GP Mamma e Papà Guerciotti

Stradisti del World Tour in gara all Idroscalo

,
photo credits ©Dario Belingheri


Ciclocross: sabato tutti al Gran Premio Guerciotti


Tra  i  campioni  della  classiche  professionistiche  in  linea  e  a  tappe  sono sempre più numerosi quelli che hanno praticato o continuano a praticare il ciclocross.
Sabato 30 novembre al Gran Premio Mamma e Papà Guerciotti internazionale  di  ciclocross  oltre  agli  specialisti  parteciperanno  stradisti professionisti plurivincitori e appartenenti a squadre catalogate World Tour dall’Unione Ciclistica Internazionale.
Si tratta del figlio d’arte Davide Martinelli, che fino al 31 dicembre apparterrà alla Deceuninck-Quick Step, e di Heinrich Haussler, australiano della Bahrain-Merida.

Il bresciano Martinelli, 26 anni,  è professionista dal 2016 e nella massima categoria ha totalizzato 8 vittorie su strada, di cui 4 nel 2019, una in Norvegia e tre in Olanda. Da gennaio Davide Martinelli  gareggerà  per  l’Astana,  altra  squadra  UCI  World  Tour.  Anche Beppe  Martinelli,  classe  1955,  papà  di  Davide,  durante  la  carriera  da corridore professionista ha praticato il ciclocross d’inverno disputando altresì il Gran Premio Guerciotti.

Beppe Martinelli tra i professionisti ha anche gareggiato per alcune stagioni in sella a bici Guerciotti.  Papà Martinelli è uno dei direttori sportivi più famosi e prestigiosi a livello mondiale; da alcuni anni lavora per l’Astana.
Heinrich  Haussler,  35  anni,  invece  continuerà  a  correre  per  la  Bahrain-McLaren  (sarà  questa  la  nuova  denominazione  del  team,  a  breve  lo dovrebbero  ufficializzare)  anche  nel  2020.  Haussler  in  carriera professionistica  è  stato  pure  Campione  d’Australia  degli  stradisti  e  vanta
complessivamente 22 successi. Diventò professionista nel 2005  ed è alla “Bahrain” dal 2017.

Alle gare del Gran Premio Guerciotti è prevista la partecipazione di numerosi stranieri. Le competizioni si svolgeranno nel parco dell’Idroscalo, in riva al lago che molti definiscono “il mare dei milanesi”. La location è adiacente all’aeroporto di Milano-Linate.
Stradisti del World Tour in gara all Idroscalo
photo credits Dario Belingheri
4622 visualizzazioni


Ultimi Aggiornamenti

Il fascino del Parco Nazionale del Pollino e’ di nuovo in scena il 17 luglio
Il Parco Nazionale del Pollino, con il suo fascino incontaminato ed il suo patrimonio naturalistico sterminato è la giusta location per la mountain bike e per tutti gli appassionati delle ruote grasse. Da tanta bellezza trae linfa vitale, per il ventunesimo anno , la Pollino Marathon , una manifestazione che, oltre che alle capacità organizzative del suo team, deve tutti questi anni di vita al proprio territorio.
Tricolori XCE a La Thuile: titoli a Tormena e Agostinacchio
Il programma di La Thuile MTB Race ha vissuto una conclusione all’insegna delle emozioni nella giornata di domenica 26 giugno, dedicata alle prove di Cross Country per le categorie Esordienti e Allievi, e ai Campionati Italiani di Cross Country Eliminator.
A Moschiano cresce l’attesa per il battesimo della nuova Moschiano Race Marathon
Nonostante qualche piccola difficoltà, procede a pieno ritmo l’allestimento e la preparazione della Moschiano Race Marathon che, per questa edizione, vedrà un imponente sforzo organizzativo da parte della Moschiano Mtb Adventure.
Italia sull’Olimpo, anzi, sull’Olympia. Marzio Deho campione del mondo assoluto. Andrea Righettini e Stefano Dal Grande vincitori della Dolomitica Marathon
ulla linea di partenza della Pineta, nella mattinata di oggi, sabato 25 giugno, c’era il mondo. Trenta nazioni rappresentate, 800 i partenti.In palio c’era la maglia iridata per la categorie master mtb, quella maglia dal fascino irresistibile: indossarla è un sogno, viverla, un’avventura unica. Per tutti e per tutto il mondo.
La Thuile esalta Luca Braidot e Martina Berta Il friulano e Giada Specia nuovi campioni di IIS
Con il gran finale di La Thuile, sabato 25 giugno si è conclusa la stagione 2022 di Internazionali d’Italia Series, il più importante circuito italiano di Cross Country MTB, che anche quest’anno ha offerto gare e protagonisti ai massimi livelli della disciplina a livello mondiale negli appuntamenti di San Zeno di Montagna, Nalles e Capoliveri, fino alla conclusione in Valle d’Aosta.
Il 23 ottobre preparatevi per entrare nella Leggenda.
Da oggi sono ufficialmente aperte le iscrizioni per la quinta edizione della Castro Legend Cup, da quest’anno finalissima tra i Trofei d’Italia: X-Legend.


Altre Notizie »