Sirente Bike Marathon

Superata quota 900 iscritti alla Sirente Bike Marathon Tricolore

,



Sirente Bike MarathonFari puntati sull’Abruzzo e su Aielli domenica 30 giugno per lo svolgimento della terza edizione della Sirente Bike Marathon che assegnerà 14 maglie di campione italiano sotto l’egida della Federazione Ciclistica Italiana per le categorie open e master.
Un evento voluto fortemente dalla comunità di Aielli e che ha trovato piena sintonia con il Gruppo Alpini Aielli e l’Avezzano Mtb.



L’impegno profuso dagli organizzatori sembra essere premiato dalla quantità e qualità degli iscritti (già oltre 900), visto che ad Aielli è atteso tutto il meglio dei bikers specialisti delle gare di fondo che arriveranno in Abruzzo al top della forma per contendersi la maglia più ambita nella fase centrale della stagione agonistica.
Aielli, Celano, Cerchio, Collarmele, Gagliano Aterno, Rocca Di Mezzo, Secinaro e Ovindoli sono i comuni coinvolti dalla gara che gira attorno al Monte Sirente (la quarta montagna d’Abruzzo per altitudine) con due percorsi: il marathon di 110 chilometri con 3500 metri di dislivello e la point to point di 46 chilometri con 1600 metri di dislivello.

“Da tanto tempo stiamo lavorando con una ventata di ottimismo grazie all’impegno profuso e sinergico con il Gruppo Alpini Aielli, il comitato regionale della Federciclismo Abruzzo, l’ente Parco Velino Sirente e l’amministrazione comunale di Aielli
– è il commento di Gianluca Colabianchi, presidente dell’Avezzano Mtb e del comitato organizzatore -. Il messaggio che vogliamo lanciare è che la bicicletta pubblicizza il territorio e fa vivere la montagna in un evento di grande risonanza nazionale come il campionato italiano”.

Gli fa eco Gaetano Iacobucci in rappresentanza del Gruppo Alpini Aielli: “L’idea è venuta tre anni fa per sviluppare l’economia montana e il turismo dei nostri luoghi che si prestavano molto a un grande evento di mountain bike. La nascita della Sirente Bike Marathon, giunta quest’anno alla terza edizione, è l’apice del nostro progetto. La nostra comunità di Aielli sta lavorando solo e soltanto per questo evento che racchiude luoghi incantevoli che non hanno nulla da invidiare alle grandi manifestazioni del Nord Italia”.

Ciascun partecipante è tenuto ad effettuare la scelta del percorso in via preventiva come da regolamento nazionale FCI.

SABATO 29 GIUGNO 2019
ORE 10:30-18:30   Verifica licenze, ritiro busta tecnica e pacco gara  nuove iscrizioni presso “centro operativo Sirente Bike Marathon” (ex scuola elementare via Musciano).
ORE 18:00   Apertura stand enogastronomici, prodotti tipici.
ORE 19:00-19.30   Riunione Tecnica operativa con i Team Presso: “Sala Consiliare comune di Aielli”.
ORE 21:00    Intrattenimento Musicale  p.zza Filippo Angelitti .

DOMENICA 30 GIUGNO 2019
ORE 7:00 -08.30    Verifica licenze, ritiro busta tecnica e pacco gara  presso “centro operativo Sirente Bike Marathon” (ex scuola elementare via Musciano).
ORE  8:30-08:45    Ingresso in Griglia Campionato Italiano FCI Piazza Allegritti
ORE  8:45 Partenza  CAMPIONATO ITALIANO XCM tesserati FCI
ORE  9.00-09:15  Ingresso in Griglia Sirente Bike Marathon Enti Promozione Sportiva e Stranieri  in Piazza Allegritti
ORE  9.15  Partenza Sirente Bike Marathon Enti e Stranieri
ORE  9.15-09:30   Ingresso in Griglia Sirente Bike Point To Point FCI ed Enti Promozione Sportiva in Piazza Allegritti
ORE  9.30  Partenza Sirente Bike Point To Point FCI ed Enti Promozione Sportiva
ORE 12:00   Arrivo previsto Campionato Italiano Marathon
Cerimonia Protocollare Campionato Italiano Marathon Open (all’arrivo dei primi 5)
ORE 13:00   Apertura “ Pasta Party” Presso Palestra Comunale
(Località campo Sportivo)
ORE 16:00   Premiazione della manifestazione presso palestra comunale nei pressi del campo sportivo

Comunicato Stampa Avezzano Mtb
Superata quota 900 iscritti alla Sirente Bike Marathon Tricolore
6006 visualizzazioni


Ultimi Aggiornamenti

Le Aquile spiccano il primo volo. In Gravel!
Domenica 5 dicembre 2021 è stato il giorno del primo “raduno Gravel” a Palermo. Contattati i due coordinatori del gruppo Eagle Gravel Palermo, Salvatore La Vardera & Marco Sangiorgi, raccogliamo le prime impressioni a caldo
A Palazzo San Gervasio il ciclocross pronto a stupire e a regalare emozioni con il Trofeo Re Manfredi
Con la novità dello status di gara nazionale FCI, l’impegno è davvero notevole perché oltre alla normale organizzazione dell’evento, valevole come quinta prova del Mediterraneo Cross e di campionato regionale FCI Basilicata, ci si prepara ad accogliere al meglio un gran numero di atleti e di società che provengono dalle regioni limitrofe ed anche da quelle più lontane.
Belvedere Marittimo a tutto ciclocross nel giorno dell’Immacolata Concezione
La sesta edizione del Trofeo Città di Belvedere coincide con il quarto appuntamento in seno al Mediterraneo Cross e la macchina organizzativa sta curando ogni dettaglio nei minimi particolari grazie al dinamismo dell’Asd Belvedere-Ciclone
Nel Salento nasce il progetto Leo Costruzioni Salis Bike
Il team Salis Bike ha una rosa di atleti che in ogni campionato fa incetta di risultati importanti. Tra questi c’è e c’era anche Elio Aggiano, l’allora ragazzo che già all’età di 10-12 anni mostrava il suo carattere ciclistico vestendo i colori della Delta Zero guidata dal coach Bovelli.
Quando il ciclocross incontra la neve: Fruet lancia lo spettacolo di Val di Sole
Il weekend appena trascorso ha coperto i Laghetti di San Leonardo a Vermiglio di una candida coltre nevosa. Mentre il termometro scende, sale a dismisura l’aspettativa per l’arrivo della Coppa del Mondo di ciclocross in Val di Sole, con la neve che sempre di più promette di essere l’ago della bilancia di uno spettacolo unico, quello che andrà in scena l’11 e 12 dicembre prossimi.
Filippo Fontana profeta in patria a Vittorio Veneto. Sara Casasola trionfa nella gara femminile
La 37^ edizione del Gran Premio Città di Vittorio Veneto, 3^ tappa del Master Cross Selle Smp, ha visto alla partenza più di 400 atleti. Il fango l’ha fatta da padrone, rendendo insidioso ogni centimetro di gara e costringendo gli atleti a scendere dalla bici in numerosi passaggi tecnici.


Altre Notizie »