Italian Bike Festival

Italian Bike Festival: la festa è iniziata

La più importante manifestazione italiana dedicata al mondo della bici ha preso il via questa mattina a Rimini

,
272 visualizzazioni


Si sono finalmente accesi i riflettori su Italian Bike Festival, la più attesa ed importante manifestazione italiana dedicata al mondo della bici che da oggi fino a domenica 15 settembre trasformerà la città di Rimini nella Capitale delle due ruote.

A sancirne l’inizio ufficiale sono stati Davide Cassani, presidente di APT Servizi Emilia Romagna e CT della Nazionale Italiana di Ciclismo, Gianluca Brasini, Assessore allo Sport del Comune di Rimini, Roberta Frisoni, Assessore alla Mobilità del Comune di Rimini, gli organizzatori della manifestazione, Francesco Ferrario e Fabrizio Ravasio, e tanti altri ospiti istituzionali e del mondo del ciclismo.

“La prima giornata di una festa lunga tre giorni – così l’hanno definita proprio gli organizzatori Francesco Ferrario e Fabrizio Ravasio – abbiamo avuto un importante riscontro in termini di pubblico e tester registrati, siamo certi che i numeri cresceranno ulteriormente domani e domenica.
Contrariamente alla prima edizione, il meteo è dalla nostra parte. Sarà uno spettacolo mai visto prima”.

Fin da oggi sono stati tantissimi gli ospiti giunti a Rimini per partecipare alla manifestazione. Tra questi, Damiano Cunego, Gilberto Simoni, Alessandro Ballan e Alessandro Petacchi.
Tutti campioni del mondo del ciclismo di ieri, che hanno preso parte a Talk Like This, gli approfondimenti organizzati durante questa edizione di Italian Bike Festival che nel corso della tre giorni toccheranno ogni tematica dedicata al mondo della bici.

Al termine dei talk hanno potuto assistere, nel rinnovato Piazzale Kennedy, all’IBF Junior Trophy, gimkana sprint riservata ai giovanissimi atleti (6/12 anni) tesserati FCI che ha visto la partecipazione di tantissimi giovani ciclisti.

Domani invece a mettersi a nudo davanti al pubblico sarà niente meno che il Re Leone Mario Cipollini. Risponderà alle domande del pubblico e racconterà la sua visione del ciclismo di ieri e di quello di oggi.

Al calar del sole l’attenzione si sposterà verso l’area off road, con lo show dei campioni dell’eEnduro International Series. Tre ore di adrenalina con campioni internazionali come Marco Aurelio Fontana e Andrea Garibbo.

Continueranno senza sosta invece gli show del campione di Bike Trial Paolo Patrizi e quelli del Cobra Team di BMX Freestyle!


272 visualizzazioni




Ultimi Aggiornamenti

Dorigoni, è l'ora del debutto. Eva Lechner: SI al Guerciotti
Domenica 17 novembre i ciclocrossisti del Gruppo Sportivo Selle Italia – Guerciotti – Elite parteciperanno alla gara internazionale di Saccolongo (Padova) valida per il Master Smp.
20 anni dopo è ancora Nys a Silvelle. Pieterse prima campionessa donne jr
Cambiano le generazioni ma la famiglia Nys è destinata ancora a far parlare di sé nel mondo del ciclocross. A vent’anni di distanza dal trionfo di Sven a Silvelle, in una storica prova del Superprestige, il figlio d’arte Thibau Nys si è aggiudicato la gara Uomini Junior dei Campionati Europei di Ciclocross.
Crispin e Alvarado Campioni Europei Under 23
Nella gara Uomini U23 si è iscritta anche la Francia al novero delle nazioni vincitrici di una medaglia d’oro ai Campionati Europei 2019. Merito di Mickael Crispin, vincitore a sorpresa, che ha preceduto con un grandissimo ultimo giro il belga Timo Kielich, secondo, e il connazionale Antoine Benoist, terzo.
Lechner Argento da sogno nel giorno della Kastelijn
Prima, imbattibile, Yara Kastelijn. Seconda una straordinaria Eva Lechner. È stato monopolio olandese nelle categorie femminili degli Europei di Ciclocross ma è soprattutto grande festa in casa Italia grazie a una performance di spessore dell’esperta altoatesina.
Non c'è due senza tre: Van Der Poel Batte il Belgio
Grande spettacolo e incertezza nella prova Uomini Elite. Alla fine, ancora una volta, trionfa Mathieu Van der Poel, che si porta a casa il suo terzo titolo europeo consecutivo, un’impresa mai completata in passato per un atleta abituato ai primati. Esce a testa altissima dalla battaglia sul fango Eli Iserbyt, che si è arreso alla forza del Campione del Mondo solamente nell'ultimo giro.
Trentino MTB, festeggiati i vincitori dell undicesima edizione
Nel pomeriggio di ieri, sabato 9 novembre, presso la Sala Don Guetti della Cassa Centrale Casse Rurali a Trento, si è tenuta la cerimonia di premiazione finale del l’undicesima edizione del Circuito Trentino MTB.


Archivio completo »