Ciclocross Calabria

“Il Riccio”, un nuovo progetto di avviamento al ciclismo in Calabria

,



FCI Calabria“Sport e ragazzi” è il binomio indissolubile caratterizzante pure il Parco didattico sportivo “Il Riccio” che il Comitato Regionale Calabria della Federazione ciclistica italiana inaugurerà domenica 28 novembre in contrada Conia di Tarsia, nel Cosentino. Un impianto regionale di avviamento al Ciclismo, primo in Calabria, realizzato dal Settore tecnico giovanile.

Una struttura di qualità dotata di tutto il necessario, a cominciare da un circuito di Ciclocross di quasi tre chilometri, affinché ragazze e ragazzi possano scoprire, in piena sicurezza, i segreti delle due ruote o alimentare la passione per la bicicletta.

Il delegato del Comitato Regionale Calabria, Francesco Corrado, saluta con soddisfazione e un pizzico di comprensibile orgoglio il traguardo ormai dietro l’angolo, al quale ha lavorato assieme a tutta la squadra della Federciclismo calabrese per favorire, attraverso lo sport, la socializzazione e l’inclusione sociale, implementare l’attività motoria per il benessere dei partecipanti, aumentare la conoscenza di corretti stili di vita, favorire il confronto comunitario.

Il programma della giornata prevede, alle 9:30, l’inaugurazione dell’impianto regionale di avviamento al Ciclismo e alle 10 il taglio del nastro del Campo gioco ciclismo a cura della Struttura tecnica regionale. Sarà aperto ai bambini dai 4 ai 12 anni. A seguire le gare riservate ai Giovanissimi “Team Relay” con il XVIII Memorial “Armando Gatto” e il Campionato regionale Ciclocross “1° Ciclocross dei Due laghi Esaro-Tarsia”.

Alle 13 la consegna delle medaglie della Federazione ciclistica italiana per meriti sportivi.
 
Il Riccio
Parco didattico sportivo “Il Riccio”

 
“Il Riccio”, un nuovo progetto di avviamento al ciclismo in Calabria
7090 visualizzazioni


Ultimi Aggiornamenti

#lamarathon, Floresta alza l'asticella
Marathon di Floresta, #lamarathon che da sei anni, riesce a colorare le viuzze del paese di Floresta. Oltre quattrocento biker, tra i più piccoli, il sabato, e i più grandi, la domenica, hanno animato questo piccolo gioiello in alta quota, un luogo difficile da raggiungere ma, di certo, ancor più difficile da salutare.
Risatti e Pietrovito Re e Regina del Baldo
Oggi domenica 3 luglio è stato il giorno del debutto della Monte Baldo Bike, la gara di mtb organizzata dalla S.C. Avio in collaborazione con l’Azienda per il Turismo Rovereto Vallagarina e Monte Baldo, per conoscere ed apprezzare, attraverso la passione a due ruote, uno degli ambienti più interessanti dal punto di vista naturalistico in Trentino.
La Bike fa festa sul Baldo
Il Monte Baldo è pronto ad ospitare la prima della “Monte Baldo Bike", il nuovo evento dedicato alla mtb organizzato per questo fine settimana dalla S.C. Avio in collaborazione con l’Azienda per il Turismo Rovereto Vallagarina e Monte Baldo, per conoscere ed apprezzare, attraverso la passione a due ruote, uno degli ambienti più interessanti dal punto di vista naturalistico in Trentino.
Matese Extreme Point to Point in fervente attesa e quell’edizione 2020 post lockdown firmata da Alexey Medvedev
Organizzata dalla Matese Bike Team, corre veloce il conto alla rovescia a Castello del Matese verso la quinta edizione della Matese Extreme Point to Point il cui svolgimento, previsto per domenica 3 luglio, bussa alle porte.
Trofeo XCO delle Due Pinete: a Viggiano il meglio della mountain bike nazionale con la Coppa italia Giovanile
Da giorni Viggiano è in continuo fermento per preparare ed accogliere nel migliore dei modi la quinta edizione del Trofeo XCO delle Due Pinete in programma domenica 3 luglio.
Il fascino del Parco Nazionale del Pollino è di nuovo in scena il 17 luglio
Il Parco Nazionale del Pollino, con il suo fascino incontaminato ed il suo patrimonio naturalistico sterminato è la giusta location per la mountain bike e per tutti gli appassionati delle ruote grasse. Da tanta bellezza trae linfa vitale, per il ventunesimo anno , la Pollino Marathon , una manifestazione che, oltre che alle capacità organizzative del suo team, deve tutti questi anni di vita al proprio territorio.


Altre Notizie »