MediterraneoCross

Il ciclocross a Bisceglie nella cornice stupenda della Conca dei Monaci: grande successo per la Coppa Città di Bisceglie-Memorial Peppino Preziosa

,



Ancora perfettamente riuscito il binomio tra Bisceglie e il ciclocross che non manca mai di costituire un grande evento e ben organizzato con lo sfondo del mare Adriatico: la Coppa Città di Bisceglie-Memorial Peppino Preziosa ha raccolto, in questa 25°edizione, la partecipazione di oltre 220 ciclocrossisti da quasi tutte le regioni del Centro-Sud Italia.

Gli specialisti del ciclocross si sono sfidati a suon di pedalate tra ostacoli e rampe nell’incantevole cornice della Conca dei Monaci (riviera di ponente della città biscegliese) dove è stato accolto il percorso nell’ampia area parcheggio in cui lo sterrato ha tenuto dopo l’abbondante pioggia caduta nella notte.

Per l’unica gara pugliese del calendario 2022-2023 del Mediterraneo Cross, in cabina di regia la Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro che, per professionalità e puntualità organizzativa, continua ad assumere un ruolo di primo piano nel settore fuoristrada, tale da far proiettare la città di Bisceglie come autentico punto di riferimento a livello regionale ed extra-regionale per la pratica della mountain bike tra primavera ed estate, più il ciclocross nel periodo autunnale ed invernale.

Tra gli agonisti a conquistare con merito la top-5 al traguardo in ogni categoria Gabriele La Notte (Ludobike Scuola di Ciclismo), Marco Sicuro (Scuola di Ciclismo Tugliese Salentino), Ivan Mastromatteo (Team Bike Revolution Palo Del Colle), Luigi Altamura (Avis Bike Ruvo) e Pietro De Micheli (Mtb Casarano) tra i G6 uomini, Noemi Fracchiolla (Team Eurobike) e Maria Vittoria Quarta (Kalos Scuola di Ciclismo) tra le G6 donne, Francesco Dell’Olio (Avis Bike Ruvo), Emanuele Favilli (Michele Bartoli Academy), Walter Vaglio (Scuola di Ciclismo Tugliese Salentino), Nicolò Rana (Ludobike Scuola di Ciclismo) e Manuel Grosso La Valle (Asd Belvedere-Ciclone) tra gli esordienti secondo anno uomini, Silvia Leonetti (Andria Bike), Ilaria Di Terlizzi (Avis Bike Ruvo) e Alessandra Lauria (Team Bykers Viggiano) tra le esordienti secondo anno donne, Mirco Sasso (Michele Bartoli Academy), Brian Ceccarelli (Olimpia Valdarnese), Giuseppe Bassi (Avis Bike Ruvo), Cristian Di Paolo (Fun Bike Asd) e Giuseppe Fornelli (Avis Bike Ruvo) tra gli allievi uomini primo anno, Marta D’Incecco (Amici della Bici Junior), Alessia Maria Micieli (Abiomed – Bike&Co. Ragusa) e Maria Lauciello (Avis Bike Ruvo) tra le allieve donne primo anno, Alex Fratti (Michele Bartoli Academy), Michele Pascarella (Team Cesaro), Marco Russo (Scuola di Ciclismo Tugliese Salentino), Milo Cappelli (Olimpia Valdarnese) e  Luca Bardi (Asd 1D+/1 Dente in Più) tra gli allievi uomini secondo anno, Maddalena Simeoni (Michele Bartoli Academy), Denise Schito (Maglie Bike), Chiara Caporaso (Amicisuperski) e Sara Simeone (Bike&Sport Team) tra le allieve donne secondo anno, Simone Massaro (Scuola di Ciclismo Tugliese Salentino), Antonio Regano (Andria Bike), Andrea Ricca (Aurunci Cycling Team), Mirko Agrosì (Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro) e Giuseppe Cassano (Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro) tra gli juniores uomini, Letizia Barra (Michele Bartoli Academy), Chiara Radesca (Zhiraf Guerciotti), Chiara Vitello (Racing Team Agrigento), Dalila Langone (Loco Bikers) e Francesca Emilia Musci (Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro) tra le juniores donne, Vittorio Carrer (DP66 Giant Smp), Salvatore Lo Monaco (Team Race Mountain), Andrea Sicuro (Scuola di Ciclismo Tugliese Salentino), Francesco Binetti (Pro.Gi.T Cycling Team) e Mattia Maria Varalla (Pro.Gi.T Cycling Team) tra gli under 23 uomini, Federica Occhipinti (Abiomed – Bike&Co. Ragusa) tra le under 23 donne, Luca Prete (Fun Bike Asd), Antonio Vigoroso (Rolling Bike), Leonardo Santeramo (Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro), Antonio Lavieri (Loco Bikers) e Gino Masino (Bike&Sport Team) tra gli élite uomini,  Ilenia Matilde Fulgido (Ciclo Team Valnoce) e Alessia Pia Gaudioso (Ciclo Team Valnoce) tra le élite donne.

