X-Legend d’Italia

A Castro, un finale X-Legendario

,
photo credits ©Antonio Caggiano - www.bikerounder.com



La gara più bella dell'anno ha visto al via i migliori atleti internazionali e soprattutto loro, il popolo dei master, quello che con sacrifici anima e colora le griglie di partenza.

A Castro i master provenienti da ogni angolo d'Italia hanno potuto divertirsi nei single track pensati e plasmati dai ragazzi del Ciclo Club Spongano.
Non bastasse, i biker hanno lottato per conquistare la maglia X-Legend, messa in palio tra i primi cinque delle categorie master dei principali trofei/challenge italiani.
Uno spettacolo nello spettacolo. Una gara nella gara.

La maglia di X-Legend è già, alla sua seconda edizione a Castro, una maglia ambitissima, alla pari, quasi, di quella tricolore. La maglia X-Legend a differenza della maglia tricolore premia i master più forti ma "pescando" soltanto tra quelli più continui, tra quelli che da Marzo a Ottobre battagliano e vincono sui percorsi di tutta Italia.

Le quattordici maglie, dieci per gli uomini e quattro per le donne, realizzate dall'azienda specializzata Gobik sono state aggiudicate da 6 finalisti del Trofeo dei Parchi Naturali (Raffaele Freda, Gianfranco Monteleone, Raffaele Brescia, Emilio Radesca, Mara Parisi, Antonella Capone). Sei anche i vincitori tra i finalisti della Challenge XCP MTB Puglia (Mattia Calabriso, Rosario Signoriello, Giacomo Scardigno, Luigi Stomeo, Daniela D'Alessandro, Lucia Marseglia).
Una maglia a testa l'hanno conquistata i finalisti del Mediterranea MTB Challenge con la vittoria di Aldo Nasello, e di Rampitek con la vittoria di Agostino Oss.

Quattordici vincitori legendari, dalla Sicilia, i vincitori più a sud, fino ad arrivare al Trentino, il vincitore più a nord, che meritano tutto il nostro applauso.
L'appuntamento, ormai immancabile, per conquistare le maglie  X-Legend è già fissato sul calendario. Il prossimo 12 e 13 ottobre si ritorna tutti a Castro.

Voi cominciate ad allenarvi, la maglia X-Legend va conquistata già dall'inizio della stagione.
A Castro, un finale X-Legendario
photo credits Antonio Caggiano - www.bikerounder.com
3170 visualizzazioni


Ultimi Aggiornamenti

Anche a Sinalunga Valdrighi non ha rivali
La stagione di Stefano Valdrighi sta raggiungendo connotati eccezionali. Dopo Orvieto, Monteriggioni, Argentario e Syrah, il portacolori del Bottecchia Factory team porta a casa anche l’edizione del trentennale della Sinalunga Bike, continuando la sua straordinaria collezione di successi nel 2024
Sinalunga Bike, sarà un trentennale con i fiocchi
Saranno ben 6 i circuiti che grazie alla Sinalunga Bike di domenica prossima andranno avanti di un ulteriore passo
Domenica si torna in Pista
Pochi giorni ci separano dalla terza tappa del Trofeo dei Parchi Naturali. Domenica toccherà ad uno degli appuntamenti più amati della mountain bike nazionale: la prestigiosa Marathon del Salento
A Belvedere Marittimo doppio battesimo per la mountain bike il 14 aprile: Trofeo Soleo XC e circuito X-Country
Sulla Riviera dei Cedri, quando si pensa al ciclismo fuoristrada si è portati a fare riferimento all’attivissimo sodalizio dell’Asd Belvedere-Ciclone che da anni si impegna nella promozione dell’attività giovanile con la mountain bike e il ciclocross nel periodo invernale
Tutto è pronto a Roccasale per la seconda prova del circuito del Gran Prix Centro Italia Mtb Giovanile.
Domenica 14 aprile, a Roccasale (Aquila)si terrà l’importante gara nazionale di cross country, valida per l’edizione 2024 del nostro circuito. Una novità importante all’interno del Gran Prix, nella due giorni valida per la quarta edizione della gara dedicata a Teodora e Ludovico. Per l’occasione sono attesi 300 atleti con famiglie e tecnici al seguito, e quindi anche il pubblico delle grandi occasioni.
Un campionato italiano Made in Sud
La data del 2 giugno è da tempo ben fissa nella mente dei bikers. Sono cinquantaquattro i giorni di allenamento a disposizione degli atleti che ambiscono ad indossare le prestigiose maglie di campione italiano mtb marathon.


Altre Notizie »