Marathon degli Aragonesi

Marathon degli Aragonesi e Pollino Bike Festival per la promozione del Cicloturismo

,


L'evento sportivo organizzato dall'Asd Ciclistica Castrovillari inserito nel calendario ufficiale del Trofeo dei Parchi naturali si unisce al programma dell'appuntamento promosso da Catasta per valorizzare insieme il turismo su due ruote


Quattro giorni di iniziative per valorizzare il cicloturismo, promuovere la scoperta del Pollino attraverso le due ruote come forma di viaggio lento per entrare in contatto con le comunità, immergersi nella natura dell'area protetta inserita nella rete Unesco per le sue faggete vetuste e i geositi che arricchiscono l'areale calabro - lucano, ma anche contesto privilegiato per lo sport outdoor.

E' l'offerta variegata che dal 1 al 4 giugno proporrà ai tanti amanti della bicicletta e non solo il Pollino Bike Festival organizzato da Catasta Pollino nel quale trova dimensione naturale la Marathon degli Aragonesi, la gara dedicata alle ruote grasse che da nove anni è inserita nel calendario ufficiale del Trofeo dei Parchi naturali ideata dall'Asd Ciclistica Castrovillari.

Campotenese e il centro turistico e di culture del Parco nazionale del Pollino, bike point di riferimento del tratto più settentrionale della Ciclovia dei parchi della Calabria che unisce le grandi aree protette lungo la dorsale appenninica fino a Reggio Calabria, vincitrice nel 2021 dell’Italian Green Road Award nel 2021, l’Oscar del cicloturismo, saranno al centro di una intesa azione di promozione attorno al mondo del cicloturismo: incontri, attività, condivisione, momenti ricreativi, escursioni, gare per adulti e bambini, musica e promozione delle identità alimentari. 
 
Un evento interamente dedicato alle due ruote pensato da Catasta Pollino e l'Asd Ciclistica Castrovillari che hanno coinvolto attorno al Pollino Bike Festival altri stakeholder del territorio con la volontà di approfondire il tema del cicloturismo che oggi rappresenta un segmento di economia sostenibile in grande crescita, soprattutto per le aree protette. 
 
Così la Marathon degli Aragonesi cambia contesto di gara, permettendo ai tanti atleti che arriveranno da tutta Italia di scoprire una nuova area del Pollino compresa tra i territori di Morano Calabro, Saracena, Lungro e San Donato di Ninea, con un percorso tutto nuovo e altrettanto affascinante come quello degli anni precedenti. 
 
La gara in programma per il 4 giugno partirà da Campotenese e si snoderà attorno ai Piani di Novacco, Tavolara, Piano di Campolongo, monte Caramolo, Piano di Scifariello, Piano di Magara, Piano dell'Erba e Masistro. Per info e dettagli www.pollinobikefestival.com
Marathon degli Aragonesi e Pollino Bike Festival per la promozione del Cicloturismo
4406 visualizzazioni


Ultimi Aggiornamenti

Anche a Sinalunga Valdrighi non ha rivali
La stagione di Stefano Valdrighi sta raggiungendo connotati eccezionali. Dopo Orvieto, Monteriggioni, Argentario e Syrah, il portacolori del Bottecchia Factory team porta a casa anche l’edizione del trentennale della Sinalunga Bike, continuando la sua straordinaria collezione di successi nel 2024
Sinalunga Bike, sarà un trentennale con i fiocchi
Saranno ben 6 i circuiti che grazie alla Sinalunga Bike di domenica prossima andranno avanti di un ulteriore passo
Domenica si torna in Pista
Pochi giorni ci separano dalla terza tappa del Trofeo dei Parchi Naturali. Domenica toccherà ad uno degli appuntamenti più amati della mountain bike nazionale: la prestigiosa Marathon del Salento
A Belvedere Marittimo doppio battesimo per la mountain bike il 14 aprile: Trofeo Soleo XC e circuito X-Country
Sulla Riviera dei Cedri, quando si pensa al ciclismo fuoristrada si è portati a fare riferimento all’attivissimo sodalizio dell’Asd Belvedere-Ciclone che da anni si impegna nella promozione dell’attività giovanile con la mountain bike e il ciclocross nel periodo invernale
Tutto è pronto a Roccasale per la seconda prova del circuito del Gran Prix Centro Italia Mtb Giovanile.
Domenica 14 aprile, a Roccasale (Aquila)si terrà l’importante gara nazionale di cross country, valida per l’edizione 2024 del nostro circuito. Una novità importante all’interno del Gran Prix, nella due giorni valida per la quarta edizione della gara dedicata a Teodora e Ludovico. Per l’occasione sono attesi 300 atleti con famiglie e tecnici al seguito, e quindi anche il pubblico delle grandi occasioni.
Un campionato italiano Made in Sud
La data del 2 giugno è da tempo ben fissa nella mente dei bikers. Sono cinquantaquattro i giorni di allenamento a disposizione degli atleti che ambiscono ad indossare le prestigiose maglie di campione italiano mtb marathon.


Altre Notizie »