Mediterraneo Cross

All’ombra del Vesuvio il doppio congedo del Mediterraneo Cross e del Campania Cross

,



Mediterraneo CrossA Torre del Greco è calato il sipario sulla seconda edizione del Vesuvio Ciclocross in cui per l’occasione hanno chiuso ufficialmente i battenti i circuiti Mediterraneo Cross e Campania Cross con lo sfondo del Vesuvio in tutto il suo splendore.
Ancora una volta la Vesuvio Mountainbike del presidente Gerardo Ciampa è riuscita ad organizzare una manifestazione di indubbio valore tecnico-agonistico che ha permesso a 150 ciclocrossisti di tutta la Campania e delle altre regioni d’Italia, (Marche, Sicilia, Calabria, Puglia, Basilicata, Abruzzo, Umbria e Piemonte) di misurarsi sul tracciato confezionato all’interno del parco acquatico Valle dell’Orso e dell’adiacente vigneto con passaggi in alcuni tratti di sterrato lavico.

Non hanno lesinato impegno ed energie i migliori agonisti entro la top-5 in alcune categorie: Francesco Dell’Olio (Ludobike Scuola di Ciclismo), Walter Vaglio (Scuola Ciclismo Tugliese Salentino Vincenzo Nibali), Jacopo Pascarella (Team Cesaro), Alessandro Metafuni (Scuola di Ciclismo Tugliese Salentino Vincenzo Nibali) e Fabio Schirinzi (Leo Costruzioni Salis Bike) tra gli esordienti uomini primo anno, Silvia Leonetti (Andria Bike) e Alessandra Lauria (Team Bykers Viggiano) tra le esordienti donne primo anno, Raffaele Cascione (Andria Bike), Giuseppe Fornelli, (Andria Bike), Leonardo Martuscelli (Dotta Bike Racing Team), Gianluca Lapi (Andria Bike) e Manuel Riente (Asd Belvedere-Ciclone) tra gli esordienti uomini secondo anno, Mirella Piarulli (Andria Bike) tra le esordienti donne secondo anno, Luca Bardi (Asd 1 Dente +), Giacomo Serangeli (Amici della Bici Junior), Michele Pascarella (Team Cesaro), Filippo Cerasi (Amici della Bici Junior) ed Enea Contaldi (Leo Costruzioni Salis Bike) tra gli allievi uomini primo anno, Nicolò Pizzi (Maniga Cycling Team), Simone Massaro (Andria Bike), Luca Laguardia (Team Bykers Viggiano), Antonio Regano (Andria Bike) e Domenico La Grotta (Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro) tra gli allievi uomini secondo anno, Alice Testone (Amici della Bici Junior), Chiara Radesca (Zhiraf Guerciotti), Alessia Presta (Asd Belvedere Ciclone) e Chiara Ciarletta (Flessofab) tra le allieve donne, Ivan Carrer (Team Bike Terenzi), Andrea Sicuro (Scuola di Ciclismo Tugliese Salentino Vincenzo Nibali), Antonio Fiorillo (Latella Sport), Fabio Grosso (Team Bykers Viggiano) e Gabriele Sarro (Asd Belvedere-Ciclone) tra gli juniores uomini, Aurora Immacolata Falabella (Cicloteam Valnoce) tra le juniores donne, Vittorio Carrer (Team Bike Terenzi), Emanuele Spica (Team Race Mountain) e Salvatore Lo Monaco (Team Race Mountain) tra gli under 23 uomini, Federica Occhipinti (Abiomen Bike&CO Ragusa), Chiara Mazziotta (Team Bykers Viggiano) e Melissa Negro (Scuola di Ciclismo Tugliese Salentino Vincenzo Nibali) tra le under 23 donne, Fabio Di Guglielmo (Aran Cucine Vejus), Antonio Lavieri (Loco Bikers) e Nicola Falabella (Cicloteam Valnoce) tra gli élite uomini, Ilenia Matilde Fulgido (Cicloteam Valnoce) e Alessia Gaudioso (Cicloteam Valnoce) tra le donne élite.
Obiettivo podio centrato in ambito amatoriale per Veronica Improta (Federal Team Bike) tra le master donna 2, Eleonora Cristina Valluzzi (Loco Bikers) tra le master donna 3, Samuele Colonna (Loco Bikers), Pasquale Infante (Vesuvio Mountainbike) e Giuseppe Sassano (tra gli élite sport, Francesco Acquaviva (Sport For Fit Racing Team), Giuseppe Fiorile (Loco Bikers) e Giuseppe Menna (Federal Team Bike) tra i master 1,  Carmine Amendola (Bike Sport Team), Maurizio Ditaranto (Talent Bike) e Francesco Moschiano (Federal Team Bike) tra i master 2, Sandro Iovanella (Mtb Caserta), Carlo Saracino (Scuola di Ciclismo Vincenzo Nibali Tugliese Salentino) e Palmerino Di Cristo (Vesuvio Mountainbike) tra i master 3, Luigi Piero Contaldi (Team Aurispa), Luca Pizzi (Maniga Cycling Team) e Angel Lisandro Callà (Cicloteam Valnoce) tra i master 4, Angelo Prospato (Latella Sport), Michele Salza (Team Co.Bo Pavoni) e Francesco Masullo (Movicoast Sport e Turismo) tra i master 5, Giovanni Morzillo (GSC Moiano) e Ubremo Cardinali (Vesuvio Bike Raffaele Spina) ed Enrico Pella (Mtb Caserta) tra i master 6, Emilio Radesca (Bike in Tour Vallo di Diano) e Mario De Pascali (Scuola di Ciclismo Vincenzo Nibali Tugliese Salentino) tra i master 7, Ferdinando Panagrosso (Cicloo Carbonari Bikers), Giuseppe Vellitri (Scuola di Ciclismo Vincenzo Nibali Tugliese Salentino) e Mario Manco (Scuola di Ciclismo Tugliese Salentino Vincenzo Nibali) tra i master 8.

