Ciclocross

Ciclocross e promozione turistica il 17 gennaio a Palazzo San Gervasio con il Trofeo Re Manfredi

,



A Palazzo San Gervasio è iniziato ufficialmente il lavoro destinato a porre le basi verso un’inedita edizione del Trofeo Ciclocross Re Manfredi, non disputato il 6 dicembre 2020 per le problematiche legate all’emergenza Covid-19.
A cura della Lucania Bike-Team Palazzo San Gervasio, la manifestazione rappresenta un’occasione di spessore per promuovere il territorio che gode di un’ampia panoramica sulla vicina Murgia pugliese, dove è forte il connubio tra storia, cultura e arte in omaggio alla figura di Manfredi, figlio di Federico II re di Svevia.

In uno scenario del tutto nuovo per il ciclocross, la Lucania Bike sta per alzare il sipario sul Bosco Comunale "Fontetusio", con l'omonimo laghetto a farne da cornice: tra alberi secolari di aceri e faggi, il percorso si snoda per circa 2300 metri tra ostacoli naturali e gimkane.

Le iscrizioni si possono perfezionare sul sistema federale del Fattore K (Id Gara 155974) mentre per gli amatori è possibile pre-iscriversi inviando una mail a lucaniabike@gmail.com con il pagamento della quota fissata a 15 euro.

Sono stati messi a disposizione alcuni pacchetti turistici, dedicati appositamente per la manifestazione, dove atleti e partecipanti saranno ben accolti con tutti i comfort e la cordialità che contraddistinguono la comunità di Palazzo San Gervasio, traducendosi in un valido esempio di opportunità promozionale per il turismo ed anche per dare ancora più slancio al movimento ciclistico locale grazie agli sforzi della Lucania Bike del presidente Giovanni Cristiani.

https://www.facebook.com/lucaniabike
Ciclocross e promozione turistica il 17 gennaio a Palazzo San Gervasio con il Trofeo Re Manfredi
1738 visualizzazioni


Ultimi Aggiornamenti

A Nalles la festa è per Mathias Flückiger e Loana Lecomte
La decana della MTB Italiana ha vissuto sabato 10 aprile 2021 la giornata più importante e prestigiosa della sua storia. Da 20 anni, Nalles e il Marlene Südtirol Sunshine Race sono tappa stabile di tanti dei grandi protagonisti delle ruote grasse a livello mondiale, ma mai come quest’anno l’evento altoatesino, 3a tappa di Internazionali d’Italia Series, aveva potuto vantare una startlist tanto impressionante.
Parterre de rois all'ETNA Extreme. Con Leo Paez e tanti altri big
Sarà un vero e proprio parterre de rois quello che la mattina del prossimo 18 aprile, a Nicolosi (CT), animerà i nastri di partenza dell’Etna Extreme 2021: alla testa delle centinaia di bikers che si sfideranno sui pendii del Vulcano attivo più alto d’Europa ci saranno infatti tanti big specialisti delle lunghe distanze in Mountain Bike.
Il mondo della MTB è in Italia: domani a Nalles spettacolo garantito
Quando scoppia la primavera, si sa, l’Alto Adige diventa una delle terre elette della Mountain Bike. Il Marlene Südtirol Sunshine Race ha tenuto fede al proprio nome regalando agli atleti che domani, sabato 10 aprile, prenderanno parte alla terza tappa di Internazionali d’Italia Series una giornata ideale per prendere le misure al nuovo anello disegnato dalla ASD Sunshine Racers Nals.
Coppa Italia Xco, le meraviglie della Valle dei Templi per la prima tappa nazionale
Una cosa è però certa, quella del 25 aprile, presso la Valle dei Templi di Agrigento, sarà sicuramente una cartolina di primo piano per tutta la Regione che nulla avrà da invidiare alle belle immagini offerte dall’Isola d’Elba in occasione del Capoliveri Legend Xco di domenica scorsa
A Nalles il secondo round fra Schurter e Avancini
Sabato 10 aprile a Nalles andrà in scena un’edizione da record del Marlene Südtirol Sunshine Race. Al via sono attesi i primi 10 del ranking mondiale UCI maschile e uno stuolo di titoli continentali, mondiali e olimpici da far invidia ai più grandi palcoscenici del Cross Country a livello globale.
Enduro Sud Italia …. buona la prima !!!
Domenica 28 marzo ad Eboli, grazie all’impegno organizzativo della HELMETS FREE RIDE A.S.D. è andata in scena la prima tappa del Trofeo Enduro Sud Italia con la MONTE SANT’ELMO ENDURO FREE RIDE. Una partecipazione che ha visto al via atleti provenienti da tutto il centro sud Italia, due prove speciali tecniche ma al contempo per tutti ed una organizzazione all’altezza dell’evento hanno decretato il successo di questo Trofeo che parte sotto i migliori auspici.


Altre Notizie »