Escursionismo

Escursione con Amici Dolomitici!

,



Vivere giornate intense, sportivamente appaganti ed in gioiosa amicizia, e’ meraviglioso!
Ci aspettano circa 70 Km di pedalate in alta montagna con le ns. MTB.

Parto da casa mia a Vallesella di Cadore per l’ appuntamento con gli altri amici Biker a Pieve di Cadore, con calma verso le 9,30.
Affronteremo salite impegnative con pendenze fino al 32% e discese altrettanto pendenti e con fondo ghiaioso di scarsa aderenza.

Si parte per raggiungere la prima ns. meta: il Rif. Talamini, situato nel Comune di Vodo di Cadore, che raggiungiamo dopo circa 1,30h.
Gli ultimi 52 minuti con un dislivello circa 900m e pendenze che, pur in posizione avanzata sulla mia MTB, con la ruota anteriore “leggera” e a volte di poco alzata da terra.

Con il Rif. Talamini a poche centinaia di metri, mi accorgo che qualcuno mi sta’ affiancando per superarmi!
Si risveglia il mio istinto agonistico e scatto, staccando il ciclista che scopriro’ poi essere il mio amico Mago Basilio, che letteralmente mi grazia non scattando!

Il Talamini ancora chiuso, ma al lavoro per l’ apertura.
Si riparte in gruppo per la ns. seconda meta: il Rif. Venezia a circa 40 min.

Bella pedalata con salita costante, ma senza strappi ripidi come nella prima parte.
Tutto il ns. viaggio con paesaggi mozzafiato nel cuore della Dolomiti.

Pur essendoci nato e vissuto, resto sempre meravigliato da cotanta bellezza.
A dir poco estasiato dalla maestosita’ delle montagne e dai profumi che ci accompagnano.

Siamo in vetta al Rif. Venezia ad oltre 2.000 m e con oltre 1.500m/dsl in poco piu’ di 1,30h.
Freddo vento.

Ci aspetta ora una discesa impegnativa, dove, in certe ripide discese mi trovo “perso” ed impossibilitato ad azionare i freni per evitare cadute, raggiungendo velocita’ elevate.
Sono sincero: solo la mia MTB e l’ apprendimento della tecnica AmiBike dai mie istruttori, nonche’ e principalmente l’ intervento del Signore, mi hanno tenuto in sella!
Raggiungiamo Borca e poi Venas dove ci aspettano delle razioni di MaltoDestrine (birre!), atte al recupero muscolare e mentale.

Casa e doccia, con appagante sbirciatina al mio Garmin
Escursione con Amici Dolomitici!
5055 visualizzazioni


Ultimi Aggiornamenti

A Moschiano cresce l’attesa per il battesimo della nuova Moschiano Race Marathon
Nonostante qualche piccola difficoltà, procede a pieno ritmo l’allestimento e la preparazione della Moschiano Race Marathon che, per questa edizione, vedrà un imponente sforzo organizzativo da parte della Moschiano Mtb Adventure.
Italia sull’Olimpo, anzi, sull’Olympia. Marzio Deho campione del mondo assoluto. Andrea Righettini e Stefano Dal Grande vincitori della Dolomitica Marathon
ulla linea di partenza della Pineta, nella mattinata di oggi, sabato 25 giugno, c’era il mondo. Trenta nazioni rappresentate, 800 i partenti.In palio c’era la maglia iridata per la categorie master mtb, quella maglia dal fascino irresistibile: indossarla è un sogno, viverla, un’avventura unica. Per tutti e per tutto il mondo.
La Thuile esalta Luca Braidot e Martina Berta Il friulano e Giada Specia nuovi campioni di IIS
Con il gran finale di La Thuile, sabato 25 giugno si è conclusa la stagione 2022 di Internazionali d’Italia Series, il più importante circuito italiano di Cross Country MTB, che anche quest’anno ha offerto gare e protagonisti ai massimi livelli della disciplina a livello mondiale negli appuntamenti di San Zeno di Montagna, Nalles e Capoliveri, fino alla conclusione in Valle d’Aosta.
L’iridata Richards torna in Italia: a La Thuile per puntare al tris
Si va ormai delineando il campo dei rider e delle formazioni ai nastri di partenza di La Thuile MTB Race, la quinta e ultima tappa di Internazionali d’Italia Series. Sabato 25 giugno in Valle d’Aosta ci sarà anche la Campionessa del Mondo Evie Richards, che a La Thuile in questi anni ha fatto percorso netto, dominando entrambe le edizioni fin qui disputate di un evento che quest’anno ha conquistato la categoria UCI HC.
Dolomitica 2022. Vi presentiamo i favoriti
L’emozione della vigilia di un Mondiale ha un nome, anzi dei nomi. Vediamo quali sono quelli da seguire e … inseguire domani a Pinzolo, sui percorsi della Dolomitica 2022 UCI Marathon Masters MTB World Championships.
Fruet presenta il finale di Valsugana Wild Ride: “Sentieri fantastici da veri biker”
Non sempre la discesa è la parte più facile di un percorso. Chi è abituato a macinare chilometri in mountain bike lo sa: molto spesso dopo la salita si nascondono le insidie di un tratto veloce e tecnico che può fare davvero la differenza.


Altre Notizie »