Campionati de Mondo Ciclocross

Sara Casasola: un sesto posto importante

,



L’olandese Fem Van Empel è Campionessa del Mondo delle elite nel ciclocross, però Sara Casasola si è fatta valere. Sul difficile circuito di Tabor (Repubblica Ceca) Sara è giunta sesta, a 2’59” dalla fuoriclasse Van Empel.

E’ un risultato importante considerando il periodo particolarmente difficile per Sara Casasola alle prese con una noiosa bronchite proprio nella fase nevralgica della stagione.

In Repubblica Ceca solo 4 grandi olandesi e una formidabile belga hanno preceduto la friulana della Fas Airport ServicesGuerciotti-Premac.
La gara iridata delle elite è finita così: prima Van Empel, seconda Lucinda Brand a 1’20”, terza a 1’54” Puck Pieterse, 4° posto per Ceylin Del Carmen Alavrado a 2’37”, in quinta posizione la belga Laura Verdonschot a 2’52”.

Il Mondiale “rosa” elite si sé svolto su un circuito lunghissimo e ricco di asperità; le atlete hanno percorso solo 4 giri. Sara è partita bene e al termine del primo giro era in sesta posizione, preceduta da 5 olandesi. Nel secondo giro la friulana ha superato e distanziato l’olandese Annemarie Worst, mettendosi in scia di Ceylin Del Carmen Alvarado. Per lunghi tratti la Casasola, che è Campionessa d’Italia in carica, ha pedalato in quinta posizione.

Ad un giro dalla conclusione Van Empel guidava la corsa con 1’03” sulla Brand, poi a 1’20” Puck Pieterse, a 1’51” Alvarado, Casasola quinta a 2’13” e Verdonschot sesta a 2’25”. Purtroppo nell’ultimo giro Sara ha accusato una comprendibile flessione di rendimento.

A metà dell’ultimo giro l’azzurra di Guerciotti ha ceduto la quinta posizione a Verdonschot. “Il sesto posto di Sara è un grande risultato!”, ha esclamato Alessandro Guerciotti, team manager della Fas Airport
Services-Guerciotti-Premac presente a Tabor.

La sesta posizione di Sara è anche il miglioro piazzamento ottenuto dalla Nazionale italiana del ct Daniele Pontoni nella prima giornata delle prove individuali a Tabor. Relativamente a prove per squadre, ieri l’Italia è giunta quinta nel team relay (staffetta mista) schierando tra l’altro Gioele Bertolini, Valentina Corvi ed Elisa Ferri, tutti esponenti del team di Paolo Guerciotti.

A Tabor la squadra Fas Airport Services – Guerciotti – Premac era altresì rappresentata nella gara femminile juniores: l’azzurra Elisa Ferri è giunta diciottesima, l’albanese Nelia Kabetaj cinquantesima. Domani, domenica 4 febbraio, per il team di Paolo Guerciotti a Tabor correranno lo junior Mattia Proietti Gagliardoni, la under 23 Valentina Corvi e l’elite Gioele Bertolini.
Sara Casasola: un sesto posto importante
2057 visualizzazioni


Ultimi Aggiornamenti

Grandi risultati alla sesta prova di Brixia Adventure MTB Progetto 6
Le previsioni meteo avevano fatto preoccupare i candidati partecipanti a quella che è una delle tappe di circuito più attese ed apprezzate di stagione. Matteo Pedrazzani, in un video, aveva subito dichiarato che senza un bollettino di allerta da parte della Protezione Civile la gara si sarebbe svolta regolarmente, studiando eventualmente delle varianti per la messa in sicurezza.
Il TPN questo weekend farà tappa in Sila
Domenica a Camigliatello Silano (CS) si corre l’ottava edizione della prestigiosa Sila Epic, ottava tappa del Trofeo dei Parchi Naturali 2024.
Il Tricolore esplode a Laino Borgo, con la Granfondo dei Bruzi
La carica dei guerrieri delle due ruote si è riversata a Laino Borgo (CS), sfiorando i 200 partecipanti. Un weekend lungo, iniziato già dal venerdì sera con la festa della birra, e proseguito fino al tardo pomeriggio della domenica, sia per gli atleti che per le numerose famiglie al seguito, che hanno riempito i servizi ricettivi della bellissima località Calabrese.
Granfondo Piano Battaglia, un tuffo nel Parco delle Madonie!
La Granfondo di Piano Battaglia, giunta alla sua seconda edizione, organizzata intorno al Rifugio Marini ha dato la possibilità ai tanti partecipanti di poter ammirare le bellezze del parco delle madonie
In Umbria continua il momento magico di Saitta
Chiusura in grande stile per i due circuiti locali di mountain bike, Umbria Marathon Mtb e Umbria Tuscany grazie a una stupenda 16esima edizione della Martani Superbike
Saitta e Parisi conquistano il Pollino
La settima fatica del Trofeo dei Parchi Naturali vede ancora il Parco più grande d'Italia assoluto protagonista. Dopo la Catasta di Campotenese (CS) il circo dei biker l'ultimo weekend di Giugno ha fatto tappa a Terranova di Pollino (PZ), sul versante lucano del parco.


Altre Notizie »