Con la proclamazione del titolo regionale FCI Campania solo tra gli esordienti primo anno uomini a Jacopo Pascarella (Team Cesaro), il successo ottenuto sotto il profilo della qualità dell’organizzazione e degli atleti presenti, ha rappresentato il giusto premio per la Vesuvio Mountain Bike che si è prodigata tanto per permettere una degna chiusura della stagione ciclocrossistica in Campania e nelle regioni del Centro-Sud Italia.
partenza Esordienti
partenza Esordienti


I VINCITORI FINALI DEL MEDITERRANEO CROSS 2021-2022
Esordienti primo anno uomini: Francesco Dell’Olio (Ludobike Scuola di Ciclismo)
Esordienti primo anno donne: Alessandra Lauria (Team Bykers Viggiano)
Esordienti secondo anno uomini: Raffaele Cascione (Andria Bike)
Esordienti secondo anno donne: Mirella Piarulli (Andria Bike)
Allievi uomini primo anno: Giacomo Serangeli (Amici della Bici Junior)
Allievi uomini secondo anno: Simone Massaro (Andria Bike)
Allieve donne: Alice Testone (Amici della Bici Junior)
Juniores uomini: Andrea Sicuro (Scuola di Ciclismo Tugliese Salentino Vincenzo Nibali)
Juniores donne: Aurora Falabella (Cicloteam Valnoce)
Under 23 uomini: Emanuele Spica (Team Race Mountain)
Elite uomini: Antonio Lavieri (Loco Bikers)
Open donne: Chiara Mazziotta (Team Bykers Viggiano)
Elite sport: Samuele Colonna (Loco Bikers)
Master 1: Francesco Acquaviva (Sport for Fit Racing Team)
Master 2: Francesco Moschiano (Federal Team Bike)
Master 3: Carlo Saracino (Scuola di Ciclismo Tugliese Salentino Vincenzo Nibali)
Master 4: Luigi Piero Contaldi (Team Aurispa)
Master 5: Michele Salza (Team Co.Bo Pavoni)
Master 6: Pasquale Marino (Heraclea Bike Marino Bici)
Master 7: Emilio Radesca (Bike in Tour Vallo di Diano)
Master over: Ferdinando Panagrosso (Cicloo Carbonari Bikers)
Master donna: Eleonora Cristina Valluzzi (Loco Bikers)
 
