Trofeo dei Parchi Naturali

Chi vincerà il Trofeo dei Parchi Naturali?

,



Ci siamo quasi. Domani a Castro (Le) conosceremo tutti i vincitori dell’edizione 2021 del Trofeo dei Parchi Naturali, la challenge interregionale di mountain bike che quest’anno ha spento le sue prime diciotto candeline. Dieci prove e una grande varietà di terreni affrontati in diverse condizioni meteo: vinceranno i più forti, coloro che da Maggio a Ottobre hanno avuto più costanza.

Entra in classifica chi ha partecipato ad almeno sei prove e ogni atleta può puntare domani ad un massimo di 41 punti , 6 punti per la partecipazione alla gara più i punti della classifica (35 al primo, 30 al secondo, 26 al terzo, 23 al quarto, 21 al quinto, ….).

Nel percorso lungo sono già certi del podio gli open Colonna, Mirabile e D’Amico. Resta da decidere quale gradino occuperanno.
Tra gli ELMT Trisciuzzi ha 31 punti di vantaggio su Zullino. Vigoroso e Clemente hanno lo stesso punteggio tra gli M1, vince chi arriva prima dei due. Zaccaria ha 21 punti di margine su Romano tra gli M2.
Ancora aperta anche la lotta per la classifica M3, Guadagno e Spadaro sono divisi da appena 6 punti.
Trenta sono invece i punti di margine di Monteleone su Martini tra gli M4.
Laino è imprendibile per la classifica M5, la vittoria è già sua. Quattordici punti dividono Lombardo e Aliquò tra gli M6. Radesca, come Laino, è già matematicamente vittorioso tra i Master Over.

Nessuna donna entra in classifica per non aver raggiunto il numero minimo di prove.
Nel percorso medio lotta testa a testa tra Mancuso e Mastrangelo tra gli Junior, divisi da appena 1 punto.
Zollino è già vincitore tra i Master Junior, così come Fago tra gli ELMT.
Sanseviero è anche lui già vittorioso tra gli M1. Stesso discorso per Graziano tra gli M2 e per il suo compagno Alarino tra gli M3.
Casali vince la M4. Tutto ancora possibile tra gli M5, con Misurata, Sicuro, Avolio stretti in un range di 35 punti.
Marinaro è già vincitore della classifica M6 e Digiglio della M7.
Tra le donne amatori è la D’Anna a trionfare.

Lunga, infine, la lista dei bikers che con la partecipazione alla gara di Castro avranno partecipato a tutte e dieci le prove e quindi saranno meritevoli di un riconoscimento. Questi i nomi: D’Amico, Clemente, Romano, Marra, Plaitano, Guadagno, Spadaro, Martini, Spadafora, Giunchino, Calabrese, Laino, D’Auria, Apostolico, Radesca, Trisciuzzi, Zullino, Ricchi, Murgese, Scarantino, Graziano, Petrungaro, Ruvolo, Sicuro, Mirabelli, Guzzo, Digiglio e Vellitri.

Non ci resta che aspettare domani per scoprire tutte le classifiche di questo avvincente Trofeo dei Parchi Naturali 2021.
 
Chi vincerà il Trofeo dei Parchi Naturali?
2152 visualizzazioni


Ultimi Aggiornamenti

Alexey Lutsenko vince la prima edizione della Serenissima Gravel
Un nuovo capitolo della storia del ciclismo è stato scritto. A Piazzola sul Brenta (PD) davanti alla pittoresca Villa Contarini è Alexey Lutsenko del team Astana Premier Tech ad aggiudicarsi la Serenissima Gravel, la prima gara gravel in assoluto del panorama ciclistico internazionale
Green Pass: il decreto n. 127/2021 in vigore dal 15 ottobre 2021
Il Decreto legge 21 settembre 2021, n. 127, individua misure urgenti per assicurare lo svolgimento in sicurezza del lavoro pubblico e privato mediante l'estensione dell'ambito applicativo della Certificazione Verde COVID-19 a far data dal 15 ottobre 2021.
Giro della Campania Off-road verso la finale di Agropoli
Mancano pochi giorni alla finale del Giro della Campania Off-road edizione 2021. Domenica 17 ottobre con la Granfondo dei Saraceni si chiuderà il sipario su questo trofeo che nonostante un anno difficile, dovuto alla pandemia, ha voluto tener duro ed offrire a tutti gli appassionati bikers una concreta speranza di ritorno alla normalità
La Serenissima Gravel si prepara a dare spettacolo
Forza, tecnica e abilità: una gara gravel riservata ai professionisti non era mai stata organizzata prima d’ora. Si respirano entusiasmo e trepidazione per l’esordio della Serenissima Gravel, venerdì 15 ottobre, corsa organizzata da Filippo Pozzato e da Jonny Moletta che si prepara a dare spettacolo nei sentieri sterrati della Regione Veneto
Castro Legend Cup
Le immagini salienti della Castro Legend Cup, marathon MTB inserita nel calendario nazionale FCI, organizzato dalla Cicloclub Spongano a Castro (LE)
Castro Legend Cup, su e giù al ritmo della Taranta
Nello spettacolo naturale del Salento si è conclusa la 18esima edizione del Trofeo dei Parchi Naturali, la challenge di mountain bike più longeva e amata del centro-sud Italia


Altre Notizie »