MTB Race del Monte Sirino

Uno, due, tre, quattro...

,
2011 visualizzazioni


MTB Race del Monte SirinoSi dice che il numero perfetto sia il tre, ma a Nemoli si pensa che per arrivare alla perfezione bisogna insistere e andare avanti. Siamo alla quinta edizione di una MTB Race del Monte Sirino che si preannuncia scoppiettante, con presenze di prim'ordine ai nastri di partenza.
L'edizione 2019 della Sirino Point to Point si rinnova.

La gara prevede una partenza veloce nei primi due chilometri. Dopo la prima svolta a destra, improvvisa, sarà necessario attaccare bene gli scarpini ai pedali. Si inizia a salire nel sottobosco sterrato per circa tre chilometri. Dopo il primo tratto la salita continuerà con pendenza costante ma non troppo impegnativa. Lo scollinamento è previsto a Tempa Cipolla. Inizierà una discesa veloce verso il fiume Sinni.
Dal guado del Sinni ricomincia la salita fino al GPM della Cappella Sirino, posta nell'omonima località del Comune di Lauria. A questo punto un'eventuale fuga potrebbe andare in porto. Segue, infatti, una discesa veloce e non particolarmente tecnica. Ai meno 10 km dal traguardo è prevista la penultima asperità.
Due km di fuoristrada con pendenze che in alcuni punti superano il 10%.
Si arriverà al Torbido.
Il più è fatto.

Il traguardo a questo punto è dietro l'angolo, basta scollinare al Belvedere sul lago e involarsi verso le sorgenti.
L'arco di trionfo è al termine del viale delle sorgenti, svolta secca a sinistra e mani al cielo sul lungolago festante.

Tutti i partecipanti, a questo punto, potranno ricaricare le batterie con il kilo - wattaggio messo a disposizione dal rinomato ristorante “da Mimì” per il gustoso pasta party.


2011 visualizzazioni




Ultimi Aggiornamenti

Ritorna il Master Cross Selle SMP con 5 tappa internazionali
La stagione internazionale del ciclocross è partita ufficialmente in questi giorni in Europa, e l’Italia presenta il Master Cross Selle SMP Internazionale, circuito che compie quest’inverno 6 anni e raggruppa alcune gare “storiche” del ciclopratismo italiano.
MTB Latium Legend, domenica si corre la Marathon dei Monti Ausoni e del Lago di Fondi
Domenica 22 settembre riprende il circuito MTB Latium Legend con la 22/a edizione della Marathon dei Monti Ausoni e del Lago di Fondi, una prova che avrà a disposizione due percorsi agonistici, una Marathon e una Point to Point. Per il circuito laziale si tratta della penultima prova in calendario prima del gran finale che avrà luogo al Circeo sette giorni più tardi.
TPN: a Fondi il gran finale
Il Trofeo dei Parchi Naturali cala nuovamente il suo sipario a Fondi con la “Marathon dei Monti Ausoni e Lago di Fondi”. Un appuntamento, quello laziale, che nonostante l’età ha ancora nuove cose da dire e percorsi da far scoprire. Tracciati rinnovati e un anno di stop hanno sicuramente contribuito ad accendere l’attesa per il gran ritorno.
Ecco gli azzurri convocati per Grächen
Siamo ormai a pochissimi giorni dagli attesi Campionati del Mondo Marathon di Grächen, in programma domenica 22 settembre in Svizzera. I secondi mondiali Marathon organizzati dalla confederazione elvetica, che ospitò nel 2003 a Lugano Monte Tamaro proprio l'edizione inaugurale di questa disciplina, che è poi cresciuta negli anni creandosi un proprio spazio e calendario sulla scena internazionale del mondo offroad.
Gran finale a Fondi con la Marathon - Point to Point Monti Ausoni e Lago di Fondi
Dopo un anno di ritorna la Marathon - Point to Point Monti Ausoni e Lago di Fondi giunta alla 22° edizione e valida come tappa finale del circuito dei Parchi Naturali del Centro Sud e Terza tappa del Circuito Laziale Latium Legend. Molte le novità, a partire dal percorso Marathon, per tre quarti inedito rispetto all’edizione precedente.
Dall'incontro tra Kalos e MTB San Pietro Salis Bike nasce il Progetto Salento Ciclismo
Dopo tanti anni di attività dedicati al ciclismo giovanile , la Kalos Lecce e la Mtb San Pietro Salis Bike danno vita al Progetto Salento Ciclismo


Archivio completo »