Classifica Finale per Società Mediterraneo Cross 2021-2022
  1. Scuola di Ciclismo Tugliese Salentino Vincenzo Nibali 1554 punti
  2. Andria Bike 1375
  3. Cicloteam Valnoce 1015
 
Risultati dell'ultima tappa
https://mtbonline.it/Risultato/1523/1/ esordienti
https://mtbonline.it/Risultato/1523/2/ allievi
https://mtbonline.it/Risultato/1523/3/ juniores, donne e master di seconda fascia over 45
https://mtbonline.it/Risultato/1523/4/ under 23, élite e master di prima fascia under 45

Classifiche finali Mediterraneo Cross per categorie
https://mtbonline.it/Classifiche/77-trofeo-mediterraneo-cross-2021-2022
 
All’ombra del Vesuvio il doppio congedo del Mediterraneo Cross e del Campania Cross
3125 visualizzazioni


Ultimi Aggiornamenti

Una Aspromarathon sul filo
Una città in festa: Il chilometro più bello d’Italia, il Lungomare Falcomatà, fin dalle prime ore del mattino è invaso da mountain bike tirate a lucido per affrontare i percorsi duri e mozzafiato del Parco Nazionale dell’Aspromonte. Ai nastri di partenza i migliori specialisti marathon nazionali nonché atleti provenienti da Malta, Svizzera e Colombia.
Ufficializzate le classifiche individuale e di società
Ufficializzate le classifiche individuale e di società per quanto concerne l’edizione 2022 del Gran Prix Centro Italia Mtb Giovanile, circuito che ha proposto cinque prove.
Tutto pronto per la Granfondo del Parco Regionale dei Monti Lattari
È tutto pronto o quasi dal punto di vista organizzativo con lo staff del Team Over the Top Bike in prima linea che ha predisposto i preparativi nel migliore dei modi.
Dal Giro d’Italia alla Wild Ride: in Valsugana la bici è regina
A pochi giorni dall’atteso passaggio del Giro d’Italia, la Valsugana si prepara a vivere un’estate indimenticabile all’insegna del ciclismo. Forte di un’offerta turistica ricca di sentieri e percorsi ciclopedonali, sono infinite le suggestioni a due ruote di un territorio come la Valsugana, ricco di una natura potente e ancora inesplorata, nella quale immergersi sia per gli appassionati del turismo attivo, sia per chi è in cerca di totale relax.
Ad Aleksei Medvedev e Sandra Mairhofer la 33ª Da Piazza a Piazza
Ancora un'occasione speciale la 33ª edizione della Da Piazza a Piazza e ancora un successo a Prato per la mountain bike che ha visto oltre 750 bikers, di cui poco meno di 450 hanno affrontato l'impegnativa distanza marathon di 60 Km, per scoprire il nuovo percorso che girava in senso contrario rispetto gli anni passati.
XCO Monti di Eboli, in archivio la terza edizione
Per la terza volta dal 2018, con in mezzo il doppio anno di pausa per l’emergenza sanitaria, la XCO Monti di Eboli ha fatto centro anche quest'anno nell’edizione della ripartenza. Tutti i partecipanti sono stati concordi nel ritenere che la manifestazione è stata organizzata perfettamente e che tutto si è svolto nel migliore dei modi per la gioia degli organizzatori della Rampikevoli Mtb.


Altre Notizie »