Marathon degli Aragonesi

Marathon degli Aragonesi: torna a sorridere Colonna

,


L’atleta pugliese della Asd Rolling Bike si conferma il re dell’Imperticata, dopo il successo dello scorso anno sul tracciato della Marathon, e ritorna a vincere dopo un periodo di guasti meccanici che ne hanno condizionato i risultati nelle ultime gare


E’ stata segnata dal gran caldo l’edizione numero 8 della Marathon degli Aragonesi, sesta tappa del Trofeo dei Parchi naturali, vinta da Paolo Colonna, atleta pugliese della Asd Rolling Bike, che in 3 ore e 19 minuti taglia per primo il traguardo della gara organizzata dall’Asd Ciclistica Castrovillari.

Dietro di lui il compagno di squadra Antonio Vigoroso con un distacco di oltre 7 minuti. Terzo sul podio del percorso di 64 km nei territori montani di Castrovillari, Frascineto e Civita, Giuseppe Pellegrino (Torpado Factory Team) con 7 minuti e 14 di ritardo.

Per Colonna è una riconferma, quella di oggi a Castrovillari. Il biker bissa il successo dello scorso anno, ritornando a sorridere dopo le ultime gare condizionate da guasti meccanici che ne hanno condizionato le prestazioni. Il Pollino ed in particolare l’Imperticata diventano il suo campo privilegiato per salire sul gradino più alto del podio ed invertire la rotta, rispetto alle ultime gare del Trofeo dei Parchi naturali. Oggi è andata bene – ha dichiarato Colonna all’arrivo presso l’area mercatale di Castrovillari – E’ un periodo che le gambe non si collegano con la testa, ma piano piano stanno tornando. Gli Aragonesi mi portano bene. Nel finale ho sofferto tantissimo, non c’è solo l’Imperticata a segnare il percorso di questa gara che rimane sempre spettacolare

Sono stati 450 gli atleti che hanno partecipato a questa nuova edizione salutata dai sindaci Domenico Lo Polito (Castrovillari), Angelo catapano (Frascineto) e Alessandro Tocci (Civita), dall’assessore al turismo del comune di Castrovillari, Ernesto Bello, e dal consigliere regionale della città del Pollino, Ferdinando Laghi. Insieme hanno dato il via alle griglie di partenza che si sono sfidate nei quattro percorsi diversi per difficoltà riferite alle differenti categorie di corridori. Per il percorso gran fondo di 45 chilometri il miglior piazzamento è stato quello di 
Paolo Patti (Asd Pianopoli Bike Team) che ha chiuso il tracciato nel tempo di 2 ore e 23 minuti, seguito da Antonio De Lucia (Team Preview Sei Sport) e da Giuseppe Cittadino (Asd Pianopoli Bike Team).  Per le donne successo per Karasiovaite Greta (Torpado Fatcory Team) con il tempo di 4 ore e 13 minuti che si aggiudica la prima piazza del podio e il premio, insieme a Colonna, dei Lions Club realizzato dall’orafo Vincenzo Linardi di Altomonte, dedicato ai vincitori delle categorie maschile e femminile. 

L’Imperticata – ha detto Patti - è impressionante, bella e dura allo stesso tempo, proprio come la descrivono. Per me è stata la prima volta su questa salita durissima, resa ancora più difficile dal gran caldo di oggi.

Soddisfatti gli organizzatori, premiati da un grande riscontro di partecipanti da tutta Italia e dall’estero, con gli atleti di Lituania e Malta giunti sul Pollino per sfidare le pendenze del 30% dell’Imperticata.
Lavoriamo un anno intero per questa giornata, vedere la gioia dei corridori, nonostante le fatiche delle salite e del gran caldo, e la promozione che attraverso la mountain bike riusciamo a fare del nostro territorio ci gratifica e ci inorgoglisce. Ora guardiamo al futuro con più convinzione e motivazione  
 

Marathon    99 classificati

1 COLONNA PAOLO EL ASD ROLLING BIKE
2 VIGOROSO ANTONIO EL ASD ROLLING BIKE
3 PELLEGRINO GIUSEPPE EL TORPADO FACTORY TEAM
4 PIACENTINI MATTEO ELMT ASD TEAM PALOMBARA SABINA
5 MIRABILE ALESSIO EL SPECIAL BIKERS ELIOS TEAM
6 CARNEVALE ITALO M3 GIGABIKE
7 MONTELEONE GIANFRANCO M4 ASD BIKE 1275
8 FORLENZA GRAZIANO UN ASD BIKE SPORT TEAM
9 D AMICO LUIGI EL ASD BIKE SPORT TEAM
10 MIGNOLI FRANCESCO M1 ASD BIKE SPORT TEAM

