Selle Italia Guerciotti Elite

Dorigoni trionfa in Repubblica Ceca. Gaia Realini domina il Lazio Cross

,



Come precedentemente annunciato quella di ieri, domenica 22 novembre, doveva essere la  giornata  del  Gran  Premio  Mamma  e  Papà  Guerciotti  internazionale  di  ciclocross all’Idroscalo di Milano. Le problematiche del Covid 19 hanno costretto l’organizzazione della Selle Italia-Guerciotti-Elite a rimandare in data da destinarsi l’edizione dell’inverno 2020-21 dell’evento all’Idroscalo.
Ieri è comunque una giornata felice per la società del presidente Paolo Guerciotti; i ciclocrossisti diretti da Vito Di Tano hanno vinto 2 corse in location diverse.  
La squadra di Milano grazie all’abruzzese Gaia Realini ha vinto la corsa femminile open di Aprilia (Latina ) compresa nella challenge Lazio Cross.
La grintosa pescarese, acquisto importante della Selle Italia-Guerciotti-Elite, ha età da under 23 e malgrado ciò ha ottenuto la vittoria assoluta precedendo la forte bergamasca Silvia Persico che essendo nata nel 1997 già appartiene alla categoria elite.  
Tra gli juniores ad Aprilia è giunto terzo Gabriel Fede (Selle Italia-Guerciotti-Elite).

DOLCE REPUBBLICA CECA – Jakob Dorigoni a Jicin (Repubblica Ceca) si è aggiudicato la prova del circuito Toi Toi Cup. In Repubblica Ceca i crossisti hanno gareggiato con una temperatura sotto gli zero gradi. “E’ stata una gara caratterizzata da numerose forature- ha spiegato Vito Di Tano – e la sfortuna ha bersagliato pure Dorigoni”. L’altoatesino di Casa Guerciotti  ha  forato  nelle  battute  introduttive,  perdendo  una  quarantina  di  secondi  da Michael Boros, Campione nazionale della Repubblica Ceca.
Boros a sua volta ha forato ed è stato raggiunto da Jakob.
I due si sono contesi la vittoria allo sprint e il Campione d’Italia ha avuto la meglio.
Terzo a 29” s’è classificato Jakub Riman.
Il diesse Di Tano ha schierato pure Federico Ceolin: “Ha forato 5 volte – fa notare Vito – e si è dovuto ritirare. Incredibile, non si è mai vista una gara con tante forature”.
Il tecnico parla poi di Dorigoni: “E’ bello vederlo vincitore in Repubblica Ceca, Paese in cui il ciclocross ha un vasto seguito e il livello degli atleti è alto. In gran parte i protagonisti della gara di Jicin erano della Repubblica Ceca e il secondo classificato, Boros, è uno che si piazza in posizioni onorevoli nelle prove di Coppa del Mondo. Per Jakob è quindi una vittoria che conta. Dati i problemi di questa stagione ostacolata dal Covid alle  gambe di  Jakob mancano dei confronti continui con specialisti di Belgio e Olanda, utili a migliorare. Comunque è un Dorigoni in crescita”.  

In settimana il ct dei crossisti azzurri Fausto Scotti comunicherà i convocati per la prova di Tabor  di  Coppa  del  Mondo  in  programma  nel  prossimo  weekend.  La  Selle  Italia  – Guerciotti – Elite spera di avere svariati convocati. “Coppa del Mondo a parte – aggiunge Vito – stiamo pianificando una serie di impegni agonistici in Belgio per Dorigoni nel mese di dicembre”.  
 
Dorigoni trionfa in Repubblica Ceca. Gaia Realini domina il Lazio Cross
565 visualizzazioni


Ultimi Aggiornamenti

A Palazzo San Gervasio verso la prima edizione del Trofeo Ciclocross Re Manfredi
Domenica 17 gennaio (domani) a Palazzo San Gervasio, la prima edizione del Trofeo Re Manfredi si appresta a regalare al popolo del ciclocross una giornata di grande sport e di agonismo per tutte le età.
Highlights finali dei Campionati Italiani di Ciclocross a Lecce
Tutto ciò che è accaduto nel lungo week end dei Campionati Italiani di Ciclocross a Lecce. Semplicemente Fantastico!
Mediterraneo Cross verso il rush finale
Il ciclocross del sud si avvia verso la conclusione del Trofeo Mediterraneo Cross con le ultime due tappe domenica 17 Gennaio a Palazzo San Gervasio PZ con il 1° Ciclocross Re Manfredi e Domenica 31 a Tuglie LE con il Ciclocross della Serra Salentina.
Lucania Bike al servizio dei giovani e l’impegno nel ciclocross con il Trofeo Re Manfredi a Palazzo San Gervasio
La Lucania Bike ha iniziato il nuovo anno operando su due fronti: il varo della scuola di ciclismo giovanile e l’organizzazione materiale dell’evento di ciclocross Trofeo Re Manfredi a Palazzo San Gervasio, domenica 17 gennaio, valevole per il circuito Mediterraneo Cross.
Campionati Italiani Ciclocross Lecce 2021: una maglia tricolore "speciale" per la città e per gli organizzatori della Kalos
Un successo che era nell'aria: i Campionati Italiani Ciclocross Lecce 2021 sono destinati a rimanere impressi nella storia, alla luce del legame tra la città di Lecce e questa disciplina sportiva che in Salento ha trovato la patria ideale grazie alla realizzazione della 90°edizione sotto l'egida della Federazione Ciclistica Italiana.
Ciclocross e promozione turistica il 17 gennaio a Palazzo San Gervasio con il Trofeo Re Manfredi
A Palazzo San Gervasio è iniziato ufficialmente il lavoro destinato a porre le basi verso un’inedita edizione del Trofeo Ciclocross Re Manfredi, non disputato il 6 dicembre 2020 per le problematiche legate all’emergenza Covid-19. A cura della Lucania Bike-Team Palazzo San Gervasio, la manifestazione rappresenta un’occasione di spessore per promuovere il territorio che gode di un’ampia panoramica sulla vicina Murgia pugliese, dove è forte il connubio tra storia, cultura e arte in omaggio alla figura di Manfredi, figlio di Federico II re di Svevia.


Altre Notizie »