GP Mamma e Papà Guerciotti

Stradisti del World Tour in gara all Idroscalo

Ciclocross: sabato tutti al Gran Premio Guerciotti

,
photo credits ©Dario Belingheri
368 visualizzazioni


Tra  i  campioni  della  classiche  professionistiche  in  linea  e  a  tappe  sono sempre più numerosi quelli che hanno praticato o continuano a praticare il ciclocross.
Sabato 30 novembre al Gran Premio Mamma e Papà Guerciotti internazionale  di  ciclocross  oltre  agli  specialisti  parteciperanno  stradisti professionisti plurivincitori e appartenenti a squadre catalogate World Tour dall’Unione Ciclistica Internazionale.
Si tratta del figlio d’arte Davide Martinelli, che fino al 31 dicembre apparterrà alla Deceuninck-Quick Step, e di Heinrich Haussler, australiano della Bahrain-Merida.
Il bresciano Martinelli, 26 anni,  è professionista dal 2016 e nella massima categoria ha totalizzato 8 vittorie su strada, di cui 4 nel 2019, una in Norvegia e tre in Olanda. Da gennaio Davide Martinelli  gareggerà  per  l’Astana,  altra  squadra  UCI  World  Tour.  Anche Beppe  Martinelli,  classe  1955,  papà  di  Davide,  durante  la  carriera  da corridore professionista ha praticato il ciclocross d’inverno disputando altresì il Gran Premio Guerciotti.

Beppe Martinelli tra i professionisti ha anche gareggiato per alcune stagioni in sella a bici Guerciotti.  Papà Martinelli è uno dei direttori sportivi più famosi e prestigiosi a livello mondiale; da alcuni anni lavora per l’Astana.
Heinrich  Haussler,  35  anni,  invece  continuerà  a  correre  per  la  Bahrain-McLaren  (sarà  questa  la  nuova  denominazione  del  team,  a  breve  lo dovrebbero  ufficializzare)  anche  nel  2020.  Haussler  in  carriera professionistica  è  stato  pure  Campione  d’Australia  degli  stradisti  e  vanta
complessivamente 22 successi. Diventò professionista nel 2005  ed è alla “Bahrain” dal 2017.

Alle gare del Gran Premio Guerciotti è prevista la partecipazione di numerosi stranieri. Le competizioni si svolgeranno nel parco dell’Idroscalo, in riva al lago che molti definiscono “il mare dei milanesi”. La location è adiacente all’aeroporto di Milano-Linate.


368 visualizzazioni




Ultimi Aggiornamenti

MediterraneoCross: l'8 Dicembre a Bisceglie per la 22° Coppa Città di Bisceglie – 9° Memorial Peppino Preziosa
Ultimi ritocchi al percorso che il prossimo 8 Dicembre vedrà impegnati circa 200 ciclopratisti alla 22° Coppa Città di Bisceglie – 9° Memorial Peppino Preziosa. La Polisportiva dilettantistica “Gaetano Cavallaro” sta apportando gli ultimi ritocchi per garantire un alto livello tecnico e spettacolo per tutti.
Dorigoni trionfa nel fango di Brugherio
Jakob Dorigoni ha regalato alla Selle Italia-Guerciotti-Elite un successo importante. Il corridore altoatesino ha vinto per distacco la prova di Brugherio del Master Internazionale Smp di ciclocross.
Master Cross SMP: Dorigoni su Bertolini e Fontana nel fango e nella pioggia di Brugherio
Ad un passo da Milano si sono svolte gare di altissima qualità, tutte combattute dall’inizio alla fine. La copertura in diretta web nella mattinata e le due gare clou su Rai Sport hanno dato la possibilità a tutti gli appassionati e non solo di scoprire questa disciplina da vicino.
Sasha Weber e Francesca Baroni infiammano il GP Guercioti
Lo sprint del tedesco Sascha Weber e la tenacia di Francesca Baroni hanno contraddistinto l’edizione numero 41 del Gran Premio Mamma e Papà Guerciotti internazionale di ciclocross.
GP Guerciotti: i principali protagonisti
L’organizzazione del Gran Premio Guerciotti ha riservato a Bertolini il numero 1. Alla competizione open femminile parteciperà la bergamasca Chiara Teocchi che nel ciclocross è stata Campionessa d’Europa delle under 23. Ora Chiara è della categoria elite.
Taveggia: Idroscalo degno del Mondiale
Il presidente dell’Istituzione Idroscalo è Paolo Taveggia, 67 anni, milanese e grande uomo di sport. Ha infatti lavorato per il Milan durante la presidenza di Silvio Berlusconi, poi con ruolo di notevole responsabilità nelle organizzazioni dei Campionati del Mondo di calcio di Italia ’90 e Stati Uniti ’94. Dal ’95 ha lavorato per l’Inter di Massimo Moratti. Le sue esperienze professionali riguardano soprattutto il calcio, ma Paolo Taveggia va considerato tuttologo dello sport.


Archivio completo »