vai ai risultati

Granfondo    166 classificati

1 PATTI PAOLO M1 ASD PIANOPOLI BIKE TEAM
2 DELUCIA ANTONIO M2 TEAM PREVIEW SEI SPORT
3 CITTADINO GIUSEPPE M1 ASD PIANOPOLI BIKE TEAM
4 MOTTA MARCO M2 ASD BIKE 1275
5 SICURO ANDREA JU SCUOLA CICL.TUGLIESE V. NIBALI
6 PUGLIESE NICOLA M2 TEAM ERACLE
7 SEMERARO PASQUALE M4 NEW CYCLING TEAM
8 SANSEVIERO FRANCESCO M1 ASD BIKE IN TOUR VALLO DI DIANO
9 SIMEONE VINCENZO M3 ASD BIKE SPORT TEAM
10 CASALI ANTONINO M4 MTB MELITO

vai ai risultati

Escursione    14 classificati

1 SIEPE DANIELE ESC ASD POLLINO BIKE TOURS
2 GALLO LUCA ANTONIO ESC INDIVIDUALE
3 PATIMO GABRIELE ESC ASD POLLINO BIKE TOURS
4 BRESCIA FABIO ESC ASD POLLINO BIKE TOURS
5 CERVELLERA VINCENZO ESC ASD TEAMSKYFF
6 GRECO OLIVER ESC CALABIKERS
7 PULIERI GIUSEPPE ESC INDIVIDUALE
8 SICILIANO ROCCO ESC ASD TEAMSKYFF
9 ELIA DARIO ESC CALABIKERS
10 CRETI PASQUALE ESC ASD TEAMSKYFF

vai ai risultati

EBikes    12 classificati

1 MATRELLA PIERO EBIKE MTBFAN
2 DE LEONARDIS EUGENIO EBIKE MTBFAN
3 MADEO ANDREA EBIKE ASD CORIGLIANO BIKE
4 VULPONE MAURO EBIKE CALABIKERS
5 LUPINACCI GIUSEPPE EBIKE ASD CORIGLIANO BIKE
6 LO POLITO GIUSEPPE EBIKE INDIVIDUALE
7 DODARO FRANCESCO EBIKE CALABIKERS
8 MASTROMARINO SIMONE EBIKE TEAM U.C.C. DALESSANDRO ASD
9 BERARDONE GERARDINO EBIKE ASD BIKE IN TOUR VALLO DI DIANO
10 GERACI GIUSEPPE EBIKE ASD CORIGLIANO BIKE

vai ai risultati

Marathon degli Aragonesi: torna a sorridere Colonna
2475 visualizzazioni


Ultimi Aggiornamenti

Il primo Campionato del Mondo Gravel attira le star del ciclismo
In palio ci sono le prime maglie iridate del Gravel nella storia del ciclismo e i big del pedale non si fanno attendere. Quello che andrà in scena l'8 e il 9 ottobre nel Veneto si annuncia un mondiale grandi firme, a dimostrazione del rilievo che la disciplina del Gravel sta assumendo in tutto il mondo.
Finale di stagione MTB nel pieno rispetto dell’architettura naturale del parco Otranto-Leuca
Un nome lungo tanto quanto la sua estensione lineare: Parco Naturale Regionale "Costa Otranto-Leuca e Bosco di Tricase. Sessanta chilometri di costa rocciosa tra Otranto e S. M. di Leuca. Un territorio da sempre molto battuto, dagli studiosi naturalisti del passato, a quelli contemporanei. Il 23 ottobre ospiterà nei suoi sentieri e tratturi il passaggio dei biker per l’ultimo evento MTB di stagione.
Prevostura, Arias Cuervo fa il bis
Grande spettacolo doveva essere e grande spettacolo è stato alla 23esima edizione de La Prevostura, la classica di Mtb di Lessona (BI) che ha messo la parola fine al circuito Marathon Bike Cup Specialized.
La stagione della mountain bike in Campania agli sgoccioli: ecco la Vesuvio Mountainbike Race il 9 ottobre
Dopo il successo organizzativo e di presenze riscontrato tra il 2017 e il 2021 (tranne il 2020 a causa della pandemia), la Vesuvio Mountainbike si sta preparando per riproporre un’accattivante edizione della Vesuvio Mountainbike Race, in programma domenica 9 ottobre a Torre del Greco.
Medvedev concede il tris in una emozionante Tremalzo BIKE
Non fate l'errore di improvvisare paragoni con gare del passato. Non cercate somiglianze con altri percorsi del panorama mondiale. La "nuova" Tremalzo Bike è unica e questo è un dato di fatto sottolineato da ognuno dei partecipanti a questa settima edizione.
Cristian Cominelli e Carlotta Borello vincono il primo CX del Tergola comune di Cadoneghe
Un bel sole dopo qualche giorno di pioggia ha fatto da cornice alla prima edizione del Cx del Tergola Comune di Cadoneghe, gara top class di ciclocross che ha visto sfidarsi ben 300 atleti lungo i campi e i prati adiacenti alla Pizzeria Ristorante Da Gambaro, un percorso pianeggiante ma 100 % off road, veloce ma tecnico, per l’apertura stagionale del Trivento Cx.


Altre Notizie »