Ciclocross Calabria

Inizia nella Valle dell'Esaro la stagione del Ciclocross in Calabria

,


Domenica 28 novembre, presso il Parco Didattico Sportivo “IL RICCIO” sito in contrada Cona del Comune di Tarsia, provincia di Cosenza, ha inizio la stagione agonistica della specialità di ciclocross


Un evento organizzato dalla U.C. Valle dell'Esaro, con sede in Roggiano Gravina, che ha lo scopo di promuovere il vasto territorio della valle dell’Esaro, mettendo in risalto le bellezze naturalistiche e la storia dei borghi ed il sano sviluppo dello sport.
Sport inteso come fonte di svago, di divertimento e principale strumento di prevenzione verso patologie psico-fisiche, inoltre, permetterà di vivire una giornata coinvolgente per la popolazione, gli spettatori e gli atleti.
La prima Ciclocross dei due laghi "Esaro-Tarsia" è valevole come prova unica del Campionato Regionale, con l’assegnazione dei Punti Top Class.
Si svolgerà su un percorso integralmente sterrato comprendendo salite, discese, curve e ostacoli naturali/artificiali della lunghezza max di 2800 metri con un dislivello di 52 metri.

La gara è parte dell'evento “Sport e ragazzi” , il binomio indissolubile caratterizzante pure il Parco didattico sportivo “Il Riccio” che il Comitato Regionale Calabria della Federazione ciclistica italiana inaugurerà domenica 28 novembre .
Un impianto regionale di avviamento al Ciclismo, primo in Calabria, realizzato dal Settore tecnico giovanile.

Il programma della giornata prevede, alle 9:30, l’inaugurazione dell’impianto regionale di avviamento al Ciclismo e alle 10 il taglio del nastro del Campo gioco ciclismo a cura della Struttura tecnica regionale.
Sarà aperto ai bambini dai 4 ai 12 anni.

A seguire le gare riservate ai Giovanissimi “Team Relay” con il XVIII Memorial “Armando Gatto” e il Campionato regionale Ciclocross “1° Ciclocross dei Due laghi Esaro-Tarsia”.
Alle 13 la consegna delle medaglie della Federazione ciclistica italiana per meriti sportivi.

Scheda Evento e info
 
locandina
Inizia nella Valle dell'Esaro la stagione del Ciclocross in Calabria
1956 visualizzazioni


Ultimi Aggiornamenti

Trofeo Città di Belvedere, sui prati di Calabaia tutti in sella per il Mediterraneo Cross
A Belvedere Marittimo, preparativi agli sgoccioli per la sesta edizione del Trofeo Città di Belvedere, a conferma della solidità raggiunta da questo evento che vuole rilanciare il movimento del ciclismo fuoristrada nell’Alto Tirreno.
Vero Ciclocross, a Ficuzza
Nel palcoscenico del Bosco della Ficuzza (Pa), nell’ area adiacente l’Antica Stazione, domenica 5 si è corso il Trofeo Re Ferdinando IV di Borbone, prova valida come seconda tappa del Trinacria Cross FCI. Una gara ben organizzata dall’ASD Nag – CO2, curata nei minimi dettagli, a partire dal tracciato.
Cyclocross di Annabianca, la classica Leccese
Dopo l´organizzazione a gennaio della 90° edizione dei Campionati Italiani di Ciclocross, tenutisi a Lecce nel magnifico Parco di Belloluogo, il sodalizio salentino saluta il 2021 festeggiando il riconoscimento FCI della sua “Scuola di Ciclismo su Strada e Fuoristrada” con un´appassionante manifestazione di cyclocross nella nuova casa Kalos.
In Val di Sole Tom Pidcock sfida la neve e Wout Van Aert
Nella sua giovane carriera ha dimostrato di adattarsi perfettamente ad ogni tipo di bicicletta e terreno ma sabato 11 e domenica 12 dicembre a Vermiglio, in Val di Sole, Thomas Pidcock si troverà di fronte un’ennesima grande sfida: padroneggiare una bici da ciclocross su fondo innevato.
Le Aquile spiccano il primo volo. In Gravel!
Domenica 5 dicembre 2021 è stato il giorno del primo “raduno Gravel” a Palermo. Contattati i due coordinatori del gruppo Eagle Gravel Palermo, Salvatore La Vardera & Marco Sangiorgi, raccogliamo le prime impressioni a caldo
A Palazzo San Gervasio il ciclocross pronto a stupire e a regalare emozioni con il Trofeo Re Manfredi
Con la novità dello status di gara nazionale FCI, l’impegno è davvero notevole perché oltre alla normale organizzazione dell’evento, valevole come quinta prova del Mediterraneo Cross e di campionato regionale FCI Basilicata, ci si prepara ad accogliere al meglio un gran numero di atleti e di società che provengono dalle regioni limitrofe ed anche da quelle più lontane.


Altre Notizie »