Rampignado

Jacopo Billi trionfa nel ritorno della Rampignado

,
photo credits ©Gabriele Gentili



Anche il circuito Nord Ovest Mtb ha preso il via con il ritorno in grande stile della Rampignado, la Granfondo di Bernezzo (CN) che ha festeggiato la sua 27esima edizione, una delle più antiche manifestazioni del genere non solo in Piemonte. Oltre 250 i partecipanti, un numero inferiore a quelli che si erano raggiunti prima della pandemia, ma già il poter essere riusciti a ripartire dopo le difficoltà e i dubbi che si sono assommati in questo difficilissimo anno è un risultato importante, in futuro i numeri torneranno a crescere.

La gara, disegnata sul classico percorso di 48 km per 1.600 metri di dislivello è stata appassionante fino alla fine. All’inizio si è formato in testa un quartetto con Jacopo Billi (Soudal Leecougan), Denis Fumarola (Giant-Liv Polimedical), Dario Cherchi (KTM Brenta Brakes) e Marco Rebagliati (Wilier 7C Force) con il campione uscente Francesco Bonetto (KTM Brenta Brakes) a inseguire. Alla borgata Paraloup su un tratto con pendenza del 22% Billi ha attaccato con i soli Rebagliati e Fumarola a tenere il passo, ma in discesa il biker della Soudal Leecougan ha fatto la differenza andando a chiudere in 2h05’35” con 37” su Rebagliati, 42” su Caratide e 43” su Fumarola, mentre Bonetto ha chiuso quinto a 1’26”.

La gara femminile ha premiato Gaia Ravaioli (Speedwheel Deaneasy) in 2h36’32” con 13’44” su Francesca Saccu (KTM Brenta Brakes) e 27’02” su Nicoletta Meli (Billy Team), prima fra gli amatori. Nel percorso medio, di 23,5 km per 750 metri, prima piazza per Daniele Marino (Gs Passatore) in 1h11’49” davanti a Mauro Capelli (Cinghiali Mannari) a 4’20” e a Luca Gatto (Velo Caraglio) a 5’18”. Il Gs Passatore ha fatto doppietta aggiudicandosi anche la prova femminile con Monica Viale che in 1h26’41” ha prevalso per 17’04” su Viviana Bousquet (Centoxcento Bici) e per 22’49” su Giulia Sereno.

Una giornata di festa a cui è mancato solo il bel tempo, con un temporale notturno che ha reso ancora più difficile il percorso.
Tantissimi i volontari che hanno permesso la riuscita della manifestazione, ma un importante contributo è arrivato anche dalla Protezione Civile, dalla Pro Loco di Bernezzo che ha permesso la realizzazione del Pasta Party in piena sicurezza, degli Alpini e dell’AIB di Bernezzo. La Rampignado è tornata, la sua storia non finirà mai.
 
 
Jacopo Billi trionfa nel ritorno della Rampignado
photo credits Gabriele Gentili
5280 visualizzazioni


Ultimi Aggiornamenti

TPN 2023, aperta la campagna abbonamenti
Piccolissime le variazioni al regolamento: classifica separata per "lungo" e "corto", Iscrizione gratuita alle gare per tutte le donne, a patto che abbiano sottoscritto l'abbonamento al Trofeo, sempre gratuito per loro.
Gioele Bertolini e Silvia Persico re e regina del 20° Ciclocross del Ponte di Faè di Oderzo
Oggi a Faè di Oderzo abbiamo finalmente capito quanto ci era mancato il pubblico delle grandi occasioni. Borgo Barattin non ha tradito le attese. Nel pomeriggio questa piccola frazione nel cuore della Marca Trevigiana si è riempita, ora dopo ora, di pubblico. Grandi, piccoli, appassionati e non, tutti con la stessa voglia di assistere al grande spettacolo internazionale del ciclocross.
La stagione MTB 2023 in Campania bussa alle porte
Si è svolta Lunedì 5 dicembre on line la riunione per stilare il calendario MTB 2023 nelle discipline del cross-country, marathon e point to point. Molte delle società organizzatrici protagoniste di questi ultimi anni hanno rinnovato il loro impegno anche nel 2023 altre purtroppo hanno deciso di prendere un anno sabatico o investire le proprie risorse in nuovi progetti.
Il Trofeo Città di Belvedere Marittimo, chiude il Mediterraneo Cross
[Fare clic e trascinare per spostare] Il Mediterraneo Cross ha chiuso ufficialmente i battenti in Calabria con lo svolgimento del Trofeo Città di Belvedere Marittimo al quale hanno preso parte 238 atleti da diverse regioni del Centro-Sud Italia e anche dalla Sicilia.
Il Trofeo dei Parchi Naturali riparte il 19 Marzo da Fondi
La ventesima edizione della challenge più amata e longeva d'Italia è pronta a far divertire le migliaia di biker che ogni onoreranno i parchi più belli del centro-sud Italia
Van Empel vuole il bis sulla neve: “Val di Sole, non vedo l’ora!”
La regina della neve non ha alcuna intenzione di abdicare. Fem Van Empel, ventenne olandese di S’Hertogenbosch, cittadina del Brabante settentrionale conosciuta per il ciclocross (ha ospitato due edizioni degli Europei, 2018 e 2020) e per il tennis, è una ragazza con le idee chiare.


Altre Notizie »