Enduro World Series

Bluegrass EWS FinalEnduro, la serie mondiale si sposta a Finale Ligure

,


Programma e dettagli percorso di questo secondo weekend di mountain bike mondiale nella Finale Outdoor Region


Dopo il Successo di Pietra Ligure i rider, team e tutto il circus Enduro World Series si è spostato nella vicina Finale Ligure per l’ultimo appuntamento di stagione.

Dal 2013, anno di debutto della serie mondiale EWS, Finale Ligure è sempre stata tappa fissa e anche quest’anno non è voluta mancare nonostante la situazione e le evidenti complessità anche organizzative dovute all’emergenza sanitaria connessa all’infezione da covid-19, ma “l’esperienza accumulata in anni di gare e la passione dello staff locale sono sempre una garanzia e siamo contenti di essere qui anche quest’anno per chiudere al meglio una stagione davvero particolare” dichiara Chris Ball direttore di Enduro World Series.
Oggi il sopralluogo dell’organizzazione gara e dei commissari UCI lungo il percorso che sabato 26 ospiterà le due competizioni: il Bluegrass EWS Finale Ligure dedicato agli atleti agonisti e il Rider Trophy dedicato agli amatori.
Il percorso sarà lo stesso per entrambe le gare e misura 58,2 km complessivi e 1.542 m di dislivello.

Domani il via alle prove ufficiali che prevede 4 prove speciali cronometrate per un totale di 8,5 km che si snodano tra boschi e alture dei comuni di Finale Ligure, Calice Ligure, Orco Feglino e Tovo San Giacomo.

La terza prova speciale in gara è un sentiero molto particolare ricorda Riccardo Negro di Finale Ligure Outdoor Region ASD E’ un trail che Luca Martini ha ripristinato anni fa e che avrebbe sempre voluto vedere in gara ad una EWS FinalEnduro. Dopo la sua scomparsa, per ringraziarlo di tutto quello che ci ha regalato e della splendida persona che era, ci sembrava il modo migliore per sentirlo ancora tra noi.

Se domani i rider avranno la possibilità di guidare e provare per la prima volta le prove speciali designate, oggi hanno saggiato il terreno con lo shakedown test. Si tratta di due ore di riding intenso su un singolo sentiero, in questo caso San Pantaleo, appena riaperto dopo lavori di manutenzione. L’obbiettivo dello shakedown è arrivare alle prove ufficiali con qualche dato in più, la bici già con una buona messa a punto e pronti per dare il massimo in vista della gara.
Si ricorda a tutti gli appassionati di seguire la gara attraverso i canali ufficiali online.
 
Dettagli Percorso Bluegrass EWS Finale Ligure:
 
Total: 58.2 km, 1542 m D+/-
Total of stages: 8,5km
 
- Liaison 1: 15.5 km, 555 m D+, 24m D-
- PS1 - 2,3km, 444m D-
- Liaison 2: 7.2 km, 365 m D+, 31 m D-
- PS2 - 1,6km, 256m D-
- Liaison 3a: 8,4km, 10m D+, 182m D-
- Liaison 3b: 7.9km, 321m D+
- PS3 - 1,9km, 12m D+, 173m D-
- Liaison 4: 8,2km, 284m D+, 151m D-
- PS4 - 2,7km, 236m D-
- Liaison 6: 1,6km, 44m D

Bluegrass EWS FinalEnduro, la serie mondiale si sposta a Finale Ligure
2754 visualizzazioni


Ultimi Aggiornamenti

Le Aquile spiccano il primo volo. In Gravel!
Domenica 5 dicembre 2021 è stato il giorno del primo “raduno Gravel” a Palermo. Contattati i due coordinatori del gruppo Eagle Gravel Palermo, Salvatore La Vardera & Marco Sangiorgi, raccogliamo le prime impressioni a caldo
A Palazzo San Gervasio il ciclocross pronto a stupire e a regalare emozioni con il Trofeo Re Manfredi
Con la novità dello status di gara nazionale FCI, l’impegno è davvero notevole perché oltre alla normale organizzazione dell’evento, valevole come quinta prova del Mediterraneo Cross e di campionato regionale FCI Basilicata, ci si prepara ad accogliere al meglio un gran numero di atleti e di società che provengono dalle regioni limitrofe ed anche da quelle più lontane.
Belvedere Marittimo a tutto ciclocross nel giorno dell’Immacolata Concezione
La sesta edizione del Trofeo Città di Belvedere coincide con il quarto appuntamento in seno al Mediterraneo Cross e la macchina organizzativa sta curando ogni dettaglio nei minimi particolari grazie al dinamismo dell’Asd Belvedere-Ciclone
Nel Salento nasce il progetto Leo Costruzioni Salis Bike
Il team Salis Bike ha una rosa di atleti che in ogni campionato fa incetta di risultati importanti. Tra questi c’è e c’era anche Elio Aggiano, l’allora ragazzo che già all’età di 10-12 anni mostrava il suo carattere ciclistico vestendo i colori della Delta Zero guidata dal coach Bovelli.
Quando il ciclocross incontra la neve: Fruet lancia lo spettacolo di Val di Sole
Il weekend appena trascorso ha coperto i Laghetti di San Leonardo a Vermiglio di una candida coltre nevosa. Mentre il termometro scende, sale a dismisura l’aspettativa per l’arrivo della Coppa del Mondo di ciclocross in Val di Sole, con la neve che sempre di più promette di essere l’ago della bilancia di uno spettacolo unico, quello che andrà in scena l’11 e 12 dicembre prossimi.
Filippo Fontana profeta in patria a Vittorio Veneto. Sara Casasola trionfa nella gara femminile
La 37^ edizione del Gran Premio Città di Vittorio Veneto, 3^ tappa del Master Cross Selle Smp, ha visto alla partenza più di 400 atleti. Il fango l’ha fatta da padrone, rendendo insidioso ogni centimetro di gara e costringendo gli atleti a scendere dalla bici in numerosi passaggi tecnici.


Altre Notizie »