Intersud, che comprende ben tre regioni (Basilicata, Calabria e Puglia), sarà anche valevole come prova unica del Campionato Nazionale UISP Mtb 2024
Trinacria Race: un paradiso tutto da scoprire
Avete già preparato le valigie per il weekend del 2 giugno? Che siate pro o master, la Sicilia vi aspetta tutti a braccia aperte, con il suo proverbiale calore
A Letojanni sarà una grande gara
La gara più attesa dell'anno è alle porte. Quindici i giorni che ci separano dal Campionato Italiano MTB Marathon. Un campionato targato Sicilia. Un campionato di difficile lettura, ma assolutamente da non sottovalutare.
10 anni di tracciati per scoprire il Pollino più bello
Dieci anni in sella ad una bici con l'unico obiettivo di far scoprire agli amanti delle due ruote, in particolare quelle grasse, una montagna inedita e avventurosa: il Pollino.


Altre Notizie »