Gran Fondo Castello dei Conti

A Modica evento Gran Fondo Castello al top

,
980 visualizzazioni


Sono stati 160 i partecipanti alla prima edizione della prima edizione della Gran Fondo Castello dei Conti.
Nonostante la pioggia l’evento ha suscitato interesse e attirato la curiosità degli spettatori lungo il percorso.
I corridori si sono  radunati in piazza Matteotti per poi trasferirsi nella zona di San Marco Mista dove è stato dato il via vero e proprio.
L’organizzazione della Revolution Bike, sotto l’egida della Federazione ciclistica italiana e con il patrocinio del Comune di Modica, è stata impeccabile sotto tutti i punti di vista.
Prima è stato dato il via ai ciclisti che hanno partecipato alla granfondo di 54 km, tappa, quella modicana, inserita nel campionato regionale di specialità.
Poi, spazio agli escursionisti che hanno gareggiato su un percorso di 25 km e un dislivello di cinquecento metri.

Alla fine ad aggiudicarsi la granfondo, dopo una prima parte combattuta, è stato lo specialista Carmelo Di Pasquale della Frm Racing Team Sicilia (a ritirare il premio il presidente del sodalizio, Chiara Paparo) che ha completato il tracciato in 2h29’04”.
Dietro di lui, a 60’’ esatti di distacco, Andrea Privitera della Team Jonica Megamo. Sul gradino più basso del podio, Gianfranco Monteleone del Team Siracusani. Di Pasquale  ha trovato il ritmo giusto della pedalata nel finale, riuscendo a sopravanzare con uno scatto imperioso tutti gli altri del gruppo che fino a quel momento sembravano procedere assieme.

Per  gli escursionisti su ebike primo posto per Alfio Bonaventura dell’Asd Bike 1275, secondo Roberto Magro, della Malta Mountainbike Association, terza Ivana Stracquadanio della Nonsolobike.
Primo assoluto di categoria Enrico Lombardo dell’Asd Mtb Noto, secondo Lorenzo Occhipinti dell’Asd Bike & Co. di Ragusa, terzo Enrico Ficili della Ciclo Sport.

Per quanto riguarda la granfondo, questi i primi posti nelle varie categorie: Valeria Trupia (Donne Elite), Andrea Privitera (Elite), Giuseppe Gulizia (Elite Master sport), Giovanni Mulè (Junior Master sport), Antonino Falco (Junior), Carmelo Di Pasquale (Master 1), Marco Motta (Master 2), Paolo Santoro (Master 3), Gianfranco Monteleone (Master 4), Sebastiano Floridia (Master 5), Giovanni Belluardo (Master 6), Saverio Bonomo (Master 7), Giovanni Ventura (Master 8), Vincenzo Saitta (Under 23), Valentina Mallia (Donne Amatori 1), Maria Rosaria Ballato (Donne Amatori 2).
ASD Revolution Bike Modica
In piazza Matteotti si è tenuta la premiazione alla presenza dell’assessore comunale allo Sport, Maria Monisteri, e di Fabio Savarino, presidente della Revolution Bike.


RISULTATI FINALI


980 visualizzazioni




Ultimi Aggiornamenti

MediterraneoCross: l'8 Dicembre a Bisceglie per la 22° Coppa Città di Bisceglie – 9° Memorial Peppino Preziosa
Ultimi ritocchi al percorso che il prossimo 8 Dicembre vedrà impegnati circa 200 ciclopratisti alla 22° Coppa Città di Bisceglie – 9° Memorial Peppino Preziosa. La Polisportiva dilettantistica “Gaetano Cavallaro” sta apportando gli ultimi ritocchi per garantire un alto livello tecnico e spettacolo per tutti.
Dorigoni trionfa nel fango di Brugherio
Jakob Dorigoni ha regalato alla Selle Italia-Guerciotti-Elite un successo importante. Il corridore altoatesino ha vinto per distacco la prova di Brugherio del Master Internazionale Smp di ciclocross.
Master Cross SMP: Dorigoni su Bertolini e Fontana nel fango e nella pioggia di Brugherio
Ad un passo da Milano si sono svolte gare di altissima qualità, tutte combattute dall’inizio alla fine. La copertura in diretta web nella mattinata e le due gare clou su Rai Sport hanno dato la possibilità a tutti gli appassionati e non solo di scoprire questa disciplina da vicino.
Sasha Weber e Francesca Baroni infiammano il GP Guercioti
Lo sprint del tedesco Sascha Weber e la tenacia di Francesca Baroni hanno contraddistinto l’edizione numero 41 del Gran Premio Mamma e Papà Guerciotti internazionale di ciclocross.
GP Guerciotti: i principali protagonisti
L’organizzazione del Gran Premio Guerciotti ha riservato a Bertolini il numero 1. Alla competizione open femminile parteciperà la bergamasca Chiara Teocchi che nel ciclocross è stata Campionessa d’Europa delle under 23. Ora Chiara è della categoria elite.
Taveggia: Idroscalo degno del Mondiale
Il presidente dell’Istituzione Idroscalo è Paolo Taveggia, 67 anni, milanese e grande uomo di sport. Ha infatti lavorato per il Milan durante la presidenza di Silvio Berlusconi, poi con ruolo di notevole responsabilità nelle organizzazioni dei Campionati del Mondo di calcio di Italia ’90 e Stati Uniti ’94. Dal ’95 ha lavorato per l’Inter di Massimo Moratti. Le sue esperienze professionali riguardano soprattutto il calcio, ma Paolo Taveggia va considerato tuttologo dello sport.


Archivio completo »