Costa degli Etruschi Epic 2021

A Paez e Sosna la Costa degli Etruschi Epic 2021

,


Una grande gara la Costa degli Etruschi Epic 2021 che, alla sua 22a edizione, è tornata alla grande tra gli eventi internazionali, entrando a far parte del prestigioso calendario Internazionale UCI. Tantissimi i big al via e, in una gara tiratissima, la spunta il Campione del Mondo Marathon, il colombiano Leonardo Paez che precede il compagno di team Arias Cuervo e il trentino Tony Longo. Netto dominio in campo femminile per la lituana Katazina Sosna


Costa degli Etruschi Epic 2021A Marina di Bibbona è stato un grande spettacolo, con una giornata meteorologicamente perfetta, un percorso esaltante in ottime condizioni e un parterre di altissimo livello.
Sono stati circa 900 gli atleti al via, sui due percorsi, il Marathon UCI di 72 km per 2000 m+, dove partivano tutti i top biker, e il Classic di 48 km per 900 m+, con il cuore sempre immerso nel meraviglioso bosco della Magona, un vero paradiso per i bikers.

La Costa degli Etruschi Epic è stata il primo vero e proprio confronto ad altissimo livello, per la disciplina marathon, sul territorio per il 2021.
 
Alle 9:15 le griglie sono affollate e in prima fila troviamo schierati quasi tutti i top team al gran completo. Giant Polimedical, Bulls, Trek Pirelli, Scott Racing Team, Soudal Leecougan Racing Team, Wilier 7c Force, Torpado Südtirol Mtb Pro Team, Ktm Brenta Brakes, RDR Italia Leynicese Racing Team, Olympia Factory Team, Ktm Protek Elettrosystem, Cicli Taddei, New Bike 2008 Racing Team, Ciclissimo, Team Tek Series, Team Cingolani e tanti altri ancora.
 
Alle 9:30 il via del marathon, seguito, dopo 10 minuti, dal Classic.
Partenza con un gruppo compatto, visti i primi 10 km pianeggianti. Sulle prime rampe è il Campione del Mondo Leonardo Paez a fare il ritmo, scremando il gruppo.
Il forcing di Paez lo porta a guadagnare del margine su tutti e, a circa metà gara, transita con una ventina di secondi di margine su un quartetto di inseguitori, composto da Tony Longo, Fabian Rabensteiner, Arias Cuervo e il campione italiano Samuele Porro, con poco dietro Urs Huber, Riccardo Chiarini e Jacopo Billi.

In discesa Porro e Longo riescono a fare la differenza, portandosi al comando, con Paez e Cuervo ad inseguire.
Ad affrontare al comando gli ultimi 10 km che riportano a Marina di Bibbona é un terzetto, composto da Paez, Longo e Cuervo.
Il gioco di squadra del duo della Giant Polimedical stronca le velleità di Longo.
Paez trionfa così a braccia al cielo, con Cuervo che corona in seconda posizione il successo per il team, mentre Longo si deve accontentare della terza posizione. Sono Fabian Rabensteiner e Francesco Casagrande a completare la top five di una gara con un altissimo livello, basta guardare i nomi presenti nella classifica a seguire per capirlo.
 
Assoluta maschile
1 Paez Leon Hector Leonardo – Giant Polimedical - 02:49:39.46
2 Arias Cuervo Diego Alfonso - Giant Polimedical - 02:49:41.49
3 Longo Tony - Soudal Leecougan Mtb Racing Team - 02:50:09.26
4 Rabensteiner Fabian      - Trek-Pirelli - 02:50:09.99
5 Casagrande Francesco - Cicli Taddei - 02:51:51.02
6 Frey Martin - Team Bulls - 02:51:51.15
7 Cominelli Cristian - Scott Racing Team - 02:51:51.40
8 Billi Jacopo -         Soudal Leecougan Mtb Racing Team - 02:51:51.49
9 Chiarini Riccardo - Torpado-Sudtirol International Mtb Pro Team - 02:51:51.65
10 Huber Urs - Team Bulls - 02:51:52.50
11 Porro Samuele - Trek-Pirelli - 02:51:52.57
12 Medvedev Alexsey - Soudal Leecougan Mtb Racing Team - 02:54:41.39
13 Geismayr Daniel - Trek-Pirelli - 02:54:41.39
14 Pruus Peeter - Torpado-Sudtirol International Mtb Pro Team - 02:54:40.04
15 Taffarel Nicola - Wilier 7c Force - 02:54:45.04
16 Ragnoli Juri        - Scott Racing Team - 02:57:04.40
17 Rebagliati Marco - Wilier 7c Force - 02:57:44.54
18 Bonetto Francesco - Ktm Brenta Brakes - 02:57:46.12
19 Righettini Andrea - Olympia Factory Team - 02:57:48.41
20 Cattaneo Johnny - Wilier 7c Force - 02:58:41.55
 
