MediterraneoCross

Il Mediterraneocross ringrazia. Arrivederci alla prossima edizione

,



La stagione di ciclocross del Mediterranocross volge al termine. Quattro eventi potrebbero sembrare pochi se si considerano le passate stagioni.
Nonostante la situazione economica delicata che stiamo vivendo sia evidente, l'edizione 2022 è stata un’esperienza che ci ha arricchiti sul piano morale, visto l’alto numero di partecipanti ad ogni tappa.
A parte la buona volontà degli organizzatori, le quattro società Federal Team Bike di Lauro (AV), la Team Bykers di Viggiano (PZ), la Polisportiva Gaetano Cavallaro di Bisceglie (BT)  e la Belvedere Ciclone di Belvedere Marittimo (CS), consorziati negli intenti e negli impegni comuni, tanto successo è merito delle numerose società e gruppi ciclistici che hanno creduto da sempre e che continuano a credere nel progetto, partecipando.
In poco più di un mese si sono avvicendati infatti oltre 120 Teams, e 800 Atleti, con una media di 220 concorrenti per manifestazione.

Ma un merito e un grosso ringraziamento va anche agli Sponsor,che ci sostengono ormai da diverso tempo.

Ringraziamo
Ciemme Bike Wears per la fornitura  delle bellissime maglie esclusive assegnate ai Leaders;
i Fratelli Cosenza per la fornitura del nastro in nylon per fettucciare i percorsi di gara
Giulio Carbone per la produzione dei video reports
ScratchTV per la diffusione dei video su piattaforma Sky e Digitale terrestre
GMM per la fornitura dei calzini assegnati nella premiazione finale
CST per i piccoli gadgets
MTBonline per la comunicazione e diffusione dei contenuti realizzati per il web

Una piccola anomalia la dobbiamo tuttavia considerare.
Evidenziando una situazione di assoluta buona fede, senza voler intenzionalmente creare una situazione di maltorto a nessuno, il CO del Trofeo Mediterraneocross decide di considerare vincitrici a pari merito la Avis Bike di Ruvo di Puglia e la scuola di Ciclismo Tugliese V.Nibali, assegnando pertanto lo stesso montepremi ad entrambe, impegnandosi si da dubito alla revisione del regolamento 2023  del Trofeo, eliminando ogni ulteriore situazione di dubbio che si potrebbe eventualmente verificare.

Sicuri di aver organizzato, in un momento di totale incertezza economica, un movimento ciclocrossistico importante per il nostro Sud, il Comitato Organizzatore augura un Grande finale di stagione ciclocross a tutti i partecipanti.
Il Mediterraneocross ringrazia. Arrivederci alla prossima edizione
2624 visualizzazioni


Ultimi Aggiornamenti

Anteprima TPN 2023
Le immagini delle 10 tappe del Trofeo dei Parchi naturali 2022 e i commenti dei partecipanti. Un invito a partecipare all'edizione 2023!
Il saluto da parte del Team Centro Italia Scuola di ciclismo Dario Cioni ASD
Tra qualche giorno si alzerà il sipario sull’edizione 2023 del Gran Prix Centro Italia Mtb Giovanile. Nel comitato organizzativo dell’importante circuito nazionale giovanile (nato nel 2015) fa parte anche il dinamico Pierangelo Brinchi presidente del sodalizio del Team Centro Italia Scuola di ciclismo Dario Cioni Asd.
La Trinacria Race fa scacco matto in due mosse
Il prossimo 30 Aprile la Tinacria Race vestirà i biker siciliani dei colori giallo e rosso dell'isola più grande d'Italia.
Due regioni e dieci cross country nel 2023 in un circuito sotto il marchio di X-Country Basilicata-Campania
Dopo il letargo invernale dedicato al ciclocross, l’attesa sarà ben ripagata per i praticanti di mountain bike cross country delle regioni Campania e Basilicata.
Pronto al via il 5° Puglia MTB Challenge, nove mesi di spettacolo e 23 gare tra Puglia e Basilicata
Il mondiale di ciclocross è ormai alle spalle, ma per lo spettacolo del ciclismo non c'è pausa nella catena di emozioni. In Puglia e Basilicata, per esempio, si è già pronti a dare il via a una stagione di Mountain Bike che si preannuncia ricca come, o forse già di più, degli scorsi anni.
XCO di Modica, tra sport e turismo
Dopo il successo delle prime due edizioni torna il prossimo 5 marzo l’XCO Città di Modica Cyclò, divenuto ormai uno degli appuntamenti centrali della stagione di mtb in Sicilia.


Altre Notizie »