A podio per le categorie amatoriali Monica Martulli (GSC Baser Dilettantistico) e Ilaria Guida (Talent Bike) tra le master donna 1, Veronica Improta (Federal Team Bike) tra le master donna 2, Eleonora Cristina Valluzzi (Loco Bikers) tra le master donna 3, Alessandro De Matteis (Scuola di Ciclismo Tugliese Salentino), Giuseppe Spiriticchio (Alta Murgia Mtb) e Samuele Colonna (Loco Bikers) tra gli élite sport, Antonio Giaconella (Team All Bike Ruvo di Puglia), Giuseppe Todisco (Sport for Fit Racing Team) e Gianluca Ruocco (Asd Team Ciclismo) tra i master 1, Maurizio Ditaranto (Talent Bike), Michele Del Latte (Canusium Bike) e Carmine Amendola (Bike&Sport Team) tra i master 2, Giuseppe Belgiovine (Team Eurobike), Gianfranco Bongermino (New Cycling Team) e Filippo Gaglianone (Asd Belvedere-Ciclone) tra i master 3, Carlo Saracino (Scuole di Ciclismo-Tugliese Salentino), Antonino Terranova (New Valley-Ciemme Sport) ed Ernesto Angelini (Asd Narducci-Team Edil Luigi Cofano) tra i master 4, Maurizio Carrer (Team Eurobike), Francesco Masullo (Movicoast Sport e Turismo) e Angelo Prospato (Latella Sport) tra i master 5, Mario Fosco (Team Aurispa), Domenico Iannotta (Team Giannini) e Cosimo Calabretta (Team Eracle) tra i master 6, Pasquale Marino (Heraclea Bike-Marino Bici), Emilio Radesca (Bike in Tour Vallo di Diano) e Antonio Centonze (Ciclistica Vernolese) tra i master 7, Ferdinando Panagrosso (Cicloo Carbonari Bikers), Tommaso Barbaro (GSC Baser Dilettantistico) e Giuseppe Vellitri (Scuola di Ciclismo Tugliese Salentino) tra i master 8.

Agli organizzatori della Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro sono giunti i complimenti dai rappresentanti dell’amministrazione comunale di Bisceglie (con in testa il sindaco Angelantonio Angarano, l’assessore allo sport Maria Lorusso e l’assessore all’ambiente Gianni Naglieri) più il plauso del presidente regionale FCI Puglia Giuseppe Calabrese: “Complimenti alla Cavallaro per il lavoro svolto e al comune di Bisceglie che ha permesso di poter usufruire di questi ampi spazi nella zona del lungomare e metterli in sicurezza dal traffico veicolare. La stagione del ciclocross si avvia quasi al giro di boa e guardiamo fiduciosi al nostro movimento verso la fase finale, nella speranza di ottenere qualche bella gratificazione negli appuntamenti che contano a livello nazionale”.

Gli ha fatto eco Sabino Piccolo, membro del comitato organizzatore locale della Polisportiva Cavallaro e del circuito Mediterraneo Cross: “Con il duro lavoro sulle nostre spalle, riusciamo a divertirci e a far divertire gli atleti. Sono felice del continuo apprezzamento alla nostra macchina organizzativa perché tutti rimangono colpiti dalla maestosa location della Conca dei Monaci che l’abbiamo trasformata in un incantevole palcoscenico ciclocrossistico, in piena sintonia con l’amministrazione comunale per rendere agibile il percorso e mostrarlo in tutta la sua bellezza”.

