Trentino MTB

Annullato il Trentino MTB 2020. Si pensa in grande per l'edizione 2021

,


Tre tappe hanno già fissato la nuova data per il 2021, mentre si attende la decisione finale per gli appuntamenti sull’Alpe Cimbra e Val di Fassa.


Trentino MTBLa decisione della FCI di annullare tutti gli eventi fino alla data del 30 giugno 2020 a causa dell’emergenza sanitaria mondiale di Covid19, ha costretto i Comitati Organizzatori delle prime tre tappe del Trentino MTB 2020, la Val di Non Bike del 24 maggio, la 100km dei Forti del 14 giugno e la Dolomitica Brenta Bike del 28 giugno, ad annullare in primis la propria gara e verificare quindi la possibilità di rimandarla ad altra data nell’anno in corso.

In queste ultime settimane, dopo aver conosciuto le modalità restrittive imposte dalla cosiddetta “fase 2”, i C.O. hanno preso una decisione definitiva e condivisa con i principali partner, che ha portato all’annullamento di alcune manifestazioni e alla scelta di nuove date 2021: 11,12 e 13 giugno il weekend di gare della 100Km dei Forti, 27 giugno per la Dolomitica Brenta Bike e domenica 25 luglio per la 3TBike. In attesa della conferma, le date di ValdiNonBike e Extreme Uphill Val di Fassa.

Per l’appuntamento sull’Alpe Cimbra, che vedeva nella sua edizione 2020 i festeggiamenti per i suoi 25 anni, si è deciso di attendere ulteriormente per verificare la possibilità di riproporre la gara nel mese di settembre, mentre la crono della Val di Fassa per ora rimane confermata per il 13 settembre 2020.
Comunque, il Circuito Trentino MTB, con l’annullamento di tre tappe, è costretto a salutare e a rinviare i grandi progetti all’edizione 2021.  

Eventuali quote di iscrizione 2020 già versate, saranno considerate valide per l'edizione 2021.
 
Annullato il Trentino MTB 2020. Si pensa in grande per l'edizione 2021
2818 visualizzazioni


Ultimi Aggiornamenti

Trofeo Città di Belvedere, sui prati di Calabaia tutti in sella per il Mediterraneo Cross
A Belvedere Marittimo, preparativi agli sgoccioli per la sesta edizione del Trofeo Città di Belvedere, a conferma della solidità raggiunta da questo evento che vuole rilanciare il movimento del ciclismo fuoristrada nell’Alto Tirreno.
Vero Ciclocross, a Ficuzza
Nel palcoscenico del Bosco della Ficuzza (Pa), nell’ area adiacente l’Antica Stazione, domenica 5 si è corso il Trofeo Re Ferdinando IV di Borbone, prova valida come seconda tappa del Trinacria Cross FCI. Una gara ben organizzata dall’ASD Nag – CO2, curata nei minimi dettagli, a partire dal tracciato.
Cyclocross di Annabianca, la classica Leccese
Dopo l´organizzazione a gennaio della 90° edizione dei Campionati Italiani di Ciclocross, tenutisi a Lecce nel magnifico Parco di Belloluogo, il sodalizio salentino saluta il 2021 festeggiando il riconoscimento FCI della sua “Scuola di Ciclismo su Strada e Fuoristrada” con un´appassionante manifestazione di cyclocross nella nuova casa Kalos.
In Val di Sole Tom Pidcock sfida la neve e Wout Van Aert
Nella sua giovane carriera ha dimostrato di adattarsi perfettamente ad ogni tipo di bicicletta e terreno ma sabato 11 e domenica 12 dicembre a Vermiglio, in Val di Sole, Thomas Pidcock si troverà di fronte un’ennesima grande sfida: padroneggiare una bici da ciclocross su fondo innevato.
Le Aquile spiccano il primo volo. In Gravel!
Domenica 5 dicembre 2021 è stato il giorno del primo “raduno Gravel” a Palermo. Contattati i due coordinatori del gruppo Eagle Gravel Palermo, Salvatore La Vardera & Marco Sangiorgi, raccogliamo le prime impressioni a caldo
A Palazzo San Gervasio il ciclocross pronto a stupire e a regalare emozioni con il Trofeo Re Manfredi
Con la novità dello status di gara nazionale FCI, l’impegno è davvero notevole perché oltre alla normale organizzazione dell’evento, valevole come quinta prova del Mediterraneo Cross e di campionato regionale FCI Basilicata, ci si prepara ad accogliere al meglio un gran numero di atleti e di società che provengono dalle regioni limitrofe ed anche da quelle più lontane.


Altre Notizie »