Laigueglia Mtb Classic

Trofeo Laigueglia, festa per giovani e amatori

,



Dopo le grandi emozioni delle prove assolute, giornata intensa la seconda del 27° Trofeo Laigueglia Mtb Classic, dedicata in mattinata alle gare giovanili e nel pomeriggio agli amatori.
Particolarmente interessanti le prove riservate agli Allievi, con la vittoria di Edoardo Renna (Team Bramati Piemonte) fra quelli del secondo anno, in procinto quindi di passare junior.

42’53” il tempo del vincitore con 14” di vantaggio su Marco Betteo (Racing Team Rive Rosse) e 22” su Nicolas Milesi (Mtb Parre). Fra le pari età doppietta dell’Asv St.Lorenzen, sodalizio altoatesino da sempre serbatoio di talenti, con Sophie Auer prima in 40’20” con soli 2” su Alexandra Hanni, terza Elisa Pozzatti (Focus Italy) a 22”. Nelle altre categorie successi per Emanuele Savio (Bussolino Sport/G6), Achille Pozzi (Le Marmotte Loreto/ES1), Luca Fregata (Focus Italy/ES2), Carlo Bonetto (Rostese Giant/AL1) e in campo femminile (Valentina Bravi (Pedale Fidentino/G6F), Elisabetta Lunghi (Val d’Enza Aktiv Team/ED1), Anna Auer (Asv St.Lorenzen/ED2) e Greta De Michelis (Racing Team Rive Rosse).

Al pomeriggio come detto spazio agli amatori, partiti divisi in griglie. Sui 4 giri del percorso il migliore è risultato essere Michele Piras (Marchisio Bici, della categoria M1, in 53’36” con soli 2” su Andrea Brevi (Le Marmotte Loreto), primo fra gli ELMT, terzo assoluto Mattia Zunino (Team Bike O’Clock) a 1’05”. Nelle altre categorie primi Davide Perotto (Puntosport Team/M2), Carlo Gattavecchia (Pool Cantù 1999/M3), Marco Sciarra (Marchisio Bici/M4), Silvio Amedeo Olovrap (Pavan Free Bike/M5), Roberto Redaelli (Team Spacebikes/M6) e Claudio Zanoletti (Team Bike Rocks/M7). Unica donna in gara Federica Sesenna (Lugagnano Off Road) che ha chiuso in 59’44”.

Tempo favorevole alle gare anche per la seconda giornata della gara ligure, che prosegue così il suo cammino anche grazie all’amministrazione comunale, che ha fortemente affiancato l’Ucla 1991 nella volontà di andare comunque in scena nonostante le difficoltà dopo il forzato rinvio della scorsa primavera e i tanti volontari che hanno reso possibile la riuscita dell’evento.
Ora si torna subito a lavorare in vista della prossima edizione, nella speranza di ritrovare la sua collocazione temporale originaria e soprattutto una situazione generale decisamente migliore rispetto a questo difficilissimo 2020.
 
 
Trofeo Laigueglia, festa per giovani e amatori
3171 visualizzazioni


Ultimi Aggiornamenti

Una Aspromarathon sul filo
Una città in festa: Il chilometro più bello d’Italia, il Lungomare Falcomatà, fin dalle prime ore del mattino è invaso da mountain bike tirate a lucido per affrontare i percorsi duri e mozzafiato del Parco Nazionale dell’Aspromonte. Ai nastri di partenza i migliori specialisti marathon nazionali nonché atleti provenienti da Malta, Svizzera e Colombia.
Ufficializzate le classifiche individuale e di società
Ufficializzate le classifiche individuale e di società per quanto concerne l’edizione 2022 del Gran Prix Centro Italia Mtb Giovanile, circuito che ha proposto cinque prove.
Tutto pronto per la Granfondo del Parco Regionale dei Monti Lattari
È tutto pronto o quasi dal punto di vista organizzativo con lo staff del Team Over the Top Bike in prima linea che ha predisposto i preparativi nel migliore dei modi.
Dal Giro d’Italia alla Wild Ride: in Valsugana la bici è regina
A pochi giorni dall’atteso passaggio del Giro d’Italia, la Valsugana si prepara a vivere un’estate indimenticabile all’insegna del ciclismo. Forte di un’offerta turistica ricca di sentieri e percorsi ciclopedonali, sono infinite le suggestioni a due ruote di un territorio come la Valsugana, ricco di una natura potente e ancora inesplorata, nella quale immergersi sia per gli appassionati del turismo attivo, sia per chi è in cerca di totale relax.
Ad Aleksei Medvedev e Sandra Mairhofer la 33ª Da Piazza a Piazza
Ancora un'occasione speciale la 33ª edizione della Da Piazza a Piazza e ancora un successo a Prato per la mountain bike che ha visto oltre 750 bikers, di cui poco meno di 450 hanno affrontato l'impegnativa distanza marathon di 60 Km, per scoprire il nuovo percorso che girava in senso contrario rispetto gli anni passati.
XCO Monti di Eboli, in archivio la terza edizione
Per la terza volta dal 2018, con in mezzo il doppio anno di pausa per l’emergenza sanitaria, la XCO Monti di Eboli ha fatto centro anche quest'anno nell’edizione della ripartenza. Tutti i partecipanti sono stati concordi nel ritenere che la manifestazione è stata organizzata perfettamente e che tutto si è svolto nel migliore dei modi per la gioia degli organizzatori della Rampikevoli Mtb.


Altre Notizie »