Sabato 12 ottobre la Salento Hero Randonnée offroad

La Rando del Salento si presenta con due percorsi: 286km e 550km




Salento Hero Randonnée offroadDopo i successi delle passate edizioni del Primo Brevetto Randonneurs Audax Italia nel Salento inserito nel Campionato Italiano Fuoristrada Randonnèe omologato ARI (Audax Randonnèe Italia) è pronta la seconda edizione della Salento Hero nonché la prima edizione della Salento Hero XL. 
Lo spirito Randonnèe è arrivato nel Salento per portare una nuova disciplina ciclistica. La scoperta di un ciclismo diverso non esasperato dalla competizione, dalle classifiche, dalle griglie di partenza, ma non per questo meno impegnativo e severo.

La Randonnèe prevede il conseguimento di un brevetto che attesta il completamento del percorso nel tempo massimo previsto. Per chi non riesce? – nessun problema, se si conclude il percorso entro le successive 15 ore, il partecipante verrà comunque insignito dell’attestato “Finisher”. 

In questa nuova edizione della Salento Hero XL il percorso viene allungato ad oltre 500 km e nell’ampliamento la manifestazione viene anche rinominata con la misura Extra Large poiché percorrerà il Salento nella sua totalità, pur mantenendo il percorso “corto” della Salento Hero (Lecce – Leuca – Lecce).                

PARTENZA ORE 08.00  DEL 12.10.2019
Salento Hero – 286 km – 2.300 mt D+
Salento Hero XL – 550 km – 4.500 mt D+

Descrizione dei percorsi
I percorsi si estendono per circa 286 km e 550 km quasi nella loro totalità seguendo, in sterrato, la costa.
Particolarmente variegati permettono di scoprire luoghi totalmente inediti, scenari incantevoli e paesaggi indescrivibili che non sono conosciuti se non dalle persone del luogo.
I tracciati si snodano per single track, tratturi e strade sterrate, attraversano pinete, boschi, terreni rocciosi, macchia mediterranea, spiagge, scogliere, torri di guardi, masserie, distese pianeggianti. Per la morfologia del territorio in alcune zone soprattutto nell'estremo sud, è letteralmente impossibile il transito in sterrato e pertanto si attraversano dei tratti di asfalto che però non pregiudicheranno la meraviglia del panorama e dei luoghi.

I percorsi risultano in più tratti particolarmente impegnati a livello tecnico e pertanto sono percorribili solo con biciclette specifiche del tipo Mountain Bike.
Proprio per far conoscere il territorio e per mantenere lo spirito Rando il tempo di arrivo per il conseguimento del brevetto della Salento Hero è stato stabilito in minimo 18 ore e quello massimo 35 ore mentre invece per il Percorso Salento Hero XL il tempo minimo è stato stabilito in 40 ore e quello massimo in 70 ore. Chi supererà il tempo massimo non potrà conseguire il brevetto ma solo, se arriva nelle successive 15 ore, un attestato di finisher.
L'atleta, al termine della prestazione, dovrà inviare la propria traccia gpx (registrazione digitale del percorso) all'organizzazione per la convalida del brevetto.
E' obbligatorio l'uso di un navigatore o applicativo similare ove caricare e seguire la traccia gpx.

Per la sicurezza del partecipante sarà obbligatorio l’utilizzo della condivisione della posizione sull’applicativo Google Maps limitatamente al periodo della manifestazione sportiva.
I tracciati dovranno essere percorsi in completa autonomia ma comunque sarà sempre a disposizione un mezzo per l’eventuale recupero. Per le emergenze verrà allertato il pubblico soccorso. 
E' consentito uscire dai percorsi per ogni fabbisogno senza limiti di durata ma è obbligatorio che poi lo si riprenda nello stesso e preciso punto in cui si è usciti.
Dalla registrazione gpx dovrà risultare il punto di uscita e quello di reingresso.

Sarà obbligatorio l’uso del casco e l’atleta comunque dovrà essere munito di idonee luci anteriori e posteriori. 
Dovranno essere rispettate tutte le norme del Codice della Strada e rispettata la natura evitando di gettare rifiuti di ogni genere.

Il percorso deve essere fatto in completa autonomia, se l’atleta richiede il supporto all’organizzazione, automaticamente sarà escluso dal conseguimento del brevetto o dell’attestato finisher.

Sarà obbligatorio l’uso del casco protettivo, delle luci anteriori e posteriori negli orari notturni e/o con scarsa visibilità con adeguata autonomia.

Il costo dell’iscrizione è di € 20,00 DA EFFETTUARE ESCLUSIVAMENTE ON-LINE FINO ALLE ORE 24.00 DEL 9.10.2019.
Per le donne l'iscrizione è gratuita e, per effettuarla, dovrà essere contattata l'organizzazione.
Quanto sopra indicato è soggetto a delle lievi modifiche e saranno pubblicate le varie convenzioni con alberghi, ristoranti e servizi navette per bagagli.
Per info salentohero@gmail.com

TRACCIA del PERCORSO
la pubblicazione della traccia definitiva avverrà poco prima dell'evento ma sarà pubblicata una traccia provvisori indicativa per le opportune programmazioni di percorrenza

Giammario Monti 331.3675107


1259 visualizzazioni




Ultimi Aggiornamenti

Parte il MediterraneoCross, con il Trofeo Ciclocross Città di Viggiano
Domenica 20 ottobre si è svolto il Trofeo Ciclocross Città di Viggiano, gara di ciclocross, organizzata dal Team Byker Viggiano, che non ha deluso le aspettative dei tanti crossisti presenti. L' evento era la prova di apertura del Trofeo MediterraneoCross 2019, una kermesse di quattro prove voluto da altrettante società ciclistiche di Puglia, Basilicata e Calabria.
Trofeo X-Country atto finale alla Masseria del Cuccaro
Ad Eboli è stata una domenica assolata quella che ha accolto alla Masseria del Cuccaro i bikers che si sono ritrovati per l’atto conclusivo della stagione di gare sotto legida della Federciclismo Campania.
L’allungo di Cominelli vale la vittoria de il Melo Cup
Il Master Cross SMP ha aperto oggi in Val di Non (Trentino) con “Il Melo Cup” e una mattinata tipicamente autunnale. Cielo grigio e fango hanno contraddistinto le prime due gare con il tempo che andava via via migliorando e il fondo che si asciugava notevolmente.
X-Country finale di stagione alla Masseria del Cuccaro
Ad una settimana dalla conclusione del Trofeo Giro della Campania Off-road un’altra finale è alle porte quella del Trofeo X-Country riservato agli specialisti della specialità Olimpica.
MediterraneoCross: tutte le informazioni nel regolamento ufficiale
Le ASD Team Bikers Viggiano - Viggiano (PZ), Belvedere – Belvedere M.mo (CS), Scuola di Ciclismo Tugliese - Salentino – Tuglie (LE), Polisportiva Gaetano Cavallaro – Bisceglie (BT), di comune accordo indicono una Challenge denominata “Trofeo MediterraneoCross”.
Giro d’Italia Ciclocross, a Corridonia la carica degli 800 premia la seconda tappa
Ricca di colpi di scena, con un tifo indiavolato e un pubblico inedito per le gare italiane. Ecco cos’è stata la seconda tappa del Giro d’Italia Ciclocross appena conclusa a Corridonia (MC), che dopo il decollo di domenica scorsa può dirsi ormai ampiamente in quota per il volo della sua undicesima edizione.


Archivio completo »