Granfondo Puglia

Un percorso spettacolare per l’8° Mediofondo Bosco Difesa Grande di Gravina

,


Scattato il conto alla rovescia per il classico appuntamento del ciclismo pugliese firmato ASD AmicinBici Losacco Bike


Conto alla rovescia per l’ottava edizione della Mediofondo Bosco Difesa Grande, che domenica 20 marzo, negli ultimi scampoli di un inverno che brama la primavera, riporterà la carovana colorata nel polmone verde della città di Gravina in Puglia.

E sarà un ritorno speciale quello dei biker e delle mountainbike, la prima manifestazione ciclistica dopo che le fiamme dello scorso luglio hanno fatto temere di perdere per sempre quello che, da più parti, è considerato il parco giochi della mountain bike pugliese.

Questo lo staff dell’ASD Amicinbici Losacco Bike lo sa molto bene e già da diversi mesi è al lavoro per studiare un percorso – che assicurano sarà spettacolare – in grado di sposare tratti classici e tratti inediti, evitando le aree sottoposte a vincolo dopo il disastro ambientale. Un ritorno alle origini, dunque, con un giro di 45 km totalmente immerso tra le querce secolari del Bosco Difesa Grande, su quei sentieri rapidi e tortuosi che hanno reso ciclisticamente celebre questo angolo di Puglia, ma anche con un occhio attento al futuro, alla sperimentazione e alle novità.

Di consueto sotto l’egida della Federazione Ciclistica Italiana, nuova sarà invece la location di partenza e arrivo, fissata nel suggestivo scenario delle “Cantine Colli della Murgia” (clicca qui per arrivare), situate proprio sul confine del bosco, non lontano dalla celebre ex base Jupiter della Guerra Fredda.  Immutata la quota di partecipazione, fissata a € 25 sino alla giornata di sabato, comprensiva di chip per il cronometraggio e kit di integratori, maggiorata a € 30 solo per la mattina della gara. Attenzione alle modalità di pagamento: il bonifico bancario sull’IBAN IT11Z0200841501000103592024 è disponibile sino a mercoledì 16 marzo, oltre quella data sarà possibile regolarizzare l’iscrizione o in contanti (presso Losacco Bike, via Trieste 75, Gravina) o tramite PayPal dal portale dei cronometristi Icron.it, sul quale sono anche attive le iscrizioni.

Per gli agonisti e i cicloamatori ci saranno 45 km e 750 metri di dislivello su un percorso mai scontato, ricco di insidie e terreno ideale per le sfide – spiegano gli organizzatori dell’ASD Amicinbici Losacco Bike – ma abbiamo un occhio di riguardo anche per i cicloturisti, coloro che si affacciano per la prima volta a queste manifestazioni. Per renderli partecipi della grande festa che sarà, abbiamo pensato per loro un percorso ridotto di 27 km. Vi aspettiamo numerosi per difendere il nostro motto #RiviviAMO il #bosco e ridare vita a un gioiello del nostro territorio, che più sarà conosciuto e frequentato e più sarà al sicuro

Attivi i canali social su Facebook e Instagram: da seguire assolutamente per scoprire ulteriori novità nei prossimi giorni, a partire dal tracciato.
Partecipazione gratuita, come di consueto, per le categorie agonistiche (Professionisti e Dilettanti Elite/Under 23 M/F e Juniores M/F).
In ossequio alle attuali norme sull’emergenza sanitaria non sarà effettuato il pasta party.
 
Un percorso spettacolare per l’8° Mediofondo Bosco Difesa Grande di Gravina
3390 visualizzazioni


Ultimi Aggiornamenti

Sila EPIC : importanti variazioni sul regolamento
A rettifica di quanto espresso nel regolamento, riteniamo opportuno effettuare alcune variazioni.
Saitta ci prende gusto
La gara organizzata da Luciano Forlenza e dal suo team Bike & Sport è stata impegnativa, a differenza di quanto potevano raccontare i crudi dati tecnici: 42km e 1400m di dislivello.
Assolo Rebagliati a Valsugana Wild Ride. Pietrovito domina tra le donne
Ci si attendeva una gara aperta, e le previsioni della vigilia non sono state deluse. A vincere l’edizione 2022 di Valsugana Wild Ride, sabato 30 luglio, è stato Marco Rebagliati (Wilier 7C Force), in testa alla gara fin dai primi metri, e capace di resistere al rientro prepotente di Andrea Righettini (Olympia Factory Team), abile a sfruttare le sue doti di discesista nella tecnica picchiata finale.
Successo a tutto tondo del Trofeo Mtb Città di Paterno
La tradizione del fuoristrada a Paterno di Potenza non perde colpi di fronte a un Trofeo Mtb Città di Paterno arrivato quest’anno alla 16°edizione.
Aiutiamo Leo!
La passione per la bici, un salto, il buio, un sogno interrotto...emorragia cerebrale, il coma, il risveglio... un uomo cambiato


Altre Notizie »