Selle Italia Guerciotti Elite

Dorigoni trionfa in Repubblica Ceca. Gaia Realini domina il Lazio Cross

,



Come precedentemente annunciato quella di ieri, domenica 22 novembre, doveva essere la  giornata  del  Gran  Premio  Mamma  e  Papà  Guerciotti  internazionale  di  ciclocross all’Idroscalo di Milano. Le problematiche del Covid 19 hanno costretto l’organizzazione della Selle Italia-Guerciotti-Elite a rimandare in data da destinarsi l’edizione dell’inverno 2020-21 dell’evento all’Idroscalo.
Ieri è comunque una giornata felice per la società del presidente Paolo Guerciotti; i ciclocrossisti diretti da Vito Di Tano hanno vinto 2 corse in location diverse.  
La squadra di Milano grazie all’abruzzese Gaia Realini ha vinto la corsa femminile open di Aprilia (Latina ) compresa nella challenge Lazio Cross.
La grintosa pescarese, acquisto importante della Selle Italia-Guerciotti-Elite, ha età da under 23 e malgrado ciò ha ottenuto la vittoria assoluta precedendo la forte bergamasca Silvia Persico che essendo nata nel 1997 già appartiene alla categoria elite.  
Tra gli juniores ad Aprilia è giunto terzo Gabriel Fede (Selle Italia-Guerciotti-Elite).

DOLCE REPUBBLICA CECA – Jakob Dorigoni a Jicin (Repubblica Ceca) si è aggiudicato la prova del circuito Toi Toi Cup. In Repubblica Ceca i crossisti hanno gareggiato con una temperatura sotto gli zero gradi. “E’ stata una gara caratterizzata da numerose forature- ha spiegato Vito Di Tano – e la sfortuna ha bersagliato pure Dorigoni”. L’altoatesino di Casa Guerciotti  ha  forato  nelle  battute  introduttive,  perdendo  una  quarantina  di  secondi  da Michael Boros, Campione nazionale della Repubblica Ceca.
Boros a sua volta ha forato ed è stato raggiunto da Jakob.
I due si sono contesi la vittoria allo sprint e il Campione d’Italia ha avuto la meglio.
Terzo a 29” s’è classificato Jakub Riman.
Il diesse Di Tano ha schierato pure Federico Ceolin: “Ha forato 5 volte – fa notare Vito – e si è dovuto ritirare. Incredibile, non si è mai vista una gara con tante forature”.
Il tecnico parla poi di Dorigoni: “E’ bello vederlo vincitore in Repubblica Ceca, Paese in cui il ciclocross ha un vasto seguito e il livello degli atleti è alto. In gran parte i protagonisti della gara di Jicin erano della Repubblica Ceca e il secondo classificato, Boros, è uno che si piazza in posizioni onorevoli nelle prove di Coppa del Mondo. Per Jakob è quindi una vittoria che conta. Dati i problemi di questa stagione ostacolata dal Covid alle  gambe di  Jakob mancano dei confronti continui con specialisti di Belgio e Olanda, utili a migliorare. Comunque è un Dorigoni in crescita”.  

In settimana il ct dei crossisti azzurri Fausto Scotti comunicherà i convocati per la prova di Tabor  di  Coppa  del  Mondo  in  programma  nel  prossimo  weekend.  La  Selle  Italia  – Guerciotti – Elite spera di avere svariati convocati. “Coppa del Mondo a parte – aggiunge Vito – stiamo pianificando una serie di impegni agonistici in Belgio per Dorigoni nel mese di dicembre”.  
 
Dorigoni trionfa in Repubblica Ceca. Gaia Realini domina il Lazio Cross
2718 visualizzazioni


Ultimi Aggiornamenti

Gli Azzurri della MTB Cross Country sull’isola per 10 giorni di ritiro
Come ormai avviene da alcune stagioni, il primo camp della Nazionale italiana di mountain bike specialità Cross Country si tiene all’Isola d’Elba, location di grandi eventi internazionali ed ormai soprannominata ‘l’isola dei campioni’ per le caratteristiche naturali che la decretano come teatro ideale di ritiri sportivi per diverse specialità.
Discovery TPN
Vieni a scoprire le bellezze dei territori, e vivere una avvincente esperienza sportiva. Discovery TPN: una piccola anteprima "emozionale" della nuova Stegione agonistica del Trofeo dei Parchi Naturali 2022
La 3TBike cambia identità: nasce Valsugana Wild Ride
Il G.S. Lagorai Bike organizza per sabato 30 luglio 2022 la 1^ edizione della “Valsugana Wild Ride”, nuova gara di mountain-bike che sarà proposta in tre format: marathon, classic e “Fun&Ride”, pedalata non competitiva in mountain-bike.
La Vesuvio Mountainbike Race cambia data
In accordo con l'Ente Parco Nazionale del Vesuvio, il Corpo Forestale dello Stato e tutti gli Enti interessati dall'evento, al fine di salvaguardare la biodiversità in un'area particolarmente sensibile nei mesi primaverili, si è ritenuto necessario posticipare la data della IV Edizione della Vesuvio Mountainbike Race al 9 ottore 2022
Trinacria Race, a fine mese via alle iscrizioni
Si avvicina a grandi passi l’inizio della stagione offroad sui sentieri siciliani e uno dei principali appuntamenti sarà costituito dalla Trinacria Race, la sfida di Letojanni (ME) allestita dallo Special Bikers Elios Team in collaborazione con l’Asd Leto Freebike “Piero Leone”
Internazionali d’Italia Series presenta una stagione Top-Class
Si apre con grandi novità l’annata 2022 di Internazionali d’Italia Series, il più importante circuito italiano di Cross Country MTB


Altre Notizie »