Gran Premio Guerciotti

Sabato 30 Novembre il 41° Gran Premio Guerciotti Internazionale

,



Il Gran Premio Guerciotti, giunto alla sua 41° edizione, è la corsa di ciclocross più antica e gloriosa del panorama ciclocrossistico italiano. Il Gruppo Sportivo Guerciotti, oltre ad aver vinto ben 10 campionati del mondo nella sua storia, si è sempre impegnato nell’organizzazione di corse di primaria importanza, prima a livello nazionale ed in seguito, sempre a livello internazionale.


Dopo aver organizzato a Gennaio 2019 “IL” campionato italiano che entrerà nella storia con record di partecipanti, spettatori e ore di diretta streaming, risultando l’evento più spettacolare del ciclocross nazionale degli ultimi 10 anni, quest’anno la manifestazione tornerà ad avere carattere internazionale e a svolgersi in una sola giornata. Il gran premio Guerciotti rappresenterà il rientro alle corse nella stagione dei big (tra cui Gioele Bertolini) e sarà la prima sfida importante tra gli sfidanti della maglia tricolore. Per la prima volta nella storia il gran premio Guerciotti si svolgerà per due volte nello stesso anno (anche se in riferimento a due stagioni agonistiche differenti).

Negli ultimi anni il GP Guerciotti ha rappresentato prima (dal 2012 al 2015) il vernissage delle nuove maglie tricolori dell’anno e, nello stesso tempo, la rivincita dei campionati italiani svoltisi la settimana prima.
Negli ultimi anni con il cambio di data del 1° novembre ha rappresentato l’apertura internazionale della stagione in Italia, segnando un record a livello di iscritti (quasi 700 atleti).
Nell’edizione di gennaio 2019 - valevole come campionati italiani - ha segnato il record di iscritti di qualsiasi manifestazione ciclocrossistica in Italia : 993 iscritti.
Sabato 30 Novembre il 41° Gran Premio Guerciotti Internazionale
8628 visualizzazioni


Ultimi Aggiornamenti

Sila EPIC : importanti variazioni sul regolamento
A rettifica di quanto espresso nel regolamento, riteniamo opportuno effettuare alcune variazioni.
Saitta ci prende gusto
La gara organizzata da Luciano Forlenza e dal suo team Bike & Sport è stata impegnativa, a differenza di quanto potevano raccontare i crudi dati tecnici: 42km e 1400m di dislivello.
Assolo Rebagliati a Valsugana Wild Ride. Pietrovito domina tra le donne
Ci si attendeva una gara aperta, e le previsioni della vigilia non sono state deluse. A vincere l’edizione 2022 di Valsugana Wild Ride, sabato 30 luglio, è stato Marco Rebagliati (Wilier 7C Force), in testa alla gara fin dai primi metri, e capace di resistere al rientro prepotente di Andrea Righettini (Olympia Factory Team), abile a sfruttare le sue doti di discesista nella tecnica picchiata finale.
Successo a tutto tondo del Trofeo Mtb Città di Paterno
La tradizione del fuoristrada a Paterno di Potenza non perde colpi di fronte a un Trofeo Mtb Città di Paterno arrivato quest’anno alla 16°edizione.
Aiutiamo Leo!
La passione per la bici, un salto, il buio, un sogno interrotto...emorragia cerebrale, il coma, il risveglio... un uomo cambiato


Altre Notizie »