Coppa del Mondo Ciclocross

Dall idolo Vos al bronzo agli Europei, Casasola vuole stupire anche in Val di Sole

,
photo credits ©Michele Mondini


Reduce da una lunga serie di risultati positivi, la 23enne friulana della FAS Airport Services Guerciotti si sta preparando all’appuntamento italiano di Coppa del Mondo di ciclocross, in programma domenica 10 dicembre a Vermiglio. “La Val di Sole è speciale, punto alla top-5”


La ragazzina che sognava di emulare Marianne Vos è diventata grande. Il bottino di cinque vittorie su nove gare disputate, assieme al bronzo continentale conquistato a Pontchâteau, rappresenta un eccellente biglietto da visita per Sara Casasola in vista dei prossimi appuntamenti della stagione di ciclocross 2023/24. Tra questi c’è la tappa italiana di Coppa del Mondo sulle nevi trentine della Val di Sole, domenica 10 dicembre ai Laghetti di San Leonardo di Vermiglio.

Una stagione iniziata come meglio non si potrebbe dalla portacolori della FAS Airport Services Guerciotti, finalmente non condizionata dagli infortuni che ne hanno rallentato la crescita agonistica. “Stavolta è andato tutto liscio, sto bene fisicamente e sono più serena a livello mentale. Questi fattori sono il segreto di un inizio di stagione molto positivo”, ha dichiarato la friulana. 

Tra meno di un mese, Sara Casasola si metterà nuovamente alla prova a Vermiglio, in un evento unico nel suo genere che nel 2022 le ha consegnato il suo allora miglior piazzamento in Coppa del Mondo, con un ottavo posto finale migliorato lo scorso fine settimana con il quarto posto di Troyes. “La gara mi è piaciuta”, ricorda l’italiana. – “Ho saltato la prima edizione, quella del 2021, quindi ero all’esordio. Il contesto è magnifico, a livello di paesaggio e atmosfera, diversa da quella belga ma altrettanto piacevole. Ho voluto provare qualcosa di nuovo e non vedo l’ora di ritornarci”.

A Vermiglio, due elementi faranno la differenza: la capacità di guida in condizioni di scarso grip e l’adattamento a un manto nevoso in continua evoluzione. “L’anno scorso abbiamo disputato le prove libere con una neve fresca che assomigliava alla sabbia, mentre domenica il fondo era una lastra. Ogni curva, ogni piega doveva essere affrontata col bilancino, perché esagerare significava scivolare. Non a caso, chi sa guidare la bici ha fatto la differenza”.

Sara Casasola è la grande speranza italiana al femminile per ottenere un risultato di prestigio a Vermiglio, anche alla luce della decisione di Silvia Persico di saltare per una stagione l’inverno ciclocrossistico. “Ne sono consapevole, ma non mi pesa. È chiaro che ci si aspetta tanto da me negli appuntamenti internazionali, ma nessuno mi sta mettendo delle pressioni esagerate addosso”.

“A Vermiglio voglio divertirmi davanti a un bellissimo pubblico, puntare a una top-5 e onorare l’effort organizzativo della Val di Sole che è riuscita in pochi anni ad allestire un evento che gode di una grande considerazione da parte di atleti e tecnici”.

Il programma della Coppa del Mondo di ciclocross in Val di Sole scatterà sabato 9 dicembre con le prove libere, dalle 14.00 alle 16.00, in vista delle gare di domenica 10 dicembre.
La prova Donne Elite inzierà alle 13.10, seguita da quella Uomini Elite alle 14.40.

I biglietti sono invece in vendita su www.valdisolebikeland.com.
Dall idolo Vos al bronzo agli Europei, Casasola vuole stupire anche in Val di Sole
photo credits Michele Mondini
2322 visualizzazioni


Ultimi Aggiornamenti

Anche a Sinalunga Valdrighi non ha rivali
La stagione di Stefano Valdrighi sta raggiungendo connotati eccezionali. Dopo Orvieto, Monteriggioni, Argentario e Syrah, il portacolori del Bottecchia Factory team porta a casa anche l’edizione del trentennale della Sinalunga Bike, continuando la sua straordinaria collezione di successi nel 2024
Sinalunga Bike, sarà un trentennale con i fiocchi
Saranno ben 6 i circuiti che grazie alla Sinalunga Bike di domenica prossima andranno avanti di un ulteriore passo
Domenica si torna in Pista
Pochi giorni ci separano dalla terza tappa del Trofeo dei Parchi Naturali. Domenica toccherà ad uno degli appuntamenti più amati della mountain bike nazionale: la prestigiosa Marathon del Salento
A Belvedere Marittimo doppio battesimo per la mountain bike il 14 aprile: Trofeo Soleo XC e circuito X-Country
Sulla Riviera dei Cedri, quando si pensa al ciclismo fuoristrada si è portati a fare riferimento all’attivissimo sodalizio dell’Asd Belvedere-Ciclone che da anni si impegna nella promozione dell’attività giovanile con la mountain bike e il ciclocross nel periodo invernale
Tutto è pronto a Roccasale per la seconda prova del circuito del Gran Prix Centro Italia Mtb Giovanile.
Domenica 14 aprile, a Roccasale (Aquila)si terrà l’importante gara nazionale di cross country, valida per l’edizione 2024 del nostro circuito. Una novità importante all’interno del Gran Prix, nella due giorni valida per la quarta edizione della gara dedicata a Teodora e Ludovico. Per l’occasione sono attesi 300 atleti con famiglie e tecnici al seguito, e quindi anche il pubblico delle grandi occasioni.
Un campionato italiano Made in Sud
La data del 2 giugno è da tempo ben fissa nella mente dei bikers. Sono cinquantaquattro i giorni di allenamento a disposizione degli atleti che ambiscono ad indossare le prestigiose maglie di campione italiano mtb marathon.


Altre Notizie »