Marathon dei Bizantini

Il primo Marathon della Città unica per gli appassionati di MTB

Si correrà l’8 settembre partendo dall’anfiteatro di Lido S. Angelo

,
1277 visualizzazioni


Marathon dei BizantiniEvento sportivo di richiamo nazionale in programma nella città di Corigliano-Rossano sponsorizzato dalla Federazione Ciclistica Italiana (FCI) e incluso nel calendario Calabria MTB Challenge.
Sul nastro di partenza appassionati e professionistidella mountain-bike che confronteranno la propria preparazione atletica su 3 percorsi di gara: “Marathon” 68,5 Km con un dislivello di 2122 m lungo la dorsale del torrenteColognati fino all’Oasi WWF di Cozzo del Pesco nelle montagne della Sila Greca; “Granfondo” 52,6 Km salendo verso il Colle dei Colombi (dislivello 1506 m) per poi scendere a valle passando per contrada Forello; “Escursionistico” 30 Km con il punto più alto previsto in contrada Forello (800 m slm) per poi scendere fiancheggiando sempre il torrente Colognati. Punto di partenza e di arrivo l’anfiteatro di Lido S. Angelo nell’area urbana di Rossano.

Un’iniziativa fortemente voluta dalla ASD “Leoni Bizantini” che fa onore al loro impegno nel promuovere il ciclismo in mountain-bike, diventato sinonimo di amicizia, scoperta e valorizzazione del territorio e del suo patrimonio paesaggistico. Sono già in tanti ad aver aderito al richiamo del “Marathon dei Bizantini” incuriositi dallo spettacolare scenario naturale nel quale si svolgeranno le varie sessioni di gara: un paesaggio unico nel suo genere che – nella definizione dei vari percorsi – tiene conto delle nostre eccellenze territoriali rappresentante da un ambiente ancora incontaminato, per certi versi selvaggio, con cascate, boschi, torrenti e varie tipologie di terreno. Non sarà, infatti, cosa facile per gli atleti affrontare un itinerario così affascinante senza lasciarsi incantare dalla bellezza dei luoghi…

Organizzazione di primo livello, quella dei “Leoni” con tanta tecnologia a disposizione dei partecipanti (sistemi di geolocalizzazione e cronometraggio mediante gps), assistenza sanitaria e punti ristoro lungo tutto il percorso.
L’evento sportivo è stato patrocinato dal Comune di Corigliano-Rossano, Comune di Paludi e Comune di Longobucco e da prestigiosi marchi locali e nazionali.

Tutti i dettagli su www.marathondeibizantini.it e sulla pagina ufficiale Facebook “Marathon dei Bizantini”.
Appuntamento all’8 settembre !!! Il primo Marathon della Città unica per gli appassionati di MTB


1277 visualizzazioni




Ultimi Aggiornamenti

ASPROMARATHON 2020, una edizione a regola d’arte per vivere il ciclismo da un’altra prospettiva!
Si riaprono le danze e le iscrizioni… online dal 18 gennaio su www.mtbonline.it.
Gran Fondo Mtb Colline Moianesi: la sfida sarà "doppia"!
Fervono i preparativi per organizzare nei minimi dettagli la ormai consolidata Gran Fondo Mtb “Colline Moianesi”, che è alla sua quinta edizione.
Tuscia Bike: divertirsi con i giovani
Dopo aver sentito Enrico Lenzi, per l’Isola d’Elba, e Daniele Gili, per San Terenziano, il “nostro” calendario si ferma al terzo atto del circuito nazionale giovanile. Il 13 aprile, a Barbarano Romano (Vt) si disputerà la terza prova. In cabina di regia la Tuscia Bike. Responsabile della manifestazione il dinamico Stefano Sanapo, nato a Vetralla il 12 dicembre 1971 residente in quel di Vetralla.
Da Giovedì 16 Gennaio partiranno le iscrizioni ad una delle gare più attese dell’anno
Dopo la sosta di un anno dovuta ai gravi incendi che hanno colpito il Parco Nazionale del Vesuvio, il prossimo 10 Maggio 2020 si terrà la terza edizione della Granfondo di mtb sul vulcano più famoso del mondo.
Presentata a Letojanni la Trinacria Race 2020
A pochi giorni dall’apertura delle iscrizioni, è stata presentata sabato 12 gennaio, al palazzo dei congressi di Letojanni, la seconda edizione della “Trinacria Race“, che si terrà a Letojanni il 26 aprile 2020.
Dorigoni, l'under che vince il titolo Elite. Baroni, Tricolore e Triplete
Splende il sole in casa Selle Italia-Guerciotti-Elite. La squadra del presidente Paolo Guerciotti ai Campionati italiani di ciclocross a Schio (Vicenza) sperava di vincere almeno 2 maglie tricolori.


Archivio completo »