Trofeo dei Parchi Naturali

A Vigoroso la tappa, a Semeraro la generale

,
photo credits ©Antonio Caggiano - bikerounder.com



Trofeo dei Parchi NaturaliDecima e ultima prova di un avvincente Trofeo dei Parchi Naturali, quest’anno alla sua diciannovesima edizione. Siamo a Colliano, piccolo borgo salernitano affacciato sulla valle del Sele. Ai nastri di partenza duecento atleti che dopo mesi di fatica, e lunghi viaggi tra il Lazio e la Sicilia, hanno ancora voglia di far fatica sui pedali.

La prova campana è una gara dura e tecnica, tra le più impegnative della challenge più amata e longeva d’Italia. Pronti, via, ed è subito salita, salita vera. Sei chilometri micidiali su asfalto. Il naso è costantemente all’insù con i tornanti che nascondono rampe sempre più dure, che arrivano al 20%.

Il gruppo procede senza troppo forzare, la gara è lunga, e in testa si alternano diversi uomini. Cinquecento metri prima di mettere le ruote sullo sterrato il ritmo man mano più alto ristabilisce le posizioni, con gli uomini più attesi tutti lì in testa al gruppo.

Quando inizia lo sterrato gli uomini al comando sono quattro: Roberto Semeraro, Team Eracle, e Toni Vigoroso, Rolling Bike, in lotta per la generale, staccati di appena cinque punti. Terzi incomodi il campano Adriano Luciano, CPS, in gran forma in questa seconda parte di stagione, e il calabrese Luigi D’Amico, Bike & Sport, sempre più consapevole di valere le posizioni di testa.
Superato il decimo chilometro di gara Vigoroso, in un tratto boschivo in forte pendenza, è bravo a restare in sella, Luciano alle sue spalle mette piede a terra costringendo i suoi colleghi a fare lo stesso.

Ha così inizio un’altra gara. Vigoroso fa il passo, solitario, gli altri devono inseguirlo. Vigoroso ha l’obbligo di vincere per sperare di indossare la maglia fiorata di leader.
Semeraro ha l’obbligo di arrivargli subito alle spalle.
La gara procede veloce, le salite, ora più brevi, si alternano ai single track tra i fitti alberi: uno slalom speciale in cui gli alberi fanno da paletti, e le ruote fanno da sci.

Alle spalle di Vigoroso, Luciano sembra avere qualcosina in più di Semeraro ma intorno al 25esimo il trullo volante, che indossa la maglia di leader, è bravo a riportarsi sul portacolori del CPS Professional Team. I due inseguitori restano assieme fino al 35esimo chilometro, poi, pian piano, emerge la sete di vittoria dell’atleta pugliese che riesce a creare un piccolo margine tra sé e Luciano e a gestirlo fino al termine della prova, riuscendo a portare così a termine il suo obbiettivo di giornata.
Vigoroso bissa il successo del 2021. Semeraro, a pari punti nella generale, visti i cinque punti persi oggi da Vigoroso, può festeggiare la prestigiosa vittoria del Trofeo dei Parchi Naturali.
Il regolamento lo premia perché tra i due contendenti è quello che ha partecipato a più prove del Trofeo.

Tra le donne, assente la leader, già certa della vittoria finale, Mara Parisi, Rionero il Velocifero.
La vittoria di giornata se l’aggiudica la giovane Oriana Damiri, compagna di squadra di Vigoroso, che regala una doppia vittoria a Patron Mucciola.

Concluso il Trofeo dei Parchi Naturali, il prossimo appuntamento è il 23 Ottobre a Castro (Le) per la finalissima tra i Trofei d’Italia, X-Legend.
L’evento che fin da oggi si annuncia leggendario.


 

Marathon    72 classificati

1 VIGOROSO ANTONIO EL A.S.D. ROLLING BIKE
2 SEMERARO ROBERTO ELMT TEAM ERACLE
3 LUCIANO ADRIANO M1 CPS PROFESSIONAL TEAM
4 D AMICO LUIGI EL ASD BIKE SPORT TEAM
5 MONTELEONE GIANFRANCO M4 A.S.D. BIKE 1275
6 FINOCCHIARO ANDREA UN A.S.D. BIKE 1275
7 DELLA ROCCA GIUSEPPE ELMT ASD GENESY BIKE
8 SALANITRI NICOLÒ UN A.S.D. BIKE 1275
9 MAROTTA FELICE M2 ASD TEAM GIUSEPPE BIKE
10 MASINO GINO EL ASD BIKE SPORT TEAM

vai ai risultati

Granfondo    86 classificati

1 MOTTA MARCO M2 A.S.D. BIKE 1275
2 SANSEVIERO FRANCESCO M1 ASD BIKE IN TOUR VALLO DI DIANO
3 RIZZERI FRANCESCO JU A.S.D. BIKE 1275
4 AFFINITO MANCINO LUCIANO JU ASD VESUVIO MOUNTAINBIKE
5 PARLATO RAFFAELE JU ASD TEAM OVER THE TOP BIKE
6 NIGRO LUCA M3 ASD GIGABIKE
7 SIMEONE VINCENZO M3 ASD BIKE SPORT TEAM
8 ROCCO STEFANO M1 ASD LUCKY TEAM
9 PATRUNO FRANCESCO M1 ASD TEAM 7ZEROZERO33
10 CASALI ANTONINO M4 MTB MELITO

vai ai risultati

foto e testi by Antonio Caggiano - www.bikerounder.com
6548 visualizzazioni


Ultimi Aggiornamenti

Anche a Sinalunga Valdrighi non ha rivali
La stagione di Stefano Valdrighi sta raggiungendo connotati eccezionali. Dopo Orvieto, Monteriggioni, Argentario e Syrah, il portacolori del Bottecchia Factory team porta a casa anche l’edizione del trentennale della Sinalunga Bike, continuando la sua straordinaria collezione di successi nel 2024
Sinalunga Bike, sarà un trentennale con i fiocchi
Saranno ben 6 i circuiti che grazie alla Sinalunga Bike di domenica prossima andranno avanti di un ulteriore passo
Domenica si torna in Pista
Pochi giorni ci separano dalla terza tappa del Trofeo dei Parchi Naturali. Domenica toccherà ad uno degli appuntamenti più amati della mountain bike nazionale: la prestigiosa Marathon del Salento
A Belvedere Marittimo doppio battesimo per la mountain bike il 14 aprile: Trofeo Soleo XC e circuito X-Country
Sulla Riviera dei Cedri, quando si pensa al ciclismo fuoristrada si è portati a fare riferimento all’attivissimo sodalizio dell’Asd Belvedere-Ciclone che da anni si impegna nella promozione dell’attività giovanile con la mountain bike e il ciclocross nel periodo invernale
Tutto è pronto a Roccasale per la seconda prova del circuito del Gran Prix Centro Italia Mtb Giovanile.
Domenica 14 aprile, a Roccasale (Aquila)si terrà l’importante gara nazionale di cross country, valida per l’edizione 2024 del nostro circuito. Una novità importante all’interno del Gran Prix, nella due giorni valida per la quarta edizione della gara dedicata a Teodora e Ludovico. Per l’occasione sono attesi 300 atleti con famiglie e tecnici al seguito, e quindi anche il pubblico delle grandi occasioni.
Un campionato italiano Made in Sud
La data del 2 giugno è da tempo ben fissa nella mente dei bikers. Sono cinquantaquattro i giorni di allenamento a disposizione degli atleti che ambiscono ad indossare le prestigiose maglie di campione italiano mtb marathon.


Altre Notizie »