Campionati del Mondo di MTB

Donne U23, è un feudo austriaco. Vince Mona Mitterwallner

,
photo credits ©Michele Mondini



A un anno di distanza dalla medaglia d’oro conquistata fra le Junior ai Mondiali di Leogang 2020, Mona Mitterwallner si è aggiudicata la maglia iridata anche fra le Under 23, ribadendo in Val di Sole la superiorità dimostrata in tutto l’arco della stagione.

Alle sue spalle, ancora Austria e ancora Tirolo, con Laura Stigger: la ventenne nata ad Innsbruck nulla ha potuto dinanzi alla dimostrazione di forza della connazionale, chiudendo al secondo posto con 2’04” di ritardo. Medaglia di bronzo per la danese Caroline Bohe (+3’26”), proprio davanti all’azzurra Marika Tovo (+4’03”), autrice di un’ottima prestazione in una gara ad elevati contenuti tecnici.  
 
Dopo un giro di lancio targato Laura Stigger, Mona Mitterwallner ha preso il comando delle operazioni nella prima tornata, facendo lievitare il suo vantaggio passaggio dopo passaggio grazie alle superiori doti in salita, mettendosi al sicuro dagli attacchi della più tecnica connazionale. “La salita è il mio terreno, e pertanto ho cercato di sfruttare al meglio i miei punti di forza, ben sapendo che in discesa Laura è più veloce di me. Oggi ho trovato un percorso fantastico, tecnico e adattissimo alle mie caratteristiche.”
 
Con oro e argento consolidati, si è accesa in particolare nella prima metà di gara la lotta per la medaglia di bronzo, in Caroline Bohe è riuscita a controllare il ritorno dell’azzurra Marika Tovo che ha confermato le buone sensazioni dell’Europeo e del Team Relay di mercoledì scorso. 
 
Per Mona Mitterwallner e Laura Stigger non sarà l’unico confronto della stagione sulle strade trentine. Il tempo di rifiatare e le due tirolesi si cimenteranno anche su strada, ai Campionati Europei in programma dall’8 al 12 settembre a Trento, confermando la loro propensione alla multidisciplina.
 
Un’altra azzurra è entrata nella top-10 della gara Donne U23, Giada Specia, settima a 5’22” dalla vincitrice. 28esima la valdostana Nicole Pesse.
Donne U23, è un feudo austriaco. Vince Mona Mitterwallner
photo credits Michele Mondini
17032 visualizzazioni


Ultimi Aggiornamenti

Anche a Sinalunga Valdrighi non ha rivali
La stagione di Stefano Valdrighi sta raggiungendo connotati eccezionali. Dopo Orvieto, Monteriggioni, Argentario e Syrah, il portacolori del Bottecchia Factory team porta a casa anche l’edizione del trentennale della Sinalunga Bike, continuando la sua straordinaria collezione di successi nel 2024
Sinalunga Bike, sarà un trentennale con i fiocchi
Saranno ben 6 i circuiti che grazie alla Sinalunga Bike di domenica prossima andranno avanti di un ulteriore passo
Domenica si torna in Pista
Pochi giorni ci separano dalla terza tappa del Trofeo dei Parchi Naturali. Domenica toccherà ad uno degli appuntamenti più amati della mountain bike nazionale: la prestigiosa Marathon del Salento
A Belvedere Marittimo doppio battesimo per la mountain bike il 14 aprile: Trofeo Soleo XC e circuito X-Country
Sulla Riviera dei Cedri, quando si pensa al ciclismo fuoristrada si è portati a fare riferimento all’attivissimo sodalizio dell’Asd Belvedere-Ciclone che da anni si impegna nella promozione dell’attività giovanile con la mountain bike e il ciclocross nel periodo invernale
Tutto è pronto a Roccasale per la seconda prova del circuito del Gran Prix Centro Italia Mtb Giovanile.
Domenica 14 aprile, a Roccasale (Aquila)si terrà l’importante gara nazionale di cross country, valida per l’edizione 2024 del nostro circuito. Una novità importante all’interno del Gran Prix, nella due giorni valida per la quarta edizione della gara dedicata a Teodora e Ludovico. Per l’occasione sono attesi 300 atleti con famiglie e tecnici al seguito, e quindi anche il pubblico delle grandi occasioni.
Un campionato italiano Made in Sud
La data del 2 giugno è da tempo ben fissa nella mente dei bikers. Sono cinquantaquattro i giorni di allenamento a disposizione degli atleti che ambiscono ad indossare le prestigiose maglie di campione italiano mtb marathon.


Altre Notizie »