Podio Donne Elite
Podio Donne Elite

Nella gara femminile netto il dominio della Lituana Katazina Sosna, del Torpado-Sudtirol.
Al termine della sua strepitosa prova ha preceduto di oltre sei minuti Sandra Mairhofer e di quasi dieci Serena Calvetti. Quarta è Chiara Burato con Claudia Peretti a seguire.
 
Assoluta femminile
1 Sosna Katazina - Torpado-Sudtirol International Mtb Pro Team - 03:21:16.46
2 Mairhofer Sandra - Pedale Leynicese - 03:27:52.53
3 Calvetti Serena - Team Todesco - 03:30:52.34
4 Burato Chiara - Omap Cicli Andreis - 03:32:22.10
5 Peretti Claudia - Olympia Factory Team – 03:34:50.85
6 Fasolis Costanza - Pedale Leynicese – 03:35:19.33
7 Piana Debora - Team Cingolani – 03:35:26.59
8 Stropparo Annabella - Team Tek Series - 03:37:36.40
9 Scipioni Silvia - Cicli Taddei - 03:39:03.58
10 Mazzorana Sara - Bike Therapy - 03:43:21.08
11 Gastaldi Elisa - Team Passion Faentina - 03:43:23.82
12 Pintaric Blaza – Pintatim - 03:46:18.57
 
Gli Highlights

 
A Daniele Gronchi e all’MTB Cecina va fatto un plauso per tutto quello che sono riusciti a fare in un momento così incerto. La manifestazione avrà sicuramente modo di crescere ulteriormente già a partire dalla prossima edizione.
Nel 2022 non mancare alla Costa degli Etruschi Epic, ti saprà regalare grandi emozioni e anche tu potrai dire “IO C’ERO”!
A Paez e Sosna la Costa degli Etruschi Epic 2021
4762 visualizzazioni


Ultimi Aggiornamenti

A Castello del Matese un ricco clichè per la quinta edizione della Matese Extreme Point to Point
Domenica 3 luglio la quinta edizione della Matese Extreme Point to Point sarà un evento imperdibile per il grande circus della mountain bike campana in seno al Giro della Campania Off Road.
Trofeo XCO delle Due Pinete: a Viggiano il meglio della mountain bike nazionale con la Coppa italia Giovanile
Da giorni Viggiano è in continuo fermento per preparare ed accogliere nel migliore dei modi la quinta edizione del Trofeo XCO delle Due Pinete in programma domenica 3 luglio.
A Floresta, le ruote grasse saranno le protagoniste assolute
Saranno tre giorni di festa con un minimo comune denominatore: la mountain bike. Venerdì alle 18 si entrerà nel vivo dell’evento organizzato dalla ASD Bike 1275 con una conferenza stampa presso Palazzo Landro Scalisi. Dalle parole, sabato e domenica si passerà ai fatti, sui tracciati di gara.
Tricolori XCE a La Thuile: titoli a Tormena e Agostinacchio
Il programma di La Thuile MTB Race ha vissuto una conclusione all’insegna delle emozioni nella giornata di domenica 26 giugno, dedicata alle prove di Cross Country per le categorie Esordienti e Allievi, e ai Campionati Italiani di Cross Country Eliminator.
Il fascino del Parco Nazionale del Pollino è di nuovo in scena il 17 luglio
Il Parco Nazionale del Pollino, con il suo fascino incontaminato ed il suo patrimonio naturalistico sterminato è la giusta location per la mountain bike e per tutti gli appassionati delle ruote grasse. Da tanta bellezza trae linfa vitale, per il ventunesimo anno , la Pollino Marathon , una manifestazione che, oltre che alle capacità organizzative del suo team, deve tutti questi anni di vita al proprio territorio.
Il 23 ottobre preparatevi per entrare nella Leggenda.
Da oggi sono ufficialmente aperte le iscrizioni per la quinta edizione della Castro Legend Cup, da quest’anno finalissima tra i Trofei d’Italia: X-Legend.


Altre Notizie »