I LEADER DEL MEDITERRANEO CROSS 2022-2023 AGONISTI DOPO TRE PROVE
Esordienti secondo anno uomini: Francesco Dell’Olio (Avis Bike Ruvo)
Esordienti secondo anno donne: Silvia Leonetti (Andria Bike)
Allievi uomini primo anno: Cristian Di Paolo (Fun Bike Asd)
Allieve donne primo anno: Marta D’Incecco (Amici della Bici Junior)
Allievi uomini secondo anno: Michele Pascarella (Team Cesaro)
Allieve donne secondo anno: Denise Schito (Maglie Bike)
Juniores uomini: Simone Massaro (Scuola di Ciclismo Tugliese Salentino)
Juniores donne: Chiara Radesca (Zhiraf Guerciotti)
Under 23: Vittorio Carrer (DP66 Giant Smp)
Elite: Luca Prete (Fun Bike Asd)
Open donne: Ilenia Matilde Fulgido (Ciclo Team Valnoce)

SERVIZI TELEVISIVI
Il servizio video a cura di Giulio Carbone disponibile a breve sul canale youtube Sport Report, giovedì 17 novembre su Scratch alle 21:00 su SKY 222, sul digitale terrestre al canale 259 in HbbTv, tasto rosso di SportItalia Canale 60 DTT oppure in streaming www.scratchtv.it
A questo link al minuto 21’40” il servizio di TGR Rai Puglia https://www.rainews.it/tgr/puglia//notiziari/video/2022/11/ContentItem-5bee29dd-60e2-47d3-8f69-8118d7ddc3bf.html

CLASSIFICHE MTBONLINE
https://www.mtbonline.it/Risultato/1571/1/ gara G6
https://www.mtbonline.it/Risultato/1571/2/ gara esordienti-allievi
https://www.mtbonline.it/Risultato/1571/3/ gara juniores, donne e amatori di seconda-terza fascia
https://www.mtbonline.it/Risultato/1571/4/ gara under 23, élite uomini e amatori di prima fascia
Il ciclocross a Bisceglie nella cornice stupenda della Conca dei Monaci: grande successo per la Coppa Città di Bisceglie-Memorial Peppino Preziosa
1146 visualizzazioni


Ultimi Aggiornamenti

Marcel Meisen punta al poker nel 20° Ciclocross Internazionale del Ponte
Giovedi 8 dicembre ritorna il Ciclocross Internazionale del Ponte di Faè di Oderzo (Tv) valida come terza prova del Mastercross SMP di ciclocross.
Il 18 dicembre a Polla si corre la seconda San Silvestro Off Road
E’ in programma il 18 dicembre il secondo trofeo “San Silvestro Off Road” a Polla. Si tratta di una gara individuale a cronometro in mountain bike per cicloamatori con partenza e arrivo sul lungofiume Tanagro.
Belvedere Marittimo pronta ad incoronare i Campioni del Mediterraneo Cross
Siamo entrati nell’ultima settimana di preparativi in vista della finale che andrà in scena domenica 4 dicembre a Belvedere Marittimo.
Arriva il gran finale del Trofeo Mediterraneocross
Siamo Prossimi alla finale del Trofeo Mediterraneocross 2022-23 Domenica 4 dicembre si corre a Belvedire Marittima (CS) la tappa finale del più importante circuito di ciclocross del Sud Italia
A Vermiglio sarà Van der Poel vs Pidcock: l’olandese atteso al debutto sulla neve
La sua ultima immagine in Val di Sole è quella, a braccia alzate, sul traguardo della Coppa del Mondo di MTB nel 2019. Da allora, prima il COVID, poi gli infortuni e infine gli obiettivi su strada si sono messi fra Mathieu Van der Poel ed il ritorno da protagonista in Trentino.
Ciclocross. Ovvero, se non ti sporchi, godi solo a metà!
A tutta, dal primo all'ultimo metro, senza un attimo di tregua. Il ciclocross è il ciclismo d'inverno, sinonimo di freddo, fango e fatica. Tre "F" che si sposano con una quarta, quella che conta di più... felicità.


Altre Notizie »