FCI

Cordiano Dagnoni è il nuovo presidente della FCI

,


Ha superato al ballottaggio Silvio Martinello, ottenendo 128 voti e il 55,9%.
Eletti vicepresidenti Carmine Acquasanta (vicario), Ruggero Cazzaniga, Norma Gimondi.
Consiglieri: Fabrizio Cazzola, Giovanni Vietri, Gianantonio Crisafulli, Fabio Forzini, Chiara Teocchi, Giancarlo Masini e Serena Danesi.


Cordiano Dagnoni è il nuovo presidente della Federazione Ciclistica Italiana. Succede, dopo 16 anni, a Renato Di Rocco. Il dirigente lombardo, 56 anni, ex pistard e presidente del Comitato regionale della Lombardia nel quadriennio 2017-2020, ha superato al ballottaggio Silvio Martinello, ottenendo 128 voti, il 55,9%, contro 96.

Adesso inizia il lavoro vero – ha detto il nuovo Presidente salutando la platea dei circa 229 delegati votanti (sui 243 aventi diritto al voto) -. Il primo obiettivo è quello di ricompattare il movimento e voglio farlo con il contributo di tutti, anche di coloro che non mi hanno votato. Sono cresciuto nel motto 'delega e controlla'; sono convinto che sia un ottimo modo per far crescere ancora di più una Federazione che ha bisogno di competenze, dinamismo e entusiasmo di tutti.
Il gruppo di lavoro che è uscito da queste elezioni è espressione di tante sensibilità, com’è giusto che sia in una federazione vitale e ricca come la nostra. E’ giusto, per questo, si tengano in considerazione le istanze di tutte le realtà regionali e territoriali, come ho più volte ricordato durante questa campagna elettorale


Un pensiero, commosso, l’ha dedicato a Mauro Valentini, scomparso proprio ieri: In questo gruppo di lavoro c’è una persona in più: è Mauro, il cui ricordo ci accompagnerà in questo percorso.
La votazione ha richiesto il ballottaggio dopo che nella prima votazione nessuno dei tre candidati aveva raggiunto la maggioranza assoluta dei voti: Martinello 83 voti, Dagnoni 78 e Isetti 68.

Dopo 16 anni di presidenza esce di scena il Presidente Di Rocco, che nella sua lunga storia di dirigente sportivo ha ricoperto anche l’incarico di Segretario Generale, dal 1983 al 1997. E proprio ripercorrendo tutta la sua carriera dirigenziale il presidente uscente, nella comunicazione iniziale, visibilmente emozionato, ha voluto salutare tutti i convenuti: “Sono emozionato e non posso nasconderlo. Posso dire che quella che mi ha accompagnato è stata una bellissima squadra, “la squadra” come ci chiamano all’estero. Molte cose hanno funzionato, tantissime potranno sicuramente migliorare. Oggi divento ufficialmente il secondo presidente più longevo di questa Federazione, vi ringrazio dei complimenti, dei saluti e dei ricordi, continuerete a vedermi tra i campi di gara anche da tifoso”.

Cordiano Dagnoni, 56 anni, milanese di Rodano, imprenditore, un passato da pistard e una lunga dirigenza in ambito sportivo. Nel suo albo d’oro figurano 10 titoli italiani e 3 europei come pilota di derny. Ha cominciato a correre da esordiente nel gruppo sportivo Darimec. Sposato con Paola è papà di Ludovico e Leonardo. E’ attualmente amministratore delegato della Dagnoni Group.

Entrano in Consiglio come vice presidenti Carmine Acquasanta (vicario), Ruggero Cazzaniga e Norma Gimondi. I nuovi consiglieri sono Fabrizio Cazzola, Giovanni Vietri, Giantonio Crisafulli, Fabio Forzini, Chiara Teocchi (rappresentante atleti), Giancarlo Masini (rappresentante atleti), Serena Danesi (rappresentante tecnici).

Presidente del Collegio dei Revisori dei Conti: Simone Mannelli.

Tutti gli eletti Assemblea Nazionale Elettiva Quadriennio 2021-2024

Presidente
- Cordiano Dagnoni

Vice Presidenti
- Carmine Acquasanta – Vice Presidente Vicario
- Ruggero Cazzaniga
- Norma Gimondi

Consiglieri in rappresentanza degli Affiliati
- Fabrizio Cazzola
- Giovanni Vietri
- Gianantonio Crisafulli
- Fabio Forzini

Consiglieri in rappresentanza degli Atleti
- Chiara Teocchi
- Giancarlo Masini

Consigliere in rappresentanza dei Tecnici
- Serena Danesi

Presidente del Collegio dei Revisore dei Conti
- Simone Mannelli

ORGANI DI GIUSTIZIA
Presidente e Componenti del Tribunale Federale 1^ Sezione
- Salvatore Minardi Presidente
- Alessia Beghini
- Patrich Rabaini
- Stefano Gianfaldoni
- Oronzo Simeone

Presidente e Componenti del Tribunale Federale 2^ Sezione
- Andrea Leggieri Presidente
- Angelo Attanasio
- Daniela Gobat
- Serena Imbriani
- Lucia Bianco

Presidente e Componenti della Corte Federale d’Appello 1^ Sezione
- Carlo Carpanelli Presidente
- Jacopo Alberghi
- Alessandro Magni
- Antonio Gatti
- Angela Busacca

Presidente e Componenti della Corte Federale 2^ Sezione
- Barbara Baratto Vogliano Presidente
- Giovanni Tomasoni
- Enrico Crocetti Bernardi
- Miriam Zanoli
- Francesco Salvatore Augello
Cordiano Dagnoni è il nuovo presidente della FCI


Ultimi Aggiornamenti

Invasione di biker all’XCO di Albenga
Dopo la straordinaria giornata riservata agli Assoluti, l’XCO Coppa Città di Albenga ha completato la sua 12esima edizione con una domenica dedicata alle gare giovanili e agli amatori.
Un campione del mondo svetta all’XCO di Albenga
Grande spettacolo al 12° XCO Coppa Città di Albenga che a Campochiesa (GE) ha aperto ufficialmente la stagione nazionale della mountain bike ed è stato davvero un peccato l’assenza di pubblico, prezzo pagato alla pandemia che ha imposto la presenza dei soli addetti ai lavori.
2^ XCO Città di Caltanissetta. Al Parco Balate si torna a correre
Si svolgerà domenica 14 marzo a Caltanissetta la competizione ciclistica regionale XCO – Città di Caltanissetta valevole come prova III Prova di Coppa Sicilia FCI – e I Prova Coppa Ionica Libertas, denominata “2^ XCO Città di Caltanissetta”.
Con Jordan Sarrou e Pauline Ferrand Prèvot splende l’iride su Internazionali d’Italia Series
Domenica 7 marzo ad Andora Race Cup, appuntamento d’apertura di Internazionali d’Italia Series, andrà in scena il primo grande confronto stagionale della Mountain Bike mondiale.
Che la stagione abbia inizio: KTM Protek Elettrosystem si presenta
KTM PROTEK ELETTROSYSTEM ha scelto la palestra comunale “Fiorenzo Magni”, come sede dove allestire la scenografia, grazie ai manufatti della Segheria CAR.AT, per questa presentazione che è stata meno animata rispetto alle precedenti stagioni.


Altre Notizie »