Gran Prix Centro Italia MTB

Il 15 maggio la quinta ed ultima prova del Gran Prix Italia Mtb Giovanile

,



L’appuntamento è quello di Barga in terra di Toscana. Anche la locale amministrazione comunale si è attivata con entusiasmo e passione, nell’ospitare questo evento che riguarda l’attività della mountain bike.
Abbiamo sentito il sindaco Caterina Campani, 47 anni, impegnata nell'ambito della programmazione socio sanitaria.

Qual è il suo rapporto con lo sport in generale?
Lo sport è stata una parte importante della mia vita, fin da piccola ho praticato diversi sport, dalla ginnastica, all'atletica, tennis e pallavolo. Oggi continuo a fare un po' di attività fisica, sono una grande appassionata degli sport in generale e seguo tutte le principali competizioni sportive oltre ad essere una tifosa di calcio.  

Come giudica l’attività sportiva sul suo territorio comunale?
Abbiamo una realtà sportiva molto vivace sul territorio, tante associazioni che danno la possibilità ai ragazzi/e e non di scegliere il tipo di sport da praticare. Rispetto alle strutture abbiamo diversi campi sportivi, palestre, campi da tennis, la piscina, diversi percorsi montani per bike ed è presente un maneggio, strutture dove le varie associazioni svolgono la loro attività. Ci stiamo impegnando molto sulla sentieristica in modo da unire la cultura alle bellezze naturali ed allo sport. Nel territorio siamo stati protagonisti di importanti eventi di Mountain bike nazionali e internazionali.  

Era a conoscenza di questo circuito e di questa gara?
Si ho avuto modo di conoscere questo circuito. Credo sia una bella opportunità per il territorio, sia da un punto di vista sportivo che turistico

Un saluto ed un messaggio che vorrebbe “lanciare”?
Voglio fare un grande in bocca al lupo a tutti i partecipanti, che sia una giornata di sport e di socializzazione. Un ringraziamento a tutti gli organizzatori che si sono impegnati e portano avanti la manifestazione con tanta passione. Lo sport è un bene prezioso, un patrimonio collettivo da condividere e promuovere, dietro a queste iniziative ci sono idee, valori e passioni che sono fondamentali per costruire una società migliore. Spero che chi arriverà a Barga rimanga contento e perché no possa trovare a trovarci anche in futuro e mi complimento con la società organizzatrice per il grande lavoro che sviluppa sul territorio.  
 
Il 15 maggio la quinta ed ultima prova del Gran Prix Italia Mtb Giovanile
686 visualizzazioni


Ultimi Aggiornamenti

Una Aspromarathon sul filo
Una città in festa: Il chilometro più bello d’Italia, il Lungomare Falcomatà, fin dalle prime ore del mattino è invaso da mountain bike tirate a lucido per affrontare i percorsi duri e mozzafiato del Parco Nazionale dell’Aspromonte. Ai nastri di partenza i migliori specialisti marathon nazionali nonché atleti provenienti da Malta, Svizzera e Colombia.
Ufficializzate le classifiche individuale e di società
Ufficializzate le classifiche individuale e di società per quanto concerne l’edizione 2022 del Gran Prix Centro Italia Mtb Giovanile, circuito che ha proposto cinque prove.
Tutto pronto per la Granfondo del Parco Regionale dei Monti Lattari
È tutto pronto o quasi dal punto di vista organizzativo con lo staff del Team Over the Top Bike in prima linea che ha predisposto i preparativi nel migliore dei modi.
Dal Giro d’Italia alla Wild Ride: in Valsugana la bici è regina
A pochi giorni dall’atteso passaggio del Giro d’Italia, la Valsugana si prepara a vivere un’estate indimenticabile all’insegna del ciclismo. Forte di un’offerta turistica ricca di sentieri e percorsi ciclopedonali, sono infinite le suggestioni a due ruote di un territorio come la Valsugana, ricco di una natura potente e ancora inesplorata, nella quale immergersi sia per gli appassionati del turismo attivo, sia per chi è in cerca di totale relax.
Ad Aleksei Medvedev e Sandra Mairhofer la 33ª Da Piazza a Piazza
Ancora un'occasione speciale la 33ª edizione della Da Piazza a Piazza e ancora un successo a Prato per la mountain bike che ha visto oltre 750 bikers, di cui poco meno di 450 hanno affrontato l'impegnativa distanza marathon di 60 Km, per scoprire il nuovo percorso che girava in senso contrario rispetto gli anni passati.
XCO Monti di Eboli, in archivio la terza edizione
Per la terza volta dal 2018, con in mezzo il doppio anno di pausa per l’emergenza sanitaria, la XCO Monti di Eboli ha fatto centro anche quest'anno nell’edizione della ripartenza. Tutti i partecipanti sono stati concordi nel ritenere che la manifestazione è stata organizzata perfettamente e che tutto si è svolto nel migliore dei modi per la gioia degli organizzatori della Rampikevoli Mtb.


Altre Notizie »