Giro della Campania Off Road

A Moschiano cresce l’attesa per il battesimo della nuova Moschiano Race Marathon

,



Nonostante qualche piccola difficoltà, procede a pieno ritmo l’allestimento e la preparazione della Moschiano Race Marathon che, per questa edizione, vedrà un imponente sforzo organizzativo da parte della Moschiano Mtb Adventure.

Con la validità di quarta prova del Giro della Campania Off Road e di campionato regionale, quella di domenica 26 giugno sarà una giornata che promette divertimento sicuro nello scenario del Vallo di Lauro tra natura e il calore dell’ospitalità della gente di Moschiano che attende con fervore lo svolgimento dell’evento.

Sia il percorso marathon di 63 chilometri che la granfondo di 37 chilometri si snodano lungo i sentieri dei monti di Santa Cristina e Pizzone fondo compatto con ottima tenuta anche in caso di pioggia con 2 punti di ristoro per il corto e tre per il lungo.

Sarà una grande manifestazione sentita da tutti – è il commento di Gianluca Romano -. Con il salto a gara marathon per l’assegnazione del titolo regionale, è stato studiato ad hoc un tracciato spettacolare che si snoda sulle più belle montagne caratteristiche del posto con il giusto grado di difficoltà, tecnica e impegno. Ci saranno ricchi premi di categoria con oggetti di gioielleria e non semplici coppe o targhe, in più allestiremo un ricco pasta party con le specialità nostrane e birra alla spina tutto offerto dalla nostra società.
A Moschiano cresce l’attesa per il battesimo della nuova Moschiano Race Marathon
815 visualizzazioni


Ultimi Aggiornamenti

Sila EPIC : importanti variazioni sul regolamento
A rettifica di quanto espresso nel regolamento, riteniamo opportuno effettuare alcune variazioni.
Saitta ci prende gusto
La gara organizzata da Luciano Forlenza e dal suo team Bike & Sport è stata impegnativa, a differenza di quanto potevano raccontare i crudi dati tecnici: 42km e 1400m di dislivello.
Assolo Rebagliati a Valsugana Wild Ride. Pietrovito domina tra le donne
Ci si attendeva una gara aperta, e le previsioni della vigilia non sono state deluse. A vincere l’edizione 2022 di Valsugana Wild Ride, sabato 30 luglio, è stato Marco Rebagliati (Wilier 7C Force), in testa alla gara fin dai primi metri, e capace di resistere al rientro prepotente di Andrea Righettini (Olympia Factory Team), abile a sfruttare le sue doti di discesista nella tecnica picchiata finale.
Successo a tutto tondo del Trofeo Mtb Città di Paterno
La tradizione del fuoristrada a Paterno di Potenza non perde colpi di fronte a un Trofeo Mtb Città di Paterno arrivato quest’anno alla 16°edizione.
Aiutiamo Leo!
La passione per la bici, un salto, il buio, un sogno interrotto...emorragia cerebrale, il coma, il risveglio... un uomo cambiato


Altre Notizie »