Campionati del Mondo Marathon

Ecco gli azzurri convocati per Grächen

,
photo credits ©federciclismo.it


La Nazionale di Mirko Celestino è sbarcata ieri in Svizzera con 8 uomini ed una donna - Il CT Celestino: "Le speranze di andare a medaglia sono concrete, siamo una delle nazioni che negli ultimi anni si è resa maggiormente protagonista"


Campionati del Mondo Marathon 2019Siamo ormai a pochissimi giorni dagli attesi Campionati del Mondo Marathon di Grächen, in programma domenica 22 settembre in Svizzera. I secondi mondiali Marathon organizzati dalla confederazione elvetica, che ospitò nel 2003 a Lugano Monte Tamaro proprio l'edizione inaugurale di questa disciplina, che è poi cresciuta negli anni creandosi un proprio spazio e calendario sulla scena internazionale del mondo offroad.


La Nazionale di Mirko Celestino è sbarcata ieri a Grachen, con 8 atleti uomini ed una donna: la nostra campionessa europea in carica Mara Fumagalli, che "spero continui così e porti a casa una bella medaglia d'oro anche mondiale" spiega il Commissario Tecnico alla vigilia della competizione internazionale. Al maschile scenderanno in campo invece Billi, Casagrande, Ferraro, Longo, Mensi, Porro, Rabensteiner e Ragnoli, e le speranze di andare a medaglia sono più che concrete.

Samuele Porro, campione italiano quattro volte consecutive e due volte di seguito medaglia d'argento europeo, "sarà il nostro 'porta bandiera', il nostro azzurro più in forma assieme a Fabian Rabensteiner" afferma il CT. E ancora: "Spero che migliori il suo piazzamento, non solo per il gruppo ma soprattutto perché se lo merita: è sempre davanti e ai mondiali si comporta sempre molto bene, ho molta fiducia in lui. Siamo qui sicuramente per fare bene ed ottenere risultati importanti: siamo una delle nazionai più rappresentate, una delle nazioni che negli ultimi anni si è resa maggiormente protagonista. I ragazzi sono in forma e negli ultimi tempi hanno portato ottimi risultati nelle Marathon".

Tanti i pretendenti a un posto sul podio, tra cui il colombiano Paez, il campione europeo Tiago Ferreira, il russo Medvedev, i due cechi Hynek e Stosek, l’austriaco Lakata, solo per citare i principali. A sorpresa al via anche alcuni Top cracks dell’XC: due nomi su tutti quelli del ceco Cink e il francese Jordan Sarrou. Curioso notare l’assenza dei due campioni uscenti ovvero il brasiliano Henrique Avancini e la danese Annika Langvad. In campo femminile si schiererà a sorpresa al via una specialista dell'XC la tedesca Elisabeth Brandau ma anche e soprattutto la campionessa del mondo marathon Pauline Ferrand Prevot, a caccia di uno storico bis di maglie iridate nello stesso anno.

Il percorso sarà "impegnativo ma non impossibile" spiega ancora Celestino. Che aggiunge: "90 chilometri per i ragazzi, con ben 3.600 metri di dislivello. 70 invece i chilometri da percorrere per le ragazze. Ci saranno lunghi tratti di asfaltro in salita, e dovremo provare a stare al coperto e cercare di sfruttare anche il lavoro degli altri. Noi ci crediamo".

IL PROGRAMMA

Domenica 22 settembre
Marathon femminile - ore 9.00
Marathon maschile - ore 10.00
Ecco gli azzurri convocati per Grächen
photo credits federciclismo.it
2142 visualizzazioni


Ultimi Aggiornamenti

Vittoria EWS Pietra Ligure, oggi è stata la volta dei campioni di enduro.
Archiviata con successo la gara dedicata alle E-MTB – mountain bike elettriche - di sabato, oggi è stata la volta delle mountain bike tradizionali, con la “Vittoria EWS Pietra Ligure”, competizione dedicata esclusivamente ad atleti agonisti.
Il 27 settembre…. sfida il Megano !!!
L'ASD Over The Top del Presidente Carlo Baliotto, insieme al suo staff, appena gli si è presentata l’opportunità non ha esitato a riproporre la sfida che lo scorso anno infiammo gli animi di tanti Bikers, il Monte Megano.
A Pietra Ligure le mountain bike elettriche sono state protagoniste con la gara “Vittoria EWS-E Pietra Ligure”. Vincono il francese Nicolas Vouilloz e l’inglese Tracy Moseley.
In una bellissima e colorata Pietra Ligure ancora in piena stagione estiva e balneare, è partito oggi il circus Enduro World Series, che come da programma si fermerà in questo lato della riviera fino al prossimo weekend con l’appuntamento conclusivo della serie mondiale nella vicina Finale Ligure, sabato 26.
Carabinieri ed Esercito conquistano il Ciocco. La MTB tricolore celebra Braidot e Lechner
Che spettacolo il cross country del Campionato Italiano! Oggi al Ciocco, in Garfagnana (Lucca), Eva Lechner (CS Esercito) è salita sul piedistallo ed è nuovamente la reginetta della mtb. Luca Braidot (CS Carabinieri) fa un bel bis e così i due campioni uscenti Martina Berta e Gerhard Kerschbaumer cedono lo scettro piazzandosi entrambi secondi.
Marco Aurelio Fontana granduca del Ciocco. Nel Campionato Italiano e-mtb Fruet “scambiato”
Nel Granducato di Toscana c’è un nuovo reggente, quel Marco Aurelio Fontana che, ritornato al suo vecchio amore, il cross country, si è aggiudicato il primo Campionato Italiano di e-mtb nella vasta tenuta del Ciocco, dove la ‘Living Mountain’ si estende per 600 ettari nella Valle del Serchio.
Al via l’Enduro World Series nella Finale Outdoor Region
Oggi alle 11.30 in Piazza San Nicolò a Pietra Ligure si è tenuta la conferenza stampa di presentazione del doppio appuntamento nella “Finale Outdoor Region” con la serie mondiale di mountain bike Enduro World Series.


Altre Notizie »