#ciclocross

All’insegna del successo e del caldo anomalo d’autunno l’undicesima edizione del Trofeo Ciclocross Città di Viggiano

,



Agli archivi l’undicesima edizione del Trofeo Ciclocross Città di Viggiano, un appuntamento riconfermato a carattere nazionale che ha visto un notevole successo grazie alla presenza di 202 atleti in rappresentanza di 63 team da diverse regioni del Centro e del Sud Italia (Lazio, Abruzzo, Marche, Campania, Puglia, Calabria, Sicilia e naturalmente la Basilicata) impegnati nella seconda prova del Mediterraneo Cross, unica per la Basilicata in questo autunno-inverno 2023.


Organizzazione ad hoc del Team Bykers Viggiano del presidente Giuseppe Dianò, grande l’entusiasmo suscitato dai partecipanti, a loro volta artefici di uno spettacolo veramente interessante e inusuale a Viggiano, complice anche il caldo anomalo di questo inizio autunno, rispetto a un anno fa quando pioggia, fango e freddo dominarono la scena.

La location di gara, posta dinanzi il centro polifunzionale ex Caritas e più vicina al centro cittadino, si è dimostrata ancora una volta ottima ed accogliente per questo tipo di manifestazione, anche sul piano tecnico con i 2.400 metri del tracciato costellato da ostacoli artificiali e naturali con passaggi nella pineta, il tutto con l’approvazione di Cono Babino nelle vesti di (DOF) direttore di organizzazione fuoristrada.

Tra i migliori atleti delle categorie agonistiche andati a podio Oscar Carrer (Fusion Bike), Luciano Schettini (Asd 1 Dente in Più) e Daniele Losacco (Kalos Scuola Ciclismo strada e fuoristrada) tra i G6 uomini, Alessia Russo (Team Go Fast Puglia), Martina Giuliese (Ludobike Scuola di Ciclismo) e Margherita Graziano (Federal Team Bike) tra le G6 donne, Gabriele Lanotte (Ludobike Scuola di Ciclismo), Marco Sicuro (Scuola di Ciclismo Tugliese Salentino) e Luigi Altamura (Fusion Bike) tra gli esordienti uomini secondo anno, Noemi Fracchiolla (Fusion Bike) tra le esordienti donne secondo anno, Megan Pugliese (Avis Bike Ruvo) e Maria Vittoria Quarta (Kalos Scuola Ciclismo strada e fuoristrada) tra le esordienti donne secondo anno, Walter Vaglio (Scuola di Ciclismo Tugliese Salentino), Alessandro Lamesta (Andria Bike) e Riccardo Carrafiello (Amici Superski) tra gli allievi uomini primo anno, Elisa Di Mercurio (Cycling Cafè Racing Team), Silvia Leonetti (Andria Bike) e Chiara Ottaviani (Cycling Cafè Racing Team) tra le allieve donne primo anno, Mirco Sasso (Fusion Bike), Michele Saccotelli (Andria Bike) e Ivan Diomede (Fusion Bike) tra gli allievi uomini secondo anno, Alessia Maria Micieli (Naturosa Bike&Co Ragusa), Sara Di Meo (Cycling Cafè Racing Team) e Maria Lauciello (Avis Bike Ruvo) tra le allieve donne secondo anno, Nicolò Grini (Bici Adventure Team), Milo Cappelli (Cycling Cafè Racing Team) e Simone Massaro (Cycling Cafè Racing Team) tra gli juniores uomini, Dalila Langone (Loco Bikers), Chiara Radesca (Zhiraf Guerciotti Toscano) e Denise Schito (Scuola di Ciclismo Tugliese Salentino) tra le juniores donne, Vittorio Carrer (Fusion Bike), Filippo Ragonesi (Cycling Cafè Racing Team) e Gabriele Giuseppetti (Cycling Cafè Racing Team) tra gli under 23, Simone Adinolfi (Team Bykers Viggiano), Vincenzo Piarulli (Pro.Gi.T Cycling Team) e Domenico Chiarelli (Ciclo Team Valnoce) tra gli élite uomini, Ilenia Matilde Fulgido (Ciclo Team Valnoce) e Alessia Pia Gaudioso (Ciclo Team Valnoce) tra le élite donne.

Primati di categoria tra gli amatori ad appannaggio di Ilaria Guida (Asd Talent Bike) tra le master donna 2, Emanuela Civilla (Mtb Casarano) tra le master donna 4, Veronica Improta (Federal Team Bike) tra le master donna 5 ed Eleonora Cristina Valluzzi (Loco Bikers) tra le master donna 6, Samuele Muggeo (Team 7zerozero33) tra gli élite sport, Francesco Sanseviero (Bike in Tour Vallo di Diano) tra i master 1, Maurizio Ditaranto (Asd Talent Bike) tra i master 2, Vincenzo Simeone (Bike e Sport Team) tra i master 3, Donato Capitaneo (Team Preview Sei Sport) tra i master 4, Alberto Laloni (Abitacolo Sport Club) tra i master 5, Maurizio Carrer (Fusion Bike) tra i master 6, Luigino D’Ambrosio (Rampiclub Val Vibrata) tra i master 7 e Giuseppe Cinalli (Pro Life Racing Team) tra i master 8.
A seguire le premiazioni e la proclamazione dei neo campioni regionali FCI Basilicata Amedeo Cicala (sindaco) e Paolo Varalla (vice sindaco) per il comune di Viggiano, Vincenzo Sileo (delegato regionale FCI Basilicata), Prospero Di Dio (responsabile struttura tecnica regionale FCI Basilicata), Maurizio Russo (responsabile settore amatoriale e cicloturistico FCI Basilicata), Nicola Perciante (responsabile della commissione giovanile under 13 FCI Basilicata), Giuseppe Lombardi (responsabile settore fuoristrada FCI Basilicata), Michele Lavieri (referente ciclocross FCI Basilicata) e Tommaso Guglielmi (presidente del comitato provinciale FCI Potenza).

