Internazionali d’Italia Series

SCOTT punta su Internazionali d’Italia Series per una stagione di successi

,
photo credits ©Michele Mondini


Uno dei marchi di biciclette più vincenti nel mondo del fuoristrada sarà al fianco del più importante circuito italiano di Cross Country. Lars Forster fra le star in gara ad Andora Race Cup


Internazionali d’Italia Series dà il benvenuto nel 2021 a un nuovo partner di caratura mondiale. SCOTT Sports, uno dei marchi di biciclette più iconici e prestigiosi a livello globale, ha siglato un accordo di partnership con il più importante circuito italiano di Cross Country, che si appresta a vivere la prima tappa in programma domenica 7 marzo ad Andora.
Con questa partnership, SCOTT punta a rafforzare ulteriormente il suo ruolo da protagonista nel mondo del fuoristrada, nel quale è senza alcun dubbio il marchio più vincente dell’ultimo decennio: basti pensare all’incredibile stagione di successi di Nino Schurter, l’otto volte campione del Mondo che quest’anno cercherà di difendere il titolo Olimpico conquistato a Rio.
 
Il Team SCOTT-SRAM MTB di Schurter e di Kate Courtney punta ad un’altra stagione di primissimo piano, in Coppa del Mondo ed anche ad Internazionali d’Italia Series: già il primo appuntamento in calendario, Andora Race Cup, vedrà al via un protagonista come l’ex Campione d’Europa Lars Forster.
 
UN PROGETTO CHE CRESCE
 
L’approdo di SCOTT nel principale circuito nazionale, coordinato da CM Outdoor Events sotto l’egida della Federazione Ciclistica Italiana, rafforza ulteriormente il progetto di Internazionali d’Italia Series. In questi anni, il circuito ha acquisito un ruolo sempre più importante per il movimento italiano, offrendo a team ed atleti – soprattutto ai più giovani - l’opportunità di confrontarsi con eventi ed avversari di livello internazionale entro i confini nazionali.
 
Il calendario di Internazionali d’Italia Series ospiterà due appuntamenti delle UCI Junior Series, a Nalles e nella tappa finale di La Thuile. Un focus, quello sui giovani talenti, condiviso anche da SCOTT, che con il progetto Future Pro SCOTT, offre a numerosi ragazzi di talento la possibilità di misurarsi in competizioni di alto livello, come Internazionali d’Italia Series.
Lars Forster
Lars Forster
Siamo orgogliosi di avere al nostro fianco un partner del calibro di SCOTT Sports – ha dichiarato Michele Mondini di CM Outdoor Events – una delle aziende leader nel settore della Mountain Bike che ha dimostrato non solo di credere nel nostro progetto ma di condividerne la filosofia e l’impegno nei confronti del movimento MTB italiano
 
SCOTT E LA MTB: UNA LUNGA STORIA D’AMORE
 

Il circuito Internazionali d’Italia Series è un ritorno alle origini per il nostro marchio. Il nostro legame con il mondo del Cross Country non si è mai sopito, anzi è ancora ben radicato grazie anche al team vincente SCOTT-SRAM MTB racing capitanato da Nino Schurter – ha detto Donatella Suardi, General Manager di SCOTT Italia. - Questo appuntamento rappresenta un’occasione unica per incontrare il nostro pubblico e gli appassionati di questa fantastica disciplina. Sui campi di gara si respirano passione ed energia, si lotta e si soffre, si vince o si perde. Questi valori rappresentano al meglio SCOTT Sports. SCOTT è un marchio tecnico che sposa la filosofia HEAD to TOE. Progettiamo e sviluppiamo prodotti che permettano ad atleti e appassionati di vivere la propria passione a 360°. La nostra community affronta ogni giorno le sfide professionali e sportive con un approccio #NOSHORTCUTS. Siamo veri e siamo quello che siamo. La fatica e lo sport ci aiutano in questo percorso.
 
Abbiamo scelto Internazionali d’Italia Series perché è il circuito più importante d’Italia, ha un grosso appeal nei confronti dei team internazionali ed offre un palcoscenico unico e di livello per chi ama la MTB. SCOTT inoltre ha la necessità di collaborare con partner abili sia nella parte tecnica/organizzativa sia in quella di promozione e comunicazione dell’evento, ha concluso Suardi.
SCOTT punta su Internazionali d’Italia Series per una stagione di successi
photo credits Michele Mondini
1724 visualizzazioni


Ultimi Aggiornamenti

AsproMarathon: come affrontare la gara
Mancano solo pochi giorni alla 5^ edizione di Aspromarathon, una delle gare di MTB più affascinanti d’Italia. Il tecnico ANDREA ZOLEA ci illustra le caratteristiche dei percorsi e i criteri per una gestione ottimale dello sforzo.
Finale in alta quota a La Thuile per Internazionali d’Italia Series
Confermarsi è più difficile che stupire. Lo sa bene Enrico Martello, apprezzato tecnico della Mountain Bike italiana e responsabile organizzativo di La Thuile MTB Race, la quinta e ultima tappa di Internazionali d’Italia Series in programma sabato 26 e domenica 27 giugno.
Trinacria Race: il video ufficiale
Le bellissime immagini della Trinacria Race, i momenti salienti e le interviste ai protagonisti dell'evento di apertura del Trofeo dei Parchi Naturali 2021. Buona visione!
Ritorna la Marathon degli Aragonesi
Con la ripartenza delle attività sportive non da contatto ritorna sul Pollino la gara più avvincente ed unica, per le sue caratteristiche, dell'intero Trofeo dei Parchi naturali. La Marathon degli Aragonesi si prepara al gran ritorno dopo l'anno di stop forzato a causa del Covid 19
Gran Prix Centro Italia Giovanile: aggiornamento classifiche
Il comitato organizzatore ufficializza le classifiche individuali e di società per quanto concerne l’importante circuito nazionale riservato agli Esordienti (13/14 anni), Allievi (15/16 anni) e Junior (17/18 anni). Ed ovviamente quella di società dove si registra il balzo in classifica del Pedale Fidentino che si colloca al primo posto, scavalcando così l’Ucla 1991. Passo in avanti anche per la Bici Adventure Team e Superbike Bravi Platforms società organizzatrice, ad Esanatoglia, della seconda prova.
Mancano pochi giorni alla prima gara di Cross Country Campana del 2021
Gli organizzatori della Ciclistica Oliveto Citra, ormai pronti da settimane, inaugureranno l'anno, Domenica 9 maggio, con un percorso da vera #crosscountry di 4.6 km e 170 D+ interamente sviluppato nell'area montana attrezzata denominata “Piano Canale”.


Altre Notizie »