MTB Race del Monte Sirino

MTB Race del Monte Sirino : chi farà il bis?

,



MTB Race del Monte SirinoMileo, Carnevale, Ferritto e Favale. Questi, in ordine cronologico, i vincitori delle prime quattro edizioni. Nessuno è riuscito a bissare la vittoria. 
La V MTB Race del Monte Sirino si preannuncia incerta e aperta più che mai. Il nuovo percorso si presenta con continui saliscendi. La prima vera salita inizia già al terzo chilometro. Tremilametri di ascesa con tratti tra il 10 e il 15% di pendenza.


In questa fase potrebbe esserci il primo vero frazionamento del gruppo. I successivi quattro chilometri sono piuttosto agevoli con diversi tratti in discesa.
Si tratta di un percorso largo che permette le alte velocità. Il fondo, tuttavia, si presenta con pietre lisce e spesso taglienti che possono riservare tagli e forature.
Giunti al chilometro 11 inizia l’ascesa principale della gara: 9 km di salita per un dislivello di 400 m circa.
La salita non si presenta particolarmente dura, tranne qualche tratto che supera anche il 15%.
Il segmento in questione si presenta prevalentemente all’ombra del Bosco della Canicella.

Giunti al km 20 si può pensare di scaricare gli ultimi watt per involarsi verso il traguardo del Lago Sirino.
Inizia, infatti, un tratto pedalabile con saliscendi continui ma brevi. La successiva vera asperità si dovrà affrontare al km 30: 1 km al 15%.
A questo punto non resta che volare fino al km 40 dove si avranno 1000 m di salita e poi la discesa definitiva fino al traguardo sul lungolago Sinisgalli.

A questo punto inizierà la festa del pasta party a cura del rinomato Ristorante da “Mimì”.

SCHEDA Gara e ISCRIZIONI
MTB Race del Monte Sirino : chi farà il bis?
4686 visualizzazioni


Ultimi Aggiornamenti

A Palazzo San Gervasio il ciclocross pronto a stupire e a regalare emozioni con il Trofeo Re Manfredi
Con la novità dello status di gara nazionale FCI, l’impegno è davvero notevole perché oltre alla normale organizzazione dell’evento, valevole come quinta prova del Mediterraneo Cross e di campionato regionale FCI Basilicata, ci si prepara ad accogliere al meglio un gran numero di atleti e di società che provengono dalle regioni limitrofe ed anche da quelle più lontane.
Belvedere Marittimo a tutto ciclocross nel giorno dell’Immacolata Concezione
La sesta edizione del Trofeo Città di Belvedere coincide con il quarto appuntamento in seno al Mediterraneo Cross e la macchina organizzativa sta curando ogni dettaglio nei minimi particolari grazie al dinamismo dell’Asd Belvedere-Ciclone
Nel Salento nasce il progetto Leo Costruzioni Salis Bike
Il team Salis Bike ha una rosa di atleti che in ogni campionato fa incetta di risultati importanti. Tra questi c’è e c’era anche Elio Aggiano, l’allora ragazzo che già all’età di 10-12 anni mostrava il suo carattere ciclistico vestendo i colori della Delta Zero guidata dal coach Bovelli.
Quando il ciclocross incontra la neve: Fruet lancia lo spettacolo di Val di Sole
Il weekend appena trascorso ha coperto i Laghetti di San Leonardo a Vermiglio di una candida coltre nevosa. Mentre il termometro scende, sale a dismisura l’aspettativa per l’arrivo della Coppa del Mondo di ciclocross in Val di Sole, con la neve che sempre di più promette di essere l’ago della bilancia di uno spettacolo unico, quello che andrà in scena l’11 e 12 dicembre prossimi.
Filippo Fontana profeta in patria a Vittorio Veneto. Sara Casasola trionfa nella gara femminile
La 37^ edizione del Gran Premio Città di Vittorio Veneto, 3^ tappa del Master Cross Selle Smp, ha visto alla partenza più di 400 atleti. Il fango l’ha fatta da padrone, rendendo insidioso ogni centimetro di gara e costringendo gli atleti a scendere dalla bici in numerosi passaggi tecnici.
Domenica 5 dicembre ritorna il Ciclocross in Sicilia
Domenica 5 Dicembre si svolgerà la 2° prova del TRINACRIA CROSS FCI nella bellissima cornice della riserva naturale del bosco della Ficuzza, a due passi da Corleone (PA).


Altre Notizie »