Francesco De Rosa, per conto del direttivo del Team Bykers Viggiano, componente del settore fuoristrada FCI Basilicata e referente del circuito Mediterraneo Cross per la Basilicata: “Con il Mediterraneo Cross, vogliamo far crescere il movimento ciclocrossistico nella nostra regione e nel centro-sud Italia con il salto di qualità con l’organizzazione di questa gara a carattere nazionale e nell’inserimento nel circuito di altre cinque gare tutte a carattere nazionale. A nome di tutto il Team Bykers Viggiano, siamo entusiasti per l’organizzazione sia dentro che fuori il lato agonistico con il prezioso supporto dei nostri sponsor,dell’amministrazione comunale ed un ringraziamento speciale alle persone dello staff societario e volontari che, grazie al loro preziosissimo aiuto, hanno fatto in modo di organizzare al meglio l’evento apprezzato da tutti i partecipanti”.

Classifiche sul portale Mtbonline a questo link MTBonline.it 11° Trofeo Ciclocross Città di Viggiano - Viggiano (PZ), 8 Ottobre 2023 - MTB 2023

I CAMPIONI REGIONALI FCI BASILICATA CICLOCROSS 2023-2024
Allievi uomini primo anno: Michele Cristiani (Lucania Bike)
Allievi uomini secondo anno: Lorenzo Vigliarolo (Team Bykers Viggiano)
Juniores uomini: Carmine Lauria (Team Bykers Viggiano)
Juniores donne: Dalila Langone (Loco Bikers)
Under 23: Alessandro Pace (Ciclo Team Valnoce)
Elite uomini: Simone Adinolfi (Team Bykers Viggiano)
Elite donne: Ilenia Matilde Fulgido (Ciclo Team Valnoce)
Master donna: Eleonora Cristina Valluzzi (Loco Bikers)
Elite sport: Samuele Colonna (Loco Bikers)
Master 4: Angel Lisandro Callà (Ciclo Team Valnoce)
Master 8: Francesco Rinaldi (Policoro Bike-Ciclo Planet)
 
All’insegna del successo e del caldo anomalo d’autunno l’undicesima edizione del Trofeo Ciclocross Città di Viggiano
3335 visualizzazioni


Ultimi Aggiornamenti

Anche a Sinalunga Valdrighi non ha rivali
La stagione di Stefano Valdrighi sta raggiungendo connotati eccezionali. Dopo Orvieto, Monteriggioni, Argentario e Syrah, il portacolori del Bottecchia Factory team porta a casa anche l’edizione del trentennale della Sinalunga Bike, continuando la sua straordinaria collezione di successi nel 2024
Sinalunga Bike, sarà un trentennale con i fiocchi
Saranno ben 6 i circuiti che grazie alla Sinalunga Bike di domenica prossima andranno avanti di un ulteriore passo
Domenica si torna in Pista
Pochi giorni ci separano dalla terza tappa del Trofeo dei Parchi Naturali. Domenica toccherà ad uno degli appuntamenti più amati della mountain bike nazionale: la prestigiosa Marathon del Salento
A Belvedere Marittimo doppio battesimo per la mountain bike il 14 aprile: Trofeo Soleo XC e circuito X-Country
Sulla Riviera dei Cedri, quando si pensa al ciclismo fuoristrada si è portati a fare riferimento all’attivissimo sodalizio dell’Asd Belvedere-Ciclone che da anni si impegna nella promozione dell’attività giovanile con la mountain bike e il ciclocross nel periodo invernale
Tutto è pronto a Roccasale per la seconda prova del circuito del Gran Prix Centro Italia Mtb Giovanile.
Domenica 14 aprile, a Roccasale (Aquila)si terrà l’importante gara nazionale di cross country, valida per l’edizione 2024 del nostro circuito. Una novità importante all’interno del Gran Prix, nella due giorni valida per la quarta edizione della gara dedicata a Teodora e Ludovico. Per l’occasione sono attesi 300 atleti con famiglie e tecnici al seguito, e quindi anche il pubblico delle grandi occasioni.
Un campionato italiano Made in Sud
La data del 2 giugno è da tempo ben fissa nella mente dei bikers. Sono cinquantaquattro i giorni di allenamento a disposizione degli atleti che ambiscono ad indossare le prestigiose maglie di campione italiano mtb marathon.


Altre Notizie »