Serra Salentina e Mediterraneo Cross

A Tuglie epilogo di successo della stagione di ciclocross in Puglia

,
photo credits ©Alessio Carrozzo



Ottima la prima per il Ciclocross della Serra Salentina a Tuglie, orchestrata in maniera esemplare dall’Asd Amici del Velodromo e dalla Scuola di Ciclismo Tugliese Salentino, a chiusura di una breve ma estenuante stagione di ciclocross nella regione Puglia e in tutto il Sud Italia.
Giornata caratterizzata per il cielo nuvoloso con alcuni scrosci di pioggia e il vento che non hanno intimorito i partecipanti (132) nell’ultimo recital stagionale del Mediterraneo Cross 2020-2021 ed impegnati sul percorso di 2500 metri nei pressi del campo sportivo comunale Giuseppe Valentini e della pista ciclo-pedonale.

Ad esprimersi ad ottimi livelli entro la top-5 gli agonisti Anthony Montrone (Andria Bike), Simone Massaro (Andria Bike), Vittorio Capogna (Andria Bike), Giuseppe Cassano (Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro) e Mirko Agrosì (Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro) tra gli allievi uomini, Rebecca Lobascio (Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro), Aurora Falabella (Cicloteam Valnoce) e Jennifer Maria Fosco (Mtb Casarano) tra le allieve donne, Mirella Piarulli (Andria Bike) tra le esordienti donne primo anno, Giada La Cioppa (Cicli Fiorin Cycling Team) tra le esordienti donne secondo anno, Andrea Tarallo (Team Bike Terenzi), Gianluca Lapi (Andria Bike), Mirko De Cillis (Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro), Domenico Mangino (Team Bykers Viggiano) e Raffaele Cascione (Andria Bike) tra gli esordienti uomini primo anno, Luca Bardi (Mtb San Pietro Salis Bike), Enea Contaldi (Mtb San Pietro Salis Bike), Marco Russo (GC Salentino), Mattia Zollino (Scuola di Ciclismo Tugliese Salentino) ed Edoardo Giacomazzo (Scuola di Ciclismo Tugliese Salentino) tra gli esordienti uomini secondo anno, Andrea Sicuro (Scuola di Ciclismo Tugliese Salentino), Antonio Fiorillo (Latella Sport), Ramesse Moscatello (Scuola di Ciclismo Tugliese Salentino), Adriano Di Pinto (Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro) e Mauro Mastropasqua (Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro) tra gli juniores uomini, Ilaria Scarpa (Ludobike Racing Team) e Denise Falabella (Cicloteam Valnoce) tra le juniores donne, Chiara Mazzotta (Team Bykers Viggiano), Ilenia Fulgido (Cicloteam Valnoce) e Alessia Pia Gaudioso (Cicloteam Valnoce) tra le under 23 donne, Donatello Viola (Team Bykers Viggiano), Simone Tarantini (Cicli Sport 2000 Team), Mattia Maria Varalla (Pro.Gi.T Cycling Team), Domenico Babino (Team Bykers Viggiano) e Francesco Presta (Asd Belvedere) tra gli under 23 uomini, Antonio Lavieri (Loco Bikers), Antonio Russo (Scuola di Ciclismo Tugliese Salentino) e Gino Masino (Team Bykers Viggiano) tra gli élite uomini.

In evidenza tra le categorie amatoriali Miriam Negro (Scuola di Ciclismo Tugliese Salentino) con il primato tra le élite master donna, a podio Gabriele Nigro (Bike Sport Team), Francesco Acquaviva (Sport For Fit Racing Team) e Samuele Colonna (Loco Bikers) tra gli élite sport, Giuseppe Todisco (Sport For Fit Racing Team) e Raffaele Fago Mastrangelo (Bike Sport Team) tra i master 1, Giovanni Garzia (Scuola di Ciclismo Tugliese Salentino), Cosimo Cattedra (Team Preview Bike Space Sei Sport) e Marco Caputo (Asd Amici del Velodromo) tra i master 2, Carlo Saracino (Scuola Ciclismo Tugliese Salentino), Giovanni Gianfreda (Terrarussa Ciclismo Presicce) e Danilo Zollino (Maglie Bike Asd) tra i master 3, Donato Capitaneo (Team Preview Bike Space Sei Sport), Pietro Luigi Contaldi (Mtb San Pietro Salis Bike) e Fortunato Dongiovanni (Ciclo Club Spongano) tra i master 4, Michele Salza (Team Co.Bo Pavoni), Francesco Masullo (Movicoast Sport e Turismo) e Domenico Barberio (Team Murgia Bike Santeramo) tra i master 5, Biagio Palmisano (Asd Narducci-Team Edil Luigi Cofano), Antonio Centonze (Ciclistica Vernolese) e Pasquale Marino (Heraclea Bike-Marino Bici) tra i master 6, Ferdinando Panagrosso (Cicloo Carbonari Bikers) e Mario De Pascali (Scuola Ciclismo Tugliese Salentino) tra i master 7, Giuseppe Pascali (Ciclistica Vernolese), Giuseppe Vellitri (Scuola Ciclismo Tugliese Salentino) e Mario Manco (Scuola Ciclismo Tugliese Salentino) tra i master 8.
 
