Marathon Umbria

Paez chiude alla grande l’Umbria Crossing

,



Dopo lo straordinario successo del trail running, alla domenica è toccato agli specialisti della Mtb esibirsi nel quadro dell’Umbria Crossing Outdoor Festival, la grande manifestazione offroad di Bettona che ha portato migliaia di appassionati dello sport all’aria aperta a competere o semplicemente a divertirsi nel cuore della Valle Umbra, nei territori al confine fra Umbria e Toscana.

La quinta edizione della Bettona Etruscan Mtb ha avuto protagonisti d’eccezione, con la gara principale, quella sui 70,3 km per 2.850 metri di dislivello che ha avuto un podio di grandissimo prestigio. A vincere è stato il pluricampione del mondo Marathon, il colombiano Leonardo Paez (Soudal Leecougan) che ha letteralmente fatto il vuoto alle sue spalle sfiorando addirittura il limite delle 4 ore, mancato per l’inezia di 11 secondi. Piazza d’onore per il campione italiano di ciclocross Jakob Dorigoni (Torpado Sudtirol) a 13’52” con appena 5” di margine su Massimo Rosa, compagno di colori del vincitore e reduce dalla vittoria nella GF di Monte San Giorgio della domenica precedente. In campo femminile ritorno al successo per l’ex campionessa europea, la lituana Katazina Sosna (Torpado Sudtirol) in 5h37’24” con 59’37” su Cristiana Lippi (Ciclissimo Bike Team).

La gara perugina, inserita nei circuiti Rampitek e Umbria Challenge, prevedeva altri due percorsi. In quello Hard di 50,2 km per 1.950 metri prima posizione per Lorenzo Allodi (Chero Group Team Sfrenati) in 3h00’20” con 10’38” su Matteo Spinetti (Ciclissimo Bike Team) e 17’50” su Manuel Pesci (B-Team). Nel tracciato Soft di 30,1 km per 1.300 metri successo a Alessandro Suriani (TM3 Training) in 2h36’00”, alle sue spalle Marco Coletti (Vastese Racing Bike) a 1’39” e Samuele Angori (Free Bike Marsciano) a 4’52”. Qui anche una ragazza al traguardo, Martina Carta (FItlab Racing Team) in 4h02’05”.

Si chiude così un grandissimo evento di sport multidisciplinare, che ha contemplato anche altre manifestazioni come fitness, escursioni e altro ancora.

Un grazie particolare va all’Amministrazione Comunale di Bettona, alla Pro Loco, alla Regione Umbria come a tutti gli sponsor e le associazioni che a vario titolo hanno contribuito all’enorme successo e alla grande risonanza che l’Umbria Crossing Outdoor Festival ha avuto, lanciandosi già verso la prossima edizione.
 
 
Paez chiude alla grande l’Umbria Crossing
1268 visualizzazioni


Ultimi Aggiornamenti

TPN 2023, aperta la campagna abbonamenti
Piccolissime le variazioni al regolamento: classifica separata per "lungo" e "corto", Iscrizione gratuita alle gare per tutte le donne, a patto che abbiano sottoscritto l'abbonamento al Trofeo, sempre gratuito per loro.
Gioele Bertolini e Silvia Persico re e regina del 20° Ciclocross del Ponte di Faè di Oderzo
Oggi a Faè di Oderzo abbiamo finalmente capito quanto ci era mancato il pubblico delle grandi occasioni. Borgo Barattin non ha tradito le attese. Nel pomeriggio questa piccola frazione nel cuore della Marca Trevigiana si è riempita, ora dopo ora, di pubblico. Grandi, piccoli, appassionati e non, tutti con la stessa voglia di assistere al grande spettacolo internazionale del ciclocross.
La stagione MTB 2023 in Campania bussa alle porte
Si è svolta Lunedì 5 dicembre on line la riunione per stilare il calendario MTB 2023 nelle discipline del cross-country, marathon e point to point. Molte delle società organizzatrici protagoniste di questi ultimi anni hanno rinnovato il loro impegno anche nel 2023 altre purtroppo hanno deciso di prendere un anno sabatico o investire le proprie risorse in nuovi progetti.
Il Trofeo Città di Belvedere Marittimo, chiude il Mediterraneo Cross
[Fare clic e trascinare per spostare] Il Mediterraneo Cross ha chiuso ufficialmente i battenti in Calabria con lo svolgimento del Trofeo Città di Belvedere Marittimo al quale hanno preso parte 238 atleti da diverse regioni del Centro-Sud Italia e anche dalla Sicilia.
Il Trofeo dei Parchi Naturali riparte il 19 Marzo da Fondi
La ventesima edizione della challenge più amata e longeva d'Italia è pronta a far divertire le migliaia di biker che ogni onoreranno i parchi più belli del centro-sud Italia
Van Empel vuole il bis sulla neve: “Val di Sole, non vedo l’ora!”
La regina della neve non ha alcuna intenzione di abdicare. Fem Van Empel, ventenne olandese di S’Hertogenbosch, cittadina del Brabante settentrionale conosciuta per il ciclocross (ha ospitato due edizioni degli Europei, 2018 e 2020) e per il tennis, è una ragazza con le idee chiare.


Altre Notizie »