Gran Prix Centro Italia Giovanile

Grande spettacolo a Esanatoglia nel giorno di Pasqua, col Gran Prix Centro Italia Mtb Giovanile

,



Oltre 350 bikers si sono presentati al via, nella giornata di Pasqua, per la gara di cross country, valida come prima prova del circuito del Gran Prix Centro Italia Mtb Giovanile.

Tutti soddisfatti per quanto concerne l’aspetto organizzativo, con la società fidardense della Superbike Bravi Platforms, in perfetta sintonia con il gruppo Esatrail, che ha proposto un grande evento per quanto concerne l’attività organizzativa ed agonistica, per gli atleti dai 13/16 anni, dando spazio, come ogni anno, anche all’attività promozionale. Molto apprezzato anche il percorso tecnico allestito nel crossodromo Gino Libani Repetti di Esanatoglia (Mc).

I ringraziamenti vanno alla Superbike, all’Esatrail, a Leopoldo Giordani, all’amministrazione comunale, la Regione Marche, la Fci, ed ovviamente gli sponsor, in primis Odv Alte Valle dell’Esino di Marco Antonelli e tutti coloro che hanno collaborato, ed ovviamente, alle società che hanno voluto trascorrere la Pasqua in un contesto geografico, tecnico, agonistico ed organizzativo, di grande richiamo. I primi dieci delle rispettive categorie, con i vincitori, “vestiti” con la maglia da leader del “nostro” circuito.

Allievi 2 (68 partiti): 1. Filippo Grigolini (Jams), 2. Enrico Balliana (Arkitano); 3. Marco Soprani (Gagabike), 4. Jacopo Putaggio (Ucla), 5. Francesco Carnevali (Cycling Rt), 6. Vincenzo Carosi (Race Mountain), 7. Pietro Deon (Sanfiorese), 8. Alessandro Garbaccio Valina (Oasi Zegna); 9. Brian Ceccarelli (Siena B); 10. Matteo Villa (Tr. Lariano).

Allievi 1 (75 partiti) : 1. Roberto Pinna (Santa Cruz); 2. Walter Vaglio (Sc Tugliese); 3. Stefano Piras (Quiliano), 4. Raffaele Armanasco (Us Biassono), 5. Giacomo Gullì (Gagabike), 6. Tommaso Cingolani (024 Ct), 7. Alessandro Iachetta (Ciclistica Rostese), 8. Riccardo Fasoli (Speed Bike); 9. Salvatore Pietro Randazzo (Carbonhubo), 10. Pietro Marchi (Aquile Team Fumane).

Esordienti 2 (63 partiti): 1. Mattia Acanfora (Santa Cruz) 33’30”; 2. Jacopo Matteo Gualtieri (Costamasnaga) a 32”; 3. Davide Grigi (Orobia Bike) a 1’03”; 4. Matteo La Capria (Melavì); 5. Marco Sicuro (Sc Tugliese), 6. Federico Chivilò (Zero Asfalto), 7. Daniele Fabbri (CC Appenninico), 8. Marco Soddu (Bike Movement), 9. Thomas Recchia (Fidentino); 10. Marco Di Romano (Sc Prati di Tivo).

Esordienti 1 (63 partiti): 1. Davide Quattrone (Rostese) 12’09”; 2. Alessandro Turatta a 10”; 3. Simone Brutti (Sc Barbieri) a 1’19”; 4. Alberto Finetto (Hellas); 5. Gabriele Molinari (Jams); 6. Edoardo Ducco (Ciclistica Rostese), 7. Mirko Signorelli (Petosino), 8. Davide Riva (Rock Bike Team), 9. Edoardo Roda (Uc Costamasnaga), 10. Mattia Benvenuti (Team Verona)
 
Donne Allieve 2 (16 partite): 1. Nicole Azzetti (Four Es) 38’21”; 2. Giorgia Pellizotti (Sanfiorese); 3. Valentina Bravi (Gagabike); 4. Nicole Canzian (Bandiziol); 5. Matilde Vecchierelli (Le Marmotte); 6. Agnese Calcabrini (Recanati Bt), 7. Julia Magdalena Mitan Marano (Jams), 8. Noemi Buttarelli (Rock Bt); 9. Elisabeth Cadalt (Sanfiorese); 10. Annarita Calligaris (Caprivesi).

Donne Allieve 1 (16 partite):  1. Mariachiara Signorelli (Santa Cruz) 38’21”; 2. Sophie Messmer (For Fun); 3. Anna Tommasi (Aquile T. Fumane); 4. Rachele Cafueri (Bandiziol); 5. Emanuela Cavalieri (Lugagnano), 6. Nicoletta Brandi (Elba Bike), 7. Giulia Vallone (Quiliano), 8. Elisa Zipoli (Le Marmotte), 9. Azzurra Rizzi (Jams); 10. Camilla Basso (Ped. Feltrino)

Donne Esordienti 2 (24 partite): 1. Caterina Prataviera (Carbonhubo) 27’19”; 2. Beatrice Maifrè (Melavì), 3. Nicole Trampus (Caprivesi), 4. Gioia Raimondo (Rive Rosse); 5. Sofia Cristini (Monticelli B); 6. Rebecca Anzisi (Jams); 7. Giulia Riccobelli (Bravi Platforms); 8. Giulia Morfino (Village Bike), 9. Ludovica Gervasoni (Le Marmotte); 10. Margherita Zanardi (Gagabike).

Donne Esordienti 1 (15 partite): 1. Carolina Signorelli (Santa Cruz) 27’25”; 2. Marta Bodini (Monticelli Bike); 3. Eleonora Flaviani (Novagli); 4. Zoe Del Ponte (Bettini Bt), 5. Anna Campana (Valgandino), 6. Carlotta Lunghi (Gravity Games); 7. Leire Navarro Storani Ruiz (Recanati Bt), 8. Aurora Isis Strippoli (Valceresio), 9. Irene Marchi (Bike Movement); 10. Anna Venditto (Santa Cruz).
 
Grande spettacolo a Esanatoglia nel giorno di Pasqua, col Gran Prix Centro Italia Mtb Giovanile
877 visualizzazioni


Ultimi Aggiornamenti

Anche a Sinalunga Valdrighi non ha rivali
La stagione di Stefano Valdrighi sta raggiungendo connotati eccezionali. Dopo Orvieto, Monteriggioni, Argentario e Syrah, il portacolori del Bottecchia Factory team porta a casa anche l’edizione del trentennale della Sinalunga Bike, continuando la sua straordinaria collezione di successi nel 2024
Sinalunga Bike, sarà un trentennale con i fiocchi
Saranno ben 6 i circuiti che grazie alla Sinalunga Bike di domenica prossima andranno avanti di un ulteriore passo
Domenica si torna in Pista
Pochi giorni ci separano dalla terza tappa del Trofeo dei Parchi Naturali. Domenica toccherà ad uno degli appuntamenti più amati della mountain bike nazionale: la prestigiosa Marathon del Salento
A Belvedere Marittimo doppio battesimo per la mountain bike il 14 aprile: Trofeo Soleo XC e circuito X-Country
Sulla Riviera dei Cedri, quando si pensa al ciclismo fuoristrada si è portati a fare riferimento all’attivissimo sodalizio dell’Asd Belvedere-Ciclone che da anni si impegna nella promozione dell’attività giovanile con la mountain bike e il ciclocross nel periodo invernale
Tutto è pronto a Roccasale per la seconda prova del circuito del Gran Prix Centro Italia Mtb Giovanile.
Domenica 14 aprile, a Roccasale (Aquila)si terrà l’importante gara nazionale di cross country, valida per l’edizione 2024 del nostro circuito. Una novità importante all’interno del Gran Prix, nella due giorni valida per la quarta edizione della gara dedicata a Teodora e Ludovico. Per l’occasione sono attesi 300 atleti con famiglie e tecnici al seguito, e quindi anche il pubblico delle grandi occasioni.
Un campionato italiano Made in Sud
La data del 2 giugno è da tempo ben fissa nella mente dei bikers. Sono cinquantaquattro i giorni di allenamento a disposizione degli atleti che ambiscono ad indossare le prestigiose maglie di campione italiano mtb marathon.


Altre Notizie »