I complimenti agli organizzatori e ai partecipanti sono stati formulati dal presidente del comitato provinciale FCI Lecce Sergio Quarta (in presenza anche del vice presidente vicario FCI Puglia Enrico Carico), elogiando i factotum dell’evento Mario Manco, Andrea e Giovanni Manca per lo sforzo e lo spirito d'abnegazione nell'effettuare la manifestazione in un periodo storico molto difficile per la pandemia di Covid-19 e per la quale sono state assicurate tutte le necessarie accortezze anti contagio all’interno del campo gara come da protocollo sanitario.
 
I VINCITORI FINALI 2020-2021 DEL MEDITERRANEO CROSS
Esordienti primo anno uomini: Raffaele Cascione (Andria Bike)
Esordienti primo anno donne: Mirella Piarulli (Andria Bike)
Esordienti secondo anno uomini: Luca Bardi (Mtb San Pietro Salis Bike)
Esordienti secondo anno donne: Giada La Cioppa (Cicli Fiorin Cycling Team)
Allievi uomini: Anthony Montrone (Andria Bike)
Allieve donne: Rebecca Lobascio (Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro)
Juniores uomini: Andrea Sicuro (Scuola di Ciclismo Tugliese Salentino)
Juniores donne: Ilaria Scarpa (Ludobike Racing Team)
Open uomini: Antonio Lavieri (Loco Bikers)
Open donne: Chiara Mazziotta (Team Bykers Viggiano)
Elite sport: Gabriele Nigro (Bike e Sport Team)
Master 1: Adriano Luciano (Cps Professional Team)
Master 2: Cosimo Cattedra (Team Preview Bikespace Sei Sport)
Master 3: Carlo Saracino (Scuola di Ciclismo Tugliese Salentino)
Master 4: Donato Capitaneo (Team Preview Bikespace Sei Sport)
Master 5: Michele Salza (Team Co.Bo Pavoni)
Master 6: Biagio Palmisano (Asd Narducci-Team Edil Luigi Cofano)
Master 7: Ferdinando Panagrosso (Cicloo Carbonari Bikers)
Master 8: Nunziato Sidella (Fausto Coppi Acquaviva)
Master donna: Miriam Negro (Scuola di Ciclismo Tugliese Salentino)
 
CLASSIFICA PER SOCIETA’ MEDITERRANEO CROSS 2020-2021
1° Scuola Ciclismo-Tugliese Salentino
2° Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro
3° Andria Bike
4° Team Bykers Viggiano
5° Cicloteam Valnoce
6° Team Bike Terenzi
7° Mtb San Pietro Salis Bike
8° Team Eurobike
9° Bike Sport e Team
10° Asd Narducci-Team Edil Luigi Cofano
 
Classifiche Tuglie https://www.mtbonline.it/Risultato/1474/0/
Classifiche Mediterraneo Cross https://www.mtbonline.it/Classifiche/74
Report Tuglie a cura di Giulio Carbone https://www.youtube.com/watch?v=ov_CekOjOB0 

Credit fotografico Alessio Carrozzo e fotogallery completa al link https://www.facebook.com/media/set/?vanity=alessiocarrozzofoto&set=a.2785061011758291
 
A Tuglie epilogo di successo della stagione di ciclocross in Puglia
photo credits Alessio Carrozzo
847 visualizzazioni


Ultimi Aggiornamenti

Invasione di biker all’XCO di Albenga
Dopo la straordinaria giornata riservata agli Assoluti, l’XCO Coppa Città di Albenga ha completato la sua 12esima edizione con una domenica dedicata alle gare giovanili e agli amatori.
Un campione del mondo svetta all’XCO di Albenga
Grande spettacolo al 12° XCO Coppa Città di Albenga che a Campochiesa (GE) ha aperto ufficialmente la stagione nazionale della mountain bike ed è stato davvero un peccato l’assenza di pubblico, prezzo pagato alla pandemia che ha imposto la presenza dei soli addetti ai lavori.
2^ XCO Città di Caltanissetta. Al Parco Balate si torna a correre
Si svolgerà domenica 14 marzo a Caltanissetta la competizione ciclistica regionale XCO – Città di Caltanissetta valevole come prova III Prova di Coppa Sicilia FCI – e I Prova Coppa Ionica Libertas, denominata “2^ XCO Città di Caltanissetta”.
Con Jordan Sarrou e Pauline Ferrand Prèvot splende l’iride su Internazionali d’Italia Series
Domenica 7 marzo ad Andora Race Cup, appuntamento d’apertura di Internazionali d’Italia Series, andrà in scena il primo grande confronto stagionale della Mountain Bike mondiale.
Che la stagione abbia inizio: KTM Protek Elettrosystem si presenta
KTM PROTEK ELETTROSYSTEM ha scelto la palestra comunale “Fiorenzo Magni”, come sede dove allestire la scenografia, grazie ai manufatti della Segheria CAR.AT, per questa presentazione che è stata meno animata rispetto alle precedenti stagioni.


